BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Milan-Udinese (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 24^ giornata)

Sinisa Mihajlovic (Infophoto) Sinisa Mihajlovic (Infophoto)

Miracoloso in tre interventi. Fenomenale su Thereau e Kuzmanovic nel primo tempo, decisivo su Lodi nella ripresa. Non può nulla sul gol di Armero.

Spinge a più non posso senza però riuscire a mettere in mezzo traversoni invitanti.

Lento in avvio, quando si vede passare davanti Amero in occasione del pareggio. Ok sui palloni alti.

Un po' in apprensione su Matos. Alla lunga il giovane rossonero riesce però a prendere le giuste misure per annullare l'avversario.

Per gran parte di gara è uno dei migliori della banda rossonera. Macchia la sua prova con un paio di errori che sarebbero potuti costare cari.

Passo indietro del giapponese che non attacca la profondità come nelle ultime uscite.

Il suo voto è la media tra un primo tempo orribile e una ripresa convincente. Sfortunato nel finale quando sfiora il gol del sorpasso.

Trascina i suoi nel secondo tempo. Qualche errore nel finale causato dalla stanchezza ma altra buona prestazione del capitano rossonero.

Adattato per necessità a fare l'esterno sinistro, l'ex Genoa non disputa assolutamente un match da ricordare. Non torna a coprire su Edenilson in occasione del vantaggio friulano (dal 46' BALOTELLI 5,5 - Sembra poter dare subito la scossa giusta ma è solo un illusione. In attesa di tornare Super, il Milan deve accontentarsi soltanto di Mario).

Primo tempo da incubo, secondo completamente diverso. Il francese rientra in campo con il piglio giusto e concretizza al meglio un contropiede segnando la rete dell'1-1 (dal 62' K.P. BOATENG 5,5 - Impreciso e ancora fuori forma. Il centrocampista fa di tutto per lasciare il segno ma non ci riesce).

Il colombiano si divora almeno tra palle gol clamorose. Oggi, per lui, non era davvero giornata.

La sua squadra migliora nettamente nella ripresa dopo un primo tempo da bollino rosso. Il Milan raccoglie un pareggio beffa che lascia con l'amaro in bocca.