BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Italia-Austria (risultato finale 3-0) info streaming video e tv: buona prova (qualificazioni Europei volley donne oggi 23 settembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

LaPresse  LaPresse

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA (3-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO FINALE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016). BUONA PROVA - L'Italia si aggiudica anche il terzo set della partita di volley contro l'Austria, valida per la qualificazione ai prossimi Europei. Frazione di gioco completamente dominata dalle nostre azzurre, che hanno strapazzato le loro avversarie con una partenza sprint. Attacco ispirato e difesa lucida nel leggere le situazioni più intricate. L'avvio del set è da incubo per le austriache, che riescono a riemergere soltanto nel finale segnando qualche punto. L'Italia si prende l'intera posta in palio al termine di una partita positiva, con la Bosetti in grande evidenza. Azzurre cresciute molto a livello corale, domani affronteremo la Lettonia sempre alle 20.20. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI.TV ITALIA-AUSTRIA DI VOLLEY

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA (2-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016). BIS AZZURRO - Si è concluso pochi minuti fa il secondo set di Italia-Austria, sfida valida per la qualificazione agli europei di volley femminile. Azzurre avanti due a zero, con un muro decisivo in extremis che è valso il 25-24. La formazione austriaca ha chiuso avanti otto a sette il primo time out della ripresa, ai danni di una Italia che era partita meno concentrata rispetto al primo set. La reazione delle nostre azzurre è stata immediata e la nostra nazionale completa la rimonta in breve tempo. Bene la Bosetti in fase di ricezione, un pò in affanno invece la Tirozzi. Nel finale del secondo set torna in evidenza la compagine austriaca, che riesce a ad approfittare di alcune disattenzioni difensive dell'Italia e a fare punti. Partita che resta equilibratissima, con continui ribaltamenti.

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA (1-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016). PRIMO SET AZZURRO -  E' terminato da pochi istanti il primo set di volley femminile tra Italia-Austria, valido per le qualificazioni agli Europei del prossimo anno. Risultato che premia la nostra nazionale, avanti venticinque a quattordici. Incontro fin qui abbastanza equilibrato, con le nostre azzurre si stanno rivelando più concrete sul fronte offensivo. Bene anche il posizionamento difensivo, con muri eretti efficacemente per respingere gli attacchi delle austriache. Tra le azzurre bene la Tirozzi, soprattutto in fase di battuta. Pubblico che si sta divertendo parecchio sugli spalti, grazie alla prestazione delle due squadre che si stanno affrontando a viso aperto.   

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA (0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016). SI COMINCIA - Italia-Austria di volley femminile sta per cominciare: a Montecatini Terme la Nazionale di pallavolo scende in campo per le qualificazione agli Europei dell’anno prossimo. Affrontiamo le stesse squadre con le quali abbiamo già giocato settimana scorsa in Ucraina: contro l’Austria fu una facile vittoria per 3-0, combattuta solamente nel corso del terzo set. L’obiettivo è naturalmente quello di ripetersi, contando pure sul fattore campo favorevole: bisogna chiudere il quadrangolare al primo posto per conquistare la qualificazione e non finire ai ripescati, è l’occasione per un primo riscatto dopo il flop alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel mese scorso. Sulla carta non c’è partita fra l’Italia e l’Austria, pur nel pieno di un ricambio generazionale e con un commissario tecnico pro tempore (Cristiano Lucchi, che ha festeggiato ieri 39 anni). Dunque adesso è giunto il momento di far parlare il campo, perché Italia-Austria sta per cominciare!

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016). PARLA ORRO - Italia-Austria di volley femminile a Montecatini Terme riapre stasera il cammino delle qualificazione agli Europei di pallavolo dell’anno prossimo. In vista del match, La Gazzetta dello Sport ha intervistato la nostra palleggiatrice Alessia Orro, che a soli 18 anni fa già parte in pianta stabile della Nazionale maggiore. L’obiettivo immediato è “non dilapidare” le tre vittorie di settimana scorsa in Ucraina che “ci hanno messo sulla buona strada per le qualificazioni”. Alessia quest’anno ha già giocato 20 partite con l’Italia, esperienza che ripaga tutti i sacrifici (105 giorni di raduno), specie se a soli 18 anni ti capita di giocare già alle Olimpiadi, anche se con risultati non eccellenti: “Rio mi ha fatto crescere. Ho imparato a gestire l’emozione, mi sono confrontata con le migliori al mondo. Il mio bagaglio si è arricchito”. Adesso però l’obiettivo è dimenticare la delusione olimpica e pensare al futuro: “Ci sono nuovi traguardi da raggiungere e si deve lavorare per quelli”.

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016). LA SITUAZIONE - Stasera si gioca Italia-Austria di volley femminile per le qualificazione agli Europei di pallavolo dell’anno prossimo. Montecatini Terme ospita uno dei sei quadrangolari che coinvolgono dunque in tutto 24 squadre. Le prime di ogni torneo si qualificano direttamente, le seconde accedono a una terza fase che metterà in palio gli ultimi posti disponibili, la terza e la quarta saranno eliminate. Nel nostro girone l’Ucraina è per le azzurre l’unica rivale credibile, ma ricordiamo che si gioca pure ad Anversa (Belgio, Francia, Spagna, Bosnia), Bielsko Biala (Polonia, Finlandia, Ungheria, Estonia), Rovigno (Croazia, Portogallo, Slovacchia, Israele), Piatra-Neamt (Romania, Svizzera, Bulgaria, Montenegro) e Maribor (Slovenia, Bielorussia, Repubblica Ceca e Grecia).

