BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Frosinone-Juventus (0-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 24^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Massimiliano Allegri (Infophoto)  Massimiliano Allegri (Infophoto)

LE PAGELLE DI FROSINONE-JUVENTUS: I VOTI DEI BIANCONERI

BUFFON 6: Solita prestazione da spettatore non pagante. Nel finale invita il compagno di squadra Marchisio a buttare fuori la palla permettendo al giovane Favilli di esordire.

CHIELLINI 6,5: Non sbaglia praticamente nulla e supporta la squadra in fase offensiva. Nella ripresa accusa un problema fisico ed è costretto ad abbandonare il campo di gioco.

DAL 77’ RUGANI: S.V.

BONUCCI 7: Prende in consegna Ciofani limitandolo al massimo per tutta la partita. Solita prestazione di alto livello.

BARZAGLI 6,5: Buona prestazione nonostante qualche sbavatura. Nel secondo tempo effettua un recupero difensivo che vale come un gol.

ALEX SANDRO 7: Dai suoi piedi nascono numerose occasioni per la Juventus. Riesce a sfondare la muraglia gialloblu e a sfornare l’assist per Cuadrado.

MARCHISIO 6,5: Dirige le azioni bianconere con la sua solita eleganza e precisione.

POGBA 6,5: Nel primo tempo si vede pochissimo. Nella ripresa la sua prestazione migliora  e con lui quella di tutta la squadra.

STURARO 6: Nel primo tempo gioca con determinazione e grinta nonostante qualche errore in fase di impostazione. Nella ripresa si spegne.

DAL 66’ PEREYRA 6: Non è ancora al top della forma, ma dà un buon contributo alla causa.

CUADRADO 7: Non ha spazi per esprimere tutte le sue armi, ma si fa trovare al posto giusto e al momento giusto in occasione del gol decisivo.

MORATA 6: Non riesce a esprimere le sue grandi doti, spesso vittima del suo facile nervosismo. Riesce comunque a sfornare l’assist per Dybala.

 DAL 93’ FAVILLI: S.V.

DYBALA 7: Nel secondo tempo prende in mano la squadra. Colpisce un palo e nel finale segna con un tiro bellissimo la rete che chiude la partita.

ALL. ALLEGRI 6,5: La sua Juve con molta calma e caparbietà vince una partita complicata. Si è visto qualche miglioramento importante rispetto alla gara con il Genoa, ma nella sfida decisiva di sabato prossimo ci vorrà una Juve più combattiva e agguerrita.

(Paolo Zaza)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.