BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Bologna-Fiorentina (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 24^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lo stadio Renato Dall'Ara di Bologna (Infophoto)  Lo stadio Renato Dall'Ara di Bologna (Infophoto)

BOLOGNA-FIORENTINA: I VOTI DEI FELSINEI

DA COSTA 6: Il portiere brasiliano viene chiamato a sostituire l'infortunato Mirante, facendosi trovare molto pronto sulla conclusione di Tello nel primo tempo e risolvendo in uscita alcune situazione pericolose. Non può nulla sul gol di Bernardeschi.

MBAYE 5: Viene lanciato da Donadoni viste le numerose assenze nel reparto arrettrato felsineo, ma il giovane laterale senegalese ha faticato tremendamente a contenere le iniziative di Tello che lo ha spesso messo in difficoltà come in occasione del vantaggio viola.

GASTALDELLO 6: Il capitano rossoblu riesce col mestiere e l'esperienza a limitare le iniziative di Babacar nel primo tempo senza troppe difficoltà. Fatica maggiormente con Kalinic anche se la superiorità numerica gli facilita notevolmente il compito.

MAIETTA 6: Il difensore felsineo ritrova il campo dopo molta panchina, viste le molte defezioni, riuscendo a giocare un buon incontro nel quale è riuscito a limitare, in coppia con Gastaldello, il centravanti avversario, prima Babacar, poi Kalinic.

MASINA 6: Il laterale sinistro non è al meglio della condizione dato che in mattinata è stato colpito da un attacco influenzale che lo ha certamente limitato. Cresce in realtà alla distanza visto che, dopo una prima frazione di gioco poco propositiva, ha provato a spingere maggiormente nel secondo tempo dopo l'espulsione di Mati Fernandez. (COSTANT S.V.: Pochissimi minuti per l'ex giocatore del Milan, rientrato in Italia negli ultimi giorni della finestra invernale di calciomercato).

DONSAH 7: Il centrocampista ghanese rientra alla grande dopo aver superato un piccolo infortunio giocando una super partita nella quale ha sfiorato il gol in due occasioni, riuscendo però ha servito il preziosissimo assist a Giaccherini del pareggio rossoblu, col quale ha dimostrato grande tecnica e personalità visto che tutti si aspettavano un suo cross al centro dell'area.

DIAWARA 6: Il centrale guineano ha giocato da regista della squadra di Donadoni riuscendo a smistare bene il pallone anche se in qualche occasione ha perso alcune palle pericolose che per poco non sono state sfruttate dagli avversari.

TAIDER 6: Il centrocampista felsineo cresce esponenzialmente alla distanza sfiorando anche il gol nel secondo tempo che solo uno strepitoso intervento di Tatarusanu gli ha negato. Esce nel finale di gara per posto al più offensivo Brienza. (BRIENZA S.V.: Donadoni lo manda in campo nei minuti finali con la speranza che il suo piede sinistro possa inventare qualcosa). 

GIACCHERINI 6,5: Dopo un primo tempo alquanto sottotono, l'ex giocatore della Juventus, cresce molto nella ripresa durante la quale è riuscito a segnare l'ennesimo gol che ha regalato un altro punto alla squadra di Donadoni. Dopo la rete riesce a creare diversi pericoli alla difesa gigliata che ha faticato a contenerlo nel finale.

MOUNIER 5: Il francese continua il suo momento non brillantissimo visto che anche oggi ha faticato tremandamente a trovare posizione al fianco di Giaccherini, nonostante abbia provato ad invertirsi col compagno non è mai riuscito a creare pericoli alla difesa gigliata. Sostituito nel secondo tempo per far posto a Floccari vista anche la superiorità numerica dei rossoblù.(FLOCCARI 6: L'ex centravanti del Sassuolo entra lottando su tutti i palloni in area di rigore da dove sfiora il gol anche il gol con un colpo di testa che è terminato di poco sopra la traversa).

DESTRO 6: Il centravanti felsineo non si risparmia lottando su tutti i palloni che gli capitano ma che l'attenta difesa gigliata lo limita, soprattutto Gonzalo Rodriguez è stato bravo a chiuderlo all'ultimo in più di un occasione.

ALL. DONADONI 6: Dopo aver trovato il pareggio in superiorità numerica, probabilmente ci si attendeva qualcosa di più nel finale dalla sua squadra che ha faticato a creare concreti pericoli nell'area gigliata. Guadagna un altro punto contro una grande squadra, ma la situazione nella mezz'ora finale poteva anche regalargli i tre punti.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >