BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO MILAN/ News, ag. Calabria: vuole restare qui, prestito escluso. Le trattative live di oggi, 11 gennaio 2017 (ultime notizie in diretta)

Calciomercato Milan: news, trattative in diretta e ultime notizie live di oggi, mercoledì 11 gennaio 2017. Milan a caccia di colpi low cost: un esterno d’attacco, ma forse non solo…

Davide Calabria (LAPRESSE) Davide Calabria (LAPRESSE)

Sempre a proposito del capitolo rinnovi in casa Milan, questa finestra di calciomercato potrebbe rivelarsi particolarmente importante: in questo caso parliamo del profilo di Davide Calabria, il terzino rossonero classe 1996, che è tornato a disposizione di Montella solo poco fa dopo un fastidioso infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fuori da ottobre. A questo proposito risultato senza dubbio illuminati le parole dello stesso agente di Calabria, Gianni Vitali, che ha voluto smentire le voci che davano il suo protetto messo in vendita in questa finestra di calciomercato, affermando in esclusiva ai microfoni di tuttomercatoweb che: ”Prestito a gennaio? Lo escludo, da parte nostra c'è la volontà di proseguire la stagione al Milan. La certezza è che, da parte nostra, non c'è alcuna volontà di andare via in prestito: vuole proseguire la sua stagione al Milan". Nel frattempo Davide Calabria nella squadra maggiore del Milan dal luglio del 2015, ha fissato la scadenza del proprio contratto al 2019, ma al momento, visto anche il lungo periodo di assenza dal campo appare molto lontano. 

Sono ben pochi i nomi al momento cercati dal Milan in questa finestra di calciomercato: lo stesso Montella solo poco fa si è detto “comunque felice” se rimarrà al termine della finestra invernale con lo stesso gruppo. Dopo tutto i numeri, i risultati e il rinnovato entusiasmo intorno al club rossonero paiono dare forza a queste parole: mercato scarso dunque? È possibile, visto che anche per esigenze societarie si darà spazio a pochi e selezionati nomi. In casa Milan rimane comunque molto caldo l’argomento rinnovi: se non si vuole che la squadra che vince si cambi, quella è la strada da percorrere. In questo senso paiono molto significative le parole raccolte in esclusiva dal portale tuttomercatoweb.com dell’agente di Gabriel Paletta: il centrale rossonero sembra vivere una seconda primavera ora sotto la guida di Montella, che lo ha scelto come fulcro della difesa del Milan per questa stagione. Il centrale, nonostante la carta d’identità in negativo è in odore di rinnovo, il quale però non dovrebbe avverarsi a breve, ma senza alcun allarmismo. Lo stesso Martin Guastadisegno ha infatti dichiarato che: “ne abbiamo parlato recentemente. Galliani è molto soddisfatto del ragazzo, mi ha detto di aspettare e che sicuramente in futuro non ci saranno problemi se continuerà a giocare così. Con la nuova dirigenza cinese? Non avrei problemi a parlare eventualmente con altri. Oggi fa il mercato Galliani e parlo lui, in futuro magari parlerò con altri.".

Gerard Deulofeu sembra avvicinarsi sempre di più al Milan: uno degli affari più caldi in casa rossonera per questa finestra  di calciomercato è ormai diventata oggetti di scommesse oltremanica, dove i principali bookmaker danno l’esterno spagnolo ormai prossimo a vestire la maglia rossonera. La dirigenza rossonera già da giorni avrebbe incassato il Si dello stesso giocatore, mentre è attesa la mossa dell’Everton, che detiene il cartellino del giocatore. Le ultime notizie di calciomercato però ormai danno per fatto l’arrivo nelle file dei Toffees di Morgan Schneiderlin del Manchester United: approdo considerato fondamentale per far partire lo stesso Deulofeu. Intanto come detto i bookmakers inglesi propongono quote allettanti per questo colpo di calciomercato in casa Milan: l’arrivo dello spagnolo è stato infatti quotato a 2.10, coi rossoneri prima meta possibile, mentre si sale a 9 per il Middlesbrought, in lizza per il cartellino delio stesso Deulofeu. Purtroppo però appare molto valida anche la sua permanenza con la maglia dell’Everton, quotata  a 1.90. 