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016). LE DICHIARAZIONI - Italia-Austria si avvicina: ecco alcune importanti dichiarazioni per ingannare l’attesa del primo match del weekend delle qualificazioni agli Europei di pallavolo femminile 2017. Parlando nella presentazione della tre giorni a Montecatini Terme, che ha visto presenti anche Elio Sità presidente regionale della Federazione Pallavolo, ed il Primo Cittadino di Montecatini, il commissario tecnico azzurro Cristiano Lucchi ha detto che tutti i match di questa fase sono da ritenersi importanti, anche quelli che sulla carta sembrano scontati. Lucchi nell'occasione ufficiale ha ammesso che la squadra alla quale si dovrà prestare maggiore attenzione sarà l’Ucraina, che le azzurre incontreranno domenica, ma vuole che nella gara inaugurale contro le austriache le sue ragazze dimostrino la loro crescita, come squadra, mettendo in campo tutte quelle sicurezze che derivano dall’aver vinto tutti i match che si sono disputati a Yuzhny.

DIRETTA ITALIA-AUSTRIA INFO STREAMING VIDEO E TV, RISULTATO LIVE (QUALIFICAZIONI EUROPEI VOLLEY DONNE, OGGI VENERDI' 23 SETTEMBRE 2016) - Italia-Austria di volley femminile si gioca oggi, venerdì 23 settembre 2016, alle ore 20.30. Per la pallavolo rosa questo weekend vede in programma le partite di qualificazione per gli Europei del 2017. L’Italia, guidata dal commissario tecnico ad interim Cristiano Lucchi cerca la qualificazione nella poule A che si disputa in Toscana, sul campo del Palaterme di Montecatini Terme (Pistoia), con avversarie Austria, Lettonia e Ucraina. Nello scorso fine settimana queste quattro formazioni hanno già dato vita ad un primo "round robin" in Ucraina che ha visto la nazionale azzurra vincere tutte le tre gare in programma: le prime due in modo facile e la terza, contro le padrone di casa dell’Ucraina, al tie-break. La squadra che si classificherà al primo posto dopo queste tre gare si qualificherà direttamente per la fase finale degli Europei, mentre la seconda dovrà effettuare uno spareggio con la seconda della Poule B.

Nella gara della scorsa settimana le azzurre si erano imposte sulle austriache in modo molto netto, per 3–0 con questi punteggi dei set: 25-14 il primo, 25-12 il secondo e 25-22, il terzo, che è stato anche l’unico abbastanza combattuto. L’Italia proveniva dal facile successo contro la Lettonia della giornata d’apertura ed era entrata in campo con il sestetto formato dalla Orro, schierata dal tecnico in cabina di regia, e con la Egonu in diagonale, come opposto; la Tirozzi e Caterina Bosetti come ricevitrici – schiacciatrici e Chirichella e Danesi come centrali. Nella posizione di libero Leonardi. Due i cambi rispetto alla squadra mandata in campo all’inizio con la Lettonia, con la Sylla e la Parrocchiale che hanno iniziato in panchina. Solo queste due non sono entrate in campo, mentre durante la gara Lucchi ha dato spazio a tutte le altre, specialmente nella terza frazione.

La migliore in campo si è dimostrata la Egonu, che ha messo a segno 16 punti, poi Guerra e Nicoletti con 7. Nelle file delle austriache, allenate da Ilic le migliori dal punto di vista dei punti realizzati sono state Markovic con 10 e Maros con 6. In questa gara con molta probabilità si assisterà ad un nuovo rimescolamento del sestetto base, con l’intenzione da parte della nazionale azzurra di ribadire la propria superiorità e chiudere in fretta il discorso qualificazione. Lucchi in questa gara vorrebbe anche un minor numero di battute sbagliate rispetto alla settimana precedente quando furono 11 nel totale dei tre set.

L’Italia arriva da una deludentissima prestazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, complicata ancora di più dalle polemiche seguite all’esclusione di Valentina Diouf, ed il tecnico Lucchi per ora è una soluzione provvisoria in attesa del risultato delle qualificazioni europee che l’Italia non può assolutamente permettersi di fallire nonostante sia stata ampiamente rinnovata e ringiovanita. La partecipazione agli Europei è un dovere per una nazione di primissimo livello come l'Italia: oggi e domani contro Austria e Lettonia dovrebbero arrivare due facili vittorie, in attesa delal partita probabilmente decisiva, domenica contro l'Ucraina.

I diritti di visione del torneo di qualificazione agli Europei 2017 di volley femminile, per questo weekend a Montecatini Terme, sono stati acquistati dalla Rai, per cui gli appassionati di questo sport potranno seguire Italia-Austria in diretta tv sul canale tematico Rai Sport 1, disponibile al numero 57 del telecomando e al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky. Di conseguenza sarà a disposizione tramite il sito ufficiale www.rai.tv anche la diretta streaming video gratuita di questa sfida. Per conoscere in tempo reale il risultato inoltre si potrà affidarsi ai profili social della Federazione Italiana di Pallavolo, nello specifico quelli di Facebook (Federazione Italiana Pallavolo) e Twitter (@Federvolley). CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI.TV ITALIA-AUSTRIA DI VOLLEY



© Riproduzione Riservata.