BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video/ Inter-Juventus (3-0, 3-5 rigori): highlights e gol della partita. Il gol di Perisic (Coppa Italia 2015-2016, semifinale ritorno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

VIDEO INTER-JUVENTUS (3-0, 3-5 RIGORI): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2015-2016, SEMIFINALE RITORNO) IL GOL DI PERISIC - Il gol che ha dato nuove speranze all'Inter lo ha siglato Ivan Perisic con il due a zero su assist da urlo da parte di Eder. Il croato, il migliore in campo del match, ha messo di sinistro da pochi passi da Neto e ha risvegliato San Siro che ha creduto alla rimonta poi arrivata con il gol su rigore di Brozovic. Un Perisic tra l'altro autore dell'azione che ha portato al fallo di Rugani. Chissà se Mancini cercherà di puntare spesso sul croato come giocatore insostituibile dell'Inter.

CLICCA QUI PER VEDERE IL GOL DI PERISIC

VIDEO INTER-JUVENTUS (3-0, 3-5 RIGORI): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2015-2016, SEMIFINALE RITORNO) SIPARIETTO DI LIVIO-ALLEGRI - Al termine della semifinale di ritorno di Coppa Italia, il tecnico della Juventus Allegri ha parlato ai microfoni Rai e dallo studio è arrivata la domanda di Di Livio riguardo un possibile ritiro qualora la squadra avesse perso la possibilità di arrivare in finale. La risposta eloquente di Allegri: "C'era questa possibilità perché perdere la finale sarebbe stato un peccato veniale. Non abbiamo giocato bene, l'unico tiro in porta è arrivato al 70esimo da parte nostra. Ma è un altro motivo di crescita per tutta la squadra".

CLICCA QUI PER VEDERE IL SIPARIETTO TRA ALLEGRI E DI LIVIO

VIDEO INTER-JUVENTUS (3-0, 3-5 RIGORI): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2015-2016, SEMIFINALE RITORNO) IL RIGORE DECISIVO DI BONUCCI - La Juventus passa in finale di Coppa Italia grazie al rigore decisivo di Leonardo Bonucci che spiazza Carrizo e porta i bianconeri in finale dove affronterà il Milan di Mihajlovic. L'Inter però sfiora davvero l'impresa visto che chiude il match sul tre a zero ribaltando il punteggio dell'andata. Dal dischetto sbaglia solo Palacio che colpisce la traversa e la palla non entra. L'ultimo è Bonucci che finta il tiro e poi spiazza il portiere argentino.

CLICCA QUI PER VEDERE L'ULTIMO RIGORE DI BONUCCI

VIDEO INTER-JUVENTUS (3-0, 3-5 RIGORI): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2015-2016, SEMIFINALE RITORNO) MEDEL-HERNANES, FALLO O NO? Il primo gol dell'Inter contro la Juventus è arrivato grazie a Brozovic che è riuscito a battere Neto con un bel destro a fin di palo. Ma l'azione è nata da un presunto fallo di Medel nei confronti di Hernanes che ha fatto arrabbiare molto i giocatori della Juventus. Per l'arbitro Gervasoni nessuna irregolarità e quindi uno a zero convalidato. Ma restano molti dubbi sul contatto tra i due giocatori con il cileno che sposta il brasiliano con un'ancata sicuramente energica. 

CLICCA QUI PER VEDERE IL CONTATTO TRA MEDEL-HERNANES

VIDEO INTER-JUVENTUS (3-0, 3-5 RIGORI): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2015-2016, SEMIFINALE RITORNO) - Inter-Juventus 3-0 ma non basta, i bianconeri passano in finale di Coppa Italia dopo i calci di rigore. Nei tempi regolamentari doppietta di Marcelo Brozovic (il secondo su penalty) e gol di Ivan Perisic.

STATISTICHE - Le statistiche ci rendono un'idea del dominio territoriale che l'Inter stasera ha avuto nei confronti della Juventus, con i bianconeri in assoluta balia degli avversari. Possesso palla: 67% Inter, 33% Juventus; il dato parla da solo, i nerazzurri hanno fatto la partita dall'inizio alla fine, del resto non avevano scelta dovendo recuperare i tre gol di svantaggio dell'andata. Tiri totali: 15 Inter, 9 Juventus; anche qui emerge la netta superiorità della formazione di Mancini, che ha trovato la porta con molta più facilità rispetto agli avversari. Falli subiti: 18 Inter, 24 Juve; i giocatori di Mancini non hanno fatto prigionieri, aggredendo gli ospiti a ogni ripartenza e tirando fuori gli artigli su ogni pallone. Palle perse: 25 Inter, 30 Juve; nonostante il possesso nettamente inferiore, i giocatori di Allegri hanno smarrito più palloni rispetto agli avversari, anche questo è un dato che deve far riflettere in casa Juve. Medel ha coronato la sua ottima prestazione recuperando ben 6 palloni. Eder e Zaza i più scorretti con cinque falli commessi a testa.

DICHIARAZIONI - Le parole di Leonardo Bonucci, subito dopo la fine della gara: "Ci siamo complicati la vita da soli, abbiamo giocato la peggior partita da quando indosso la maglia della Juventus. Siamo stati bravi e fortunati ad arrivare ai rigori, e lì ha deciso la sorte. Abbiamo sbagliato l'atteggiamento e l'approccio alla partita, l'Inter non aveva nulla da perdere e si è gettata in avanti, noi abbiamo facilitato il compito agli avversari".

Il tecnico dell'Inter, Roberto Mancini, ai microfoni di Rai Sport: "Sono molto felice e faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno interpretato questa gara, sono stati tutti fantastici, peccato per l'esito dei rigori. L'Inter per diciotto partite è stata in testa alla classifica, poi hanno imboccato un periodo difficile e questo ci dispiace. La partita di domenica con la Juve è stata equilibrata, decisa solamente dagli episodi, dove non meritavamo di perdere".

Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, ai microfoni di Rai Sport: "Sono contento per la finale raggiunta, non era facile arrivarci visto che avevamo un calendario tosto, voglio comunque fare i complimenti ai ragazzi per il lavoro svolto finora. L'Inter ha giocato molto bene e ci ha creato molte difficoltà. Una volta preso il terzo gol abbiamo permuto sull'acceleratore, volevamo evitare i supplementari ma non ci siamo riusciti. Bravi a spuntarla ai rigori. Tutto è bene quel che finisce bene, ma dobbiamo evitare che in futuro si ripetano queste spiacevoli situazioni". (Stefano Belli)

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI INTER-JUVENTUS (3-0, 3-5 RIGORI): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2015-2016, SEMIFINALE RITORNO)



  PAG. SUCC. >