BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B/ News, gli schieramenti della 30^giornata. Gli squalificati (5-6-7 marzo 2016)

Probabili formazioni Serie B, news: gli schieramenti della 30^giornata. Sabato 5 marzo 2016 sono in programma le prime nove partite, tra domenica 6 e lunedì 7 i due posticipi

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Aspetto sempre importante nelle probabili formazioni di una partita di calcio sono gli squalificati, che ovviamente non possono scendere in campo. Vi forniamo dunque un riepilogo di tutti i giocatori che il giudice sportivo ha fermato, relativamente alle nove partite di oggi pomeriggio per la 30^ giornata di Serie B. In Avellino-Spezia è squalificato l'irpino Insigne; in Crotone-Ascoli uno squalificato per parte, Ricci e milanovic; stesso discorso in Entella-Bari con Palermo e Donkor; Aquilanti invece non potrà giocare in Lanciano-Brescia; Kukoc è fuori causa per Latina-Como; Galabinov squalificato per quanto riguarda Novara-Vicenza; tre giocatori saranno esclusi da Pro Vercelli-Pescara, cioè Bani, Castiglia e Lapadula; infine Fossati non potrà prendere parte a Trapani-Cagliari.

E' di nuovo tempo di probabili formazioni per quanto riguarda il campionato di Serie B: sabato 5 marzo 2016 scendono in campo diciotto squadre le prime nove partite della 30^giornata, nona del girone di ritorno. Questo il programma: alle ore 15:00 andranno in scena Avellino-Spezia, Crotone-Ascoli, Latina-Como, Novara-Vicenza, Perugia-Ternana, Pro Vercelli-Pescara, Trapani-Cagliari, Virtus Entella-Bari, Virtus Lanciano-Brescia. Domenica 6 marzo alle 17:30 Modena-Livorno, infine lunedì 7 marzo alle 20:30 Cesena-Salernitana. Diamo ora un'occhiata a quelle che salvo imprevisti dovrebbero essere le probabili formazioni della 30^giornata di Serie B.

L'Avellino attende in casa lo Spezia per rimediare alla sconfitta con il Brescia. I lupi dovrebbero schierarsi con Frattali in porta, Pisano a destra e Chiosa a sinistra con Jidayi e Biraschi centrali. A centrocampo esce Arini per D'Angelo con paghera e Gavazzi; in avanti Sbaffo sarà alle spalle di Castaldo e Mokulu. Per i liguri, che potrebbero entrare in zona play-off, Di Carlo schiera un 4-3-3 con Chichizola in porta, Migliore, Terzi, Postigo e De Col in difesa; centrocampo con Sciaudone, Pulzetti e Juande e attacco con Antonio Piccolo, Calaiò e Catellani.

A Crotone gli uomini di Juric attendono l'Ascoli. I calabresi giocheranno con il classico 3-4-3 con Cordaz portiere, Ferrari, Claiton e Balasa in difesa. Martella e Di Roberto esterni di centrocampo con Barberis e Capezzi centrali ed il tridente offensivo Ricci-Budimir-Stoian. I marchigiani dovrebbero rispondere con un 4-4-2: Lanni tra i pali, Cinaglia, Mengoni, Canini e Mitrea in difesa. A centrocampo Giorgi a destra con Jankto a sinistra e la coppia centrale Benedicic-Addae. In avanti Petagna fa coppia con Cacia.

Il nuovo allenatore del Latina Andrea Chiappini dovrebbe mettere in campo un 4-3-3 con Ujkani in porta, Calderoni, Esposito, Dellafiore e Brosco in difesa. A centrocampo Mariga, Olivera e Scaglia con Acosty, Corvia e Dumitru in attacco. Festa dovrebbe schierare un 4-3-1-2 con Scuffet portiere, Ambrosini, Cassetti, Giosa e Marconi in difesa. In linea mediana ritorna Barella con Basha e Bessa ed il tridente composto da Ganz, Ghezzal e Pettinari, dei quali uno giocherà più arretrato.

L'allenatore Baroni sceglierà il solito 4-2-3-1 con da Costa tra i pali, Faraoni, Troest, Dell'Orco e Garofalo in difesa. A centrocampo ci saranno Viola, Casarini e Lanzafame qualche metro più in avanti con Faragò e Gonzalez sulle fasce. In attacco Galabinov. Dalla panchina pronti a subentrare Evacuo e Corazza. I veneti rispondono con un 4-3-3 con Vigorito in porta, Sampirisi, Ligi, Brighenti e D'Elia in difesa e centrocampo formato da Signori, Vita e Moretti. In attacco Giacomelli gioca con Galano e Raicevic. Pronto a giocare Bellomo in caso di assenza di Signori o Ebagua per Raicevic.

Allo stadio Renato Curi il Perugia attende la Ternana nel classico derby umbro. I padroni di casa, alla seconda consecutiva fra le mura amiche, confermano il 4-3-3 con Rosati in porta, Del Prete, Rossi, Volta e Spinazzola in retroguardia. A centrocampo Rizzo affianca Prcic e Della Rocca con Rolando Bianchi (o Ardemagni, reduce dalla doppietta contro il Latina), Parigini e Molina in avanti. La squadra di Breda mette in campo un 4-2-3-1 cercando di evitare altre figuracce come quella a Bari. In porta Mazzoni guida la difesa con Janse, Meccariello, Gonzalez e Valjent. Sulla metà campo ci saranno Coppola e Busellato con Falletti più in avanti, Gondo e Furlan sulle fasce e Ceravolo unica punta.