BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni / Napoli-Spezia, Gabbiadini ancora utile a Sarri. Quote, le ultime novità live (Coppa Italia ottavi, oggi 10 gennaio 2017)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto LaPresse  Foto LaPresse

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPEZIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ LIVE. I JOLLY Andiamo a vedere quali potrebbero essere i jolly per la gara di Coppa Italia tra Napoli e Spezia. Per i padroni di casa il jolly è da ricercare in Manolo Gabbiadini, attaccante che sembra essere ad un passo dal lasciare il club partenopeo ma riesce ad essere decisivo nelle partite che contano. Sei le volte in cui il tecnico Sarri ha deciso di farlo entrare a partite in corso nelle gare di Serie A, due i gol siglati in quelle occasioni sintomo che potrebbe essere l'arma in più di questo Napoli al San Paolo nella partita di Coppa Italia. Per lo Spezia, invece, il jolly potrebbe essere Alessandro Piu: l'attaccante dovrebbe essere schierato titolare da Di Carlo, e si è rivelato decisivo anche quando è partito dalla panchina. Sono cinque le volte in cui Piu è subentrato a partita in corsa, ed una volta ha anche segnato una rete decisiva con la maglia dello Spezia. Potrebbe essere proprio lui il jolly che giocherà Di Carlo al San Paolo? CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-SPEZIA

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPEZIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ LIVE. I BALLOTTAGGI In occasione della gara tra Napoli e Spezia, che comincia tra poche ore, i tecnici Maurizio Sarri e Mimmo Di Carlo sono ancora alle prese con diversi ballottaggi. Per i padroni di casa mister Sarri è ancora indeciso se schierare Lorenzo Tonelli, autore del gol vittoria nell'ultima partita contro la Sampdoria, oppure affidarsi al solito Raul Albiol che sabato sera era squalificato. Sulle fasce ballottaggio tra Christian Maggio ed Elseid Hysaj, mentre a centrocampo dovrebbe avere una chance Marko Rog a discapito di Marek Hamsik che ha bisogno di riposo e dunque potrebbe partire dalla panchina. Amadou Diawara dovrebbe essere ancora preferito a Jorginho mentre in attacco c'è la possibilità che José Callejon sia mandato in campo per l'ennesima volta, probabilmente però al posto di Lorenzo Insigne visto che Giaccherini dovrebbe comunque essere titolare. Per lo Spezia mister Di Carlo dovrà scegliere se schierare Nahuel Valentini o Niko Datkovic in difesa ma il primo sembra in pole per un posto da titolare, mentre a centrocampo come abbiamo già detto i giovani Giulio Maggiore, Alessandro Deiola e Luca Vignali si contendono due maglie. 

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPEZIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ LIVE. IL DUELLO In Napoli-Spezia sarà molto interessante un duello in particolare: quello tra due centrocampisti quasi coetanei, ovvero Amadou Diawara e Giulio Maggiore. Il guineano di passaporto italiano, acquistato dal Napoli in estate, ha impiegato tempo per farsi notare; le prime otto partite di campionato non le ha giocate, ma dalla sfida di Crotone (23 ottobre) ha messo insieme nove presenze di cui sei da titolare, riuscendo a soppiantare uno spento Jorginho come playmaker titolare della squadra di Maurizio Sarri. Diawara ha lasciato intendere di essere un giocatore di grande qualità e futuro, come del resto aveva già mostrato con la maglia del Bologna. Giulio Maggiore è un classe ’98; cresciuto nelle giovanili dei liguri, quest’anno Mimmo Di Carlo lo ha portato in prima squadra e gli ha dato sempre più fiducia. Tre spezzoni per un totale di 33 minuti nelle prime 13 giornate; esordio da titolare il 13 novembre a Bari, da lì Maggiore ha collezionato altre sei apparizioni dal primo minuto arrivando a giocare 11 partite in Serie B. Contro il Napoli lui e Diawara saranno nel vivo delle operazioni, in mezzo al campo; un duello tra due teenager che promettono benissimo e che possono avere un ruolo da star nel calcio italiano che verrà. Intanto vogliono fare la voce grossa per qualificare la loro rispettiva squadra ai quarti di Coppa Italia. 

