BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Verona-Atalanta (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 23^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI VERONA-ATALANTA 2-1 (SERIE A 2015-2016, 23^GIORNATA): FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA - Il Verona trova finalmente la prima vittoria stagionale superando per 2-1 in casa l’Atalanta. Gli ospiti sbloccano il risultato alla mezzora con il primo gol in A del giovane Andrea Conti. Siligardi a fine primo tempo trova gol il pari mentre ci pensa Pazzini all’84esimo a chiudere i conti. Vittoria preziosa e significativa per la squadra di Del Neri. La quota salvezza resta distante 10 punti ma la storia del calcio insegna che in questo sport i miracoli sono possibili.

VOTO HELLAS VERONA: 6,5 La squadra gialloblù conferma i timidi segnali di ripresa lasciati nelle ultime uscite. Il lavoro di Del Neri, a quanto pare, inizia a portare i suoi frutti. Primo tempo complicato ma poi la squadra nella ripresa acquista coraggio trovando una vittoria comunque fondamentale. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'HELLAS VERONA

VOTO ATALANTA: 5,5 I nerazzurri partono molto bene. Diamanti e Gomez sembrano ispirati duettando spesso e volentieri alle spalle di Borriello, sempre pronto a ricevere in area. Dopo il vantaggio però l’attenzione cala. Nel secondo tempo l’espulsione di Dramè e una cattiva gestione del risultato condizionano il match. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'ATALANTA

VOTO SIGN. DI BELLO (ARBITRO): 6,5 Arbitra con carattere e sicurezza. Giusto il cartellino rosso a Dramè.

LE PAGELLE DI VERONA-ATALANTA (SERIE A 2015-2016, 23^GIORNATA): FANTACALCIO, I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Hellas Verona-Atalanta ha chiuso il primo tempo sul parziale di 1-1. Decidono finora i gol di Conti e Siligardi. Del Neri schiera i suoi con il consueto 4-4-2. Fronte a Gollini ecco Pisano, Moras, Heander e Albertazzi. Fascia sinistra occupata da Siligardi, mentre sul lato opposto troviamo Wszolek. In mezzo spazio al neoarrivato Marrone affiancato da Ionita. In attacco la coppia Pazzini-Toni. Reja risponde con un 3-4-3. A protezione di Sportiello ci sono Masiello, Cherubin e Toloi. In mediana De Roon e Migliaccio, sulla destra il giovane classe ’94 Andrea Conti, sul lato opposto Dramè. Attacco composto da Alejandro Gomez e Diamanti, pronti a supportare Borriello, unica punta. Arbitra il signor Di Bello della sezione di Brindisi. Nella prima fase di gioco le due squadre si studiano. L’Atalanta prova a fare possesso cercando di coinvolgere tutti i giocatori, il Verona dal canto suo ha pazienza e si distende sovente, sfruttando le qualità aeree di Toni e Pazzini. La prima occasione del match è creata da Diamanti. Il fantasista ex Livorno offre un cross tagliato sul quale però interviene Moras anticipando tutti. Al 14esimo Toni sigla il gol del vantaggio ma l’arbitro annulla per un fallo precedente di Pazzini. L’attaccante pistoiese prova a farsi perdonare poco dopo ma la sua splendida girata non impensierisce il portiere avversario. Siligardi e Borriello ci provano, la gara si accende e il gol pare essere nell’aria e infatti al 29esimo il risultato si sblocca. Un cross basso dalla sinistra di Diamanti viene intercettato da Moras che nel tentativo di anticipare favorisce l’inserimento di Conti. Il giovane in scivolata raggiunge il pallone e lo infila in rete. L’Atalanta sembra controllare con facilità il match ma subisce il gol del pari in contropiede. A fine tempo, Wszolek lancia Siligardi che ubriaca con una serie di finte la difesa avversaria e poi punisce Sportiello con un ottimo tiro. Vedremo se la ripresa offrirà altre reti. MIGLIORE IN CAMPO VERONA: SILIGARDI 7 - PEGGIORE IN CAMPO VERONA: E. PISANO 5,5 - MIGLIORE IN CAMPO ATALANTA: BORRIELLO 6,5 - PEGGIORE IN CAMPO ATALANTA: CHERUBIN 5,5 (Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)



  PAG. SUCC. >