BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Fiorentina-Napoli (1-1): highlights e gol della partita. Il colpo di testa di Alonso (Serie A 2015-2016, 27^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Gonzalo Rodriguez, 31 anni, argentino (INFOPHOTO)  Gonzalo Rodriguez, 31 anni, argentino (INFOPHOTO)

VIDEO FIORENTINA-NAPOLI (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA) IL COLPO DI TESTA DI TATARUSANU - Un colpo di testa di Marcos Alonso ha portato in vantaggio la Fiorentina contro il Napoli. Il difensore spagnolo croce e delizia del match tra le due formazioni anche perché prima sigla il gol del vantaggio e dopo sbaglia il rinvio consegnando la palla a Higuain che da solo a porta vuota mette dentro. Alonso ha anticipato tutti nel colpo di testa battendo il portiere del Napoli Reina che nulla ha potuto sull'inzuccata da parte del giocatore iberico.

CLICCA QUI PER VEDERE IL GOL DI ALONSO

VIDEO FIORENTINA-NAPOLI (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA) IL DOPPIO MIRACOLO DI TATARUSANU - Uno dei migliori in campo nel match di ieri tra Fiorentina e Napoli è stato sicuramente Tatarusanu, autore di una doppia parata prodigiosa al 12esimo del secondo tempo. Prima blocca il tiro di destro di Callejon con un tuffo felino, dopo ipnotizza Higuain che ribatte di sinistro il tiro e compie un autentico miracolo che salva la porta della Fiorentina. L'uno a uno ovviamente non accontenta nessuno ma è chiaro che il portiere della Fiorentina compie due miracoli nel giro di pochi minuti.

CLICCA QUI PER VEDERE IL DOPPIO MIRACOLO DI TATARUSANU

VIDEO FIORENTINA-NAPOLI (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA) HIGUAIN ARRABBIATO CON SARRI DOPO LA SOSTITUZIONE - Maurizio Sarri ieri a pochi minuti dalla fine del match ha deciso di togliere dal campo Gonzalo Higuain per inserire Manolo Gabbiadini che non ha potuto fare molto in pochi minuti. La sostituzione non è certo piaciuta al giocatore argentino che all'uscita dal campo ha rivolto al tecnico alcune frasi decisamente di rabbia e ha poi preso a calci una bottiglietta. Un Higuain nervoso perché sa bene di aver perso punti nei confronti della Juventus ma soprattutto perché non ha potuto segnare un altro gol per regalare i tre punti al Napoli.

CLICCA QUI PER VEDERE LA SOSTITUZIONE DI HIGUAIN

VIDEO FIORENTINA-NAPOLI (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA) IL GOL DI HIGUAIN E L'ERRORE DI ALONSO - Gonzalo Higuain è tornato al gol con la maglia del Napoli dopo due giornate di stop e lo ha fatto sfruttando al meglio l'errore della difesa della Fiorentina con Marcos Alonso che sbaglia il rinvio lasciando il pallone tra i piedi di Higuain che batte a porta vuota Tatarusanu. Un Higuain spietato che però non permette al Napoli di vincere la partita del Franchi e la Juventus vola a più tre sui partenopei.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DEL GOL DI HIGUAIN

VIDEO FIORENTINA-NAPOLI (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA) - E' terminata 1-1 Fiorentina-Napoli, bellissima partita che ha chiuso la ventisettesima giornata della Serie A 2015-2016. Anche le statistiche certificano che Fiorentina-Napoli (terminata sul punteggio di 1-1) è stata una delle gare più belle di questa Serie A 2015-2016, che ha saputo regalare emozioni dall'inizio alla fine. Possesso palla: 55% Fiorentina, 45% Napoli; soprattutto nel primo tempo la formazione di Paulo Sousa ha preso in mano le erdini del gioco, imponendo ritmi altissimi e mettono alle corde gli avversari con un pressing continuo e asfissiante. Parate: 4 Fiorentina, 0 Napoli; se i viola sono usciti dal campo con un risultato positivo lo devono in gran parte a Tatarusanu, autore di tre interventi miracolosi. Tiri in porta: 3 Fiorentina, 5 Napoli; la formazione di Sarri, pur subendo il gioco degli avversari, ha saputo impegnare Tatarusanu più di quanto sia riuscita a fare la squadra di Sousa con Reina. Palle perse: 47 Fiorentina, 43 Napoli; è inevitabile che, giocando su ritmi che sarebbero insostenibili nemmeno col pensiero dalla maggior parte della squadre di Serie A, aumentassero anche gli errori dei giocatori nel controllare la sfera. Ben 11 le palle perse da Cristian Tello, autore di una gran gara soprattutto nella prima frazione di gioco ma che in alcuni frangenti è arrivato a strafare. Astori, Jorginho e Koulibaly hanno recuperato più palloni di tutti (6 ciascuno). Menzione d'onore per Jorginho che ha percorso quasi 13 chilometri nei novanta minuti di gioco (12825 metri per la precisione).

LE DICHIARAZIONI - Il tecnico della Fiorentina Paulo Sousa confida le sue impressioni a caldo ai microfoni di Sky Sport: "Noi cerchiamo sempre di vedere oltre il risultato, e la performance della squadra è stata molto positiva. Nel primo tempo non abbiamo fatto giocare gli avversari, dando velocità al nostro gioco con un dominio territoriale che non siamo riusciti a sfruttare. Da inizio ripresa abbiamo perso il possesso palla e siamo calati nel ritmo, permettendo agli avversari di prendere il controllo del match. Non siamo riusciti più a tenere le distanze e il Napoli si è reso molto più pericoloso. Il pareggio è comunque un risultato che ci sta dopo una gara equilibrata come questa".

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri ai microfoni di Sky Sport: "Non possiamo pensare di reggere il ritmo che sta avendo la Juventus, il fatto di essere a 3 punti dà grande valore a quello che stiamo facendo. Sono contento della gara che abbiamo disputato stasera, pur soffrendo a tratti il gioco degli avversari e perdendo diversi palloni nevralgici. Nella ripresa siamo venuti fuori molto bene, creando molte più occasioni degli altri. La partita di stasera credo sia uno spot per il calcio italiano, è raro vedere gare con così tanta qualità di gioco. Higuain era nervoso perché aveva la sensazione che il gol annullato a lui fosse buono, se poi non gli è piaciuto essere sostituito credo sia assolutamente normale". (Stefano Belli)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI FIORENTINA-NAPOLI (1-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2015-2016, 27^GIORNATA)



  PAG. SUCC. >