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPEZIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ LIVE. LE PANCHINE Le panchine di Napoli e Spezia saranno ovviamente figlie delle scelte che Maurizio Sarri e Mimmo Di Carlo opereranno nelle formazioni titolari, ma intanto qualche numero possiamo senza dubbio darlo. Il Napoli per esempio potrebbe permettersi, nella partita di martedì sera, di tenere in panchina un giocatore come Marek Hamsik - 428 partite e 105 gol con la maglia azzurra - ma anche José Callejon che da quando è arrivato in Italia ha timbrato 53 reti nelle sue 182 partite, dimostrando che forse sarebbe potuto starci anche nel Real Madrid delle stelle, magari come alternativa. I partenopei, guardando solo all’ultima partita, hanno confezionato il gol-vittoria contro la Sampdoria grazie a due giocatori entrati nel secondo tempo: assist di Ivan Strinic, rete di Lorenzo Tonelli che prima dello scorso sabato non aveva mai giocato una partita ufficiale con la nuova maglia. La panchina dello Spezia è certamente meno rifornita, ma comunque interessante: c’è per esempio il classe ’96 Luca Vignali, che compirà domani 21 anni ed è già un elemento portante nella mediana di Di Carlo. Tra lui e Giulio Maggiore, che ha due anni di meno, è costante ballottaggio; a volte in panchina parte Alessandro Deiola, classe ’95. Spezia giovane, anche in attacco: con il 3-5-2 rimarrebbe fuori uno tra Alessandro Piu, ventenne di proprietà dell’Empoli con 3 gol e due assist nel campionato di Serie B, e Antonio Piccolo che aveva già dimostrato il suo valore con la maglia del Lanciano. Candidatura per un posto nel secondo tempo anche per il ventunenne esterno Jaime Baez, di proprietà della Fiorentina, che ha giocato titolare nel quarto turno contro il Palermo. 

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPEZIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ LIVE. L'ATTACCO La grande attesa di Napoli-Spezia, come già detto, è per l’esordio di Leonardo Pavoletti. Questo ci porta a parlare dei reparti offensivi delle due squadre, dove troviamo grandi nomi: il ventottenne toscano, salvo imprevisti, farà martedì sera il suo esordio con la maglia del Napoli ma il titolare sarà Manolo Gabbiadini. La cui situazione è paradossale: proprio per l’arrivo di Pavoletti il bergamasco è in partenza, ma da “separato in casa” ha già segnato due gol decisivi (contro Fiorentina e Sampdoria) dimostrando grande professionalità. I partenopei possono contare anche su un Lorenzo Insigne che sembra essersi sbloccato e su José Callejon, 8 gol e 11 assist in stagione ma rete che, almeno in Serie A, gli manca dallo scorso 29 ottobre (in Champions League ha invece segnato al Benfica, ultima giornata del girone). Assente Omar El Kaddouri, che è andato a giocare la Coppa d’Africa; nello Spezia i due nomi da tenere d’occhio sono ovviamente quelli di Pablo Granoche e Nené. Il Diablo in Serie B ha segnato 83 gol con tante maglie, quest’anno ha invece 3 reti in 14 apparizioni (nelle ultime due stagioni si è dovuto fermare varie volte per infortunio). In Serie A l’uruguaiano ha avuto la sua occasione con Chievo e Novara, senza sfruttarla: 59 partite e 4 gol (tutti con i veronesi). Il massimo campionato ha sorriso maggiormente a Nené, che nello Spezia ha 20 gol in 66 partite (5 quest’anno) e torna da un infortunio al soleo rimediato lo scorso novembre: per il brasiliano cinque stagioni con la maglia del Cagliari e 23 reti (più tre in Coppa Italia), anche un breve periodo a Verona condito da 11 partite e un gol in Coppa. 

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPEZIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ LIVE. IL CENTROCAMPO - Il duello a centrocampo in Napoli-Spezia è forse il più interessante nelle formazioni delle due squadre. Da valutare chi giocherà dal primo minuto, ma i giocatori che si sfideranno in mediana vanno tenuti d’occhio: nel Napoli dovrebbe arrivare l’esordio da titolare per Marko Rog, sul quale la società ha grandi aspettative ma che ha dovuto aspettare il 2 dicembre per la prima apparizione ufficiale (contro l’Inter) e fino a questo momento ha sommato 44 minuti sul campo. Insieme a lui giocherà Amadou Diawara, che ha soltanto 19 anni ma è già un grande protagonista in Serie A dalla scorsa stagione, confermatosi anche al Napoli dove ha impiegato tempo per giocare ma poi è diventato il regista titolare, soppiantando lo spento Jorginho di questa stagione; per non parlare di Piotr Zielinski, 22 anni e già in grado di rubare il posto da mezzala destra a un Allan che nello scorso campionato era stato uno dei segreti principali del Napoli che si era giocato lo scudetto. Giocatori giovanissimi per Sarri, giocatori giovanissimi per Mimmo Di Carlo: nel suo Spezia è ormai un titolare Giulio Maggiore, diciottenne promosso dalla Primavera e ormai prima scelta in mediana al posto di Vignali. Insieme a lui il ventunenne Alessandro Deiola: un anno fa è esploso nel Cagliari che ha centrato la promozione, tornato in prestito nel campionato cadetto sta dimostrando di poter fare anche il passo in più. Lo Spezia si affida anche all’esperienza di Nico Pulzetti, 32 anni e 117 presenze in Serie A con le maglie di Livorno, Bari, Chievo, Bologna e Cesena. Sarà lui a dover tracciare la via per i giovani che saranno al suo fianco. 

