BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Bologna-Fiorentina (1-1): highlights e gol della partita (Serie A 2015-2016, 24^ giornata)

Video Bologna-Fiorentina (1-1): highlights e gol della partita di Serie A 2015-2016, valida per la 24^ giornata. Le immagini salienti della partita dello stadio Dall'Ara

Lo stadio Dall'Ara (Infophoto) Lo stadio Dall'Ara (Infophoto)

Bologna-Fiorentina finisce 1-1 nella 24esima giornata del campionato di Serie A. Andiamo ora ad analizzare le statistiche che confermano la partita incerta a cui abbiamo assistito questo pomeriggio. Il possesso palla difatti è stato in equilibrio (49%-51%), così come i tiri in porta (9-11) di cui in porta (7-4). I padroni di casa sono però riusciti a creare un maggior numero di occasioni (9-6) e di corner (8-4). Nonostante l'espulsione di Mati Fernandez, la partita è stata assolutamente molto corretta visto che in tutto sono stati fischiati solamente 20 falli ed il signor Banti ha dovuto estrarre 4 volte il cartellino giallo. Gli uomini di Donadoni sono riusciti anche a recuperare più palloni (20-17) ma anche a perderne di più (38-31). Entrambe le squadre hanno tentato maggiormente gli attacchi per via centrale, in particolare i rossoblu hanno attaccato centralmente 17 volte contro le 9 in totale tra le due fasce. I gigliati invece 10 volte centralmente contro le 6 sulle corsie esterne. Vediamo ora i singoli protagonisti della partita. Protagonista assoluto dell'incontro è stato Donsah che è stato il giocatore, con Destro, ad effettuare il maggior numero di tiri di porta, ad offrire più assist, seguito dal viola Tello e a creare il maggior numero di occasioni con Mattia Destro. Taider e Maietta rispettivamente con 5 e 4 sono i calciatori che hanno recuperato il maggior numero di palloni mentre Giaccherini con 10 e Destro con 7 quelli che ne hanno perso maggiormente.

Spazio adesso alle interviste del post partita, ecco il commento del tecnico del Bologna, Roberto Donadoni, al termine del pareggio interno contro la Fiorentina, ai microfoni di Mediaset Premium: "Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare, siamo stati bravi ma abbiamo preso gol sull’unica occasione che abbiamo concesso. Abbiamo reagito subito e abbiamo cercato anche di vincerla, ma la risposta dei ragazzi è stata buonissima perché eravamo in una situazione complicata e tutti ci hanno messo qualcosa in più. Ho intuito che c’era la possibilità anche di vincerla, Destro non era il migliore Destro e questo ha inciso sul lavoro offensivo. Ci serve più personalità nel gestire meglio la palla, in alcuni non c’è la convinzione di poter fare di più e questo è un limite che dobbiamo migliorare”.

In sala stampa arrivano le parole del direttore sportivo viola Daniele Pradè: “Se dobbiamo vedere la gara in se stessa è un punto guadagnato. Volevamo vincere, abbiamo fatto un ottimo primo tempo. Sapevamo che potevamo metterli in difficoltà, ma la squadra ha fatto bene. Alla Fiorentina non succede niente, dobbiamo essere bravi a mostrare i nostri valori. E’ stato un mese lungo e difficile, diamo forza ai nuovi arrivati. Tutti potranno mostrare il loro valore. Fino all’espulsione il Bologna non è mai arrivato in area. Era nostra intenzione muovere la palla come facciamo sempre. C’è una bella spaccatura nel campionato, con le due davanti che vanno fortissimo, e quelle dietro che sono pericolose. Comunque la Fiorentina è tra le grandi. Il rosso a Mati? Non voglio entrare nel merito, fino a quel momento era determinante, è stato un po’ un polletto”. (Marco Guido)