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPEZIA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ LIVE - Napoli-Spezia, martedì 10 gennaio alle ore 21, è la prima partita nel programma degli ottavi di finale di Coppa Italia 2016-2017. Ancora una volta il turno è in gara secca, e dunque c’è la possibilità di arrivare anche ai calci di rigore (sarà così se anche dopo i tempi supplementari dovesse permanere il risultato di parità); il Napoli è ovviamente super favorito per la qualificazione, ma le sorprese sulla singola gara sono sempre possibili e proprio lo Spezia ne sa qualcosa, visto il grande cammino dello scorso anno. Ad arbitrare la partita dello stadio San Paolo sarà Luca Pairetto; possiamo dunque dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Napoli-Spezia.

NAPOLI-SPEZIA: PRONOSTICO E QUOTE - Per Napoli-Spezia, partita valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2016-2017, le quote Snai ci danno le seguenti informazioni: il segno 1 (vittoria Napoli) vale 1,12; il segno X (pareggio) vale 8,50 mentre il segno 2 (vittoria Spezia) porta in dote 25,00 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI - Sarà chiaramente ampio turnover per Maurizio Sarri, che può contare su una rosa ampia e che ha dimostrato come anche le seconde linee sappiano fare la loro parte: sarà ancora titolare Manolo Gabbiadini, ad un passo dalla cessione ma ancora parte integrante della squadra e decisivo nelle ultime uscite. Gli farà spazio… Pavoletti, che questa sera dovrebbe giocare il primo scampolo di partita con la sua nuova maglia. Per quanto riguarda l’attacco, altamente probabile la presenza di Giaccherini nel tridente; con l’indisponibilità di El Kaddouri e la squalifica di Mertens è praticamente certo l'impiego di Lorenzo Insigne.

Allo stesso modo rimarrà fuori Marek Hamsik, uno degli stakanovisti del Napoli; titolare Zielinski che è partito dalla panchina sabato sera, ma una maglia dal primo minuto dovrebbe averla anche Marko Rog che dunque questa sera potrebbe giocare la prima partita da titolare da quando è arrivato in Italia. A completare il reparto di mezzo dovrebbe essere Amadou Diawara; in difesa sarà invece in campo Raul Albiol che metterà minuti nelle gambe in vista della partita contro il Pescara, anche Maggio giocherà (come terzino destro) mentre a sinistra è confermato Strinic visto che Ghoulam è partito per la Coppa d’Africa. In porta dovrebbe esserci Rafael Cabral, incertezza per il secondo centrale: sarà uno tra Tonelli e Nikola Maksimovic, favorito il serbo che non ha giocato in campionato.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA - Lo Spezia dovrebbe essere in campo con un 3-5-2, che è nelle corde di Mimmo Di Carlo; questo significa avanzare la posizione di De Col e Migliore, con il primo - favorito su Datkovic - che cambia corsia andando a giocare sulla destra e il secondo che abbandona la zona centrale di difesa (dove ha giocato nell’ultima di Serie B) per andare a fare il laterale di sinistra. Confermati nel reparto arretrato Nahuel Valentini e Terzi, il terzo centrale dovrebbe essere Ceccaroni; a centrocampo Di Carlo ha quasi l’imbarazzo della scelta, in campo dovrebbe esserci l’esperienza di Pulzetti ma per il resto i componenti della mediana saranno tutti giovanissimi, con Deiola e Maggiore che sembrano avere un passo di vantaggio su Vignali, senza dimenticarsi di Errasti che però, essendo appena tornato a disposizione, dovrebbe partire dalla panchina.

Per quanto riguarda invece il reparto offensivo, Nené non ce la fa: a questo punto per affiancare Granoche rimane il dubbio tra Antonio Piccolo e Piu. Entrambi sono titolari quando lo Spezia si schiera con il tridente, da valutare se Di Carlo preferirà affidarsi all’esperienza dell’ex Lanciano o se invece premierà la freschezza dell’attaccante in prestito dall’Empoli. Ad ogni modo dovrebbe essere una scelta che sarà risolta soltanto negli ultimi minuti disponibili. CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-SPEZIA


  PAG. SUCC. >