Che Cataldi sia messo in partenza della Lazio per questa finestra di calciomercato è ormai cosa nota. Il giocatore pur avendo più volte raffermato l’amore per la maglia biancoceleste, è in cerca di un club che gli permetta maggiore continuità nelle prestazioni e in questa ricerca sembra che il giovane centrale classe 1994 abbia incontrato il Milan di Galliani. Stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato infatti sembra che la dirigenza rossonera abbia cominciato a mostrare interesse nei confronti di Cataldi, tanto che pare che Galliani abbia già preso contatti con Lotito per parlare di un possibile approdo a Milano del centrale nella formula del prestito. A chi ben ricorda non sarà sfuggito che il Milan è da tempo sulle tracce di Danilo Cataldi: già nel 2015 i rossoneri avevano tentato un abboccamento con il club biancoceleste e proprio Galliani aveva tentato di mettere il cartellino del centrocampista dell’affare di mercato che portò Matri alla Lazio ma senza però successo. In questa finestra di calciomercato invernale il Milan però soffre la concorrenza di Genoa e Sassuolo, che da tempo sono sulle tracce di Danilo Cataldi. Molto al momento potrebbe però dipendere da Bertolacci e se il suo rendimento convincerà Montella e la dirigenza rossonera a puntare su di lui invece che cercare un rinforzo nel mercato. 

Il calciomercato in casa Milan potrebbe rivelarsi meno scoppiettante del previsto: le questioni economiche inevitabilmente legate al processo di closing della cessione alla nuova dirigenza cinese hanno un peso al momento ancora notevole, ma questo non è l’unico fattore la momento in gioco. I fantastici risultati ottenuti con il gruppo costruito lo scorso settembre hanno riporto entusiasmo intorno al club rossonero, specialmente tra i tifosi, che temono che acquisti o cessioni incaute possano rivelarsi fatali per la seconda parte della stagione calcistica appena agli inizi.  A questo proposito risultano significative le parole dello stesso tecnico del Milan, Vincenzo Montella, che in conferenza stampa avrebbe dichiarato riguardo al calciomercato di gennaio: “Mi confronto sempre con Galliani, il mio compito è dire cosa servirebbe dal punto di vista tecnico, ma poi c'è da tenere contro dell'aspetto economico. Se c'è la possibilità miglioreremo la rosa, sarei contento però se il gruppo rimanesse cosi”. Il progetto di puntare su giovani talenti, magari cresciuti nel vivaio interno ha finora premiato la dirigenza mista e sono pochi i buchi da coprire: pochi colpi ma mirati sembra essere la strategia rossonera. 

On Feghouli vicino al passare alla Roma in questi intensi giorni del calciomercato invernale, il West Ham che al momento detiene ancora il cartellino dell’esterno destro, sarebbe già al lavoro per trovare un suo sostituto al servizio di Mister Bilic. Tra i nomi messi nel mirino dalla dirigenze degli Hammers rientrerebbe anche l’ala del Milan M’Baye Niang, che appare tra i sacrificabili della dirigenza rossonera. Il West Ham si era già fatto avanti con il Milan nella scorsa finestra di calciomercato per trattare l’approdo in Premier League di Carlos Bacca. L’affare poi non si era concluso per la stessa volontà del giocatore (con l’approvazione, postuma degli stessi tifosi rossoneri, ma per Niang la situazione appare del tutto mutata, almeno secondo alcune rivelazioni di mercato pubblicate da Tuttosport. Il Milan e Montella hanno spesso reiterato la loro volontà di non ceder il giocatore, oltre che sempre maggiori apprezzamenti, anche dopo prestazioni certamente discutibili, ma decisiva potrebbe rivelarsi la volontà dello stesso francese di rilanciarsi in un altro campionato. Non sono infatti sfuggiti né a i tifosi né alla dirigenza alcuni forti segnali di malumore dello stesso Niang, che potrebbe  così farsi promotore della sua stessa cessione, magari proprio verso il West Ham. 

Con lo scambio ormai ufficiale tra Storari e Gabriel, la dirigenza del Milan piò di nuovo tuffarsi in questa finestra di calciomercato invernale per inseguire il prossimo obbiettivo messo nel mirino: parliamo infatti di Gerard Deulofeu per il quale Adriano Galliani avrebbe in mente un prestito con diritto di riscatto. Le ultime notizie di calciomercato pubblicate questa mattina dal quotidiano Tuttosport ci riportano che il Milan avrebbe già incassato in questi giorni il si dello stesso attaccante del Everton: il giocatore cresciuto del Barcellona ha dato quindi il suo benestare al trasferimento in maglia rossonera già in questa finestra di mercato invernale. Al Milan dunque non resta che attendre un abboccamento con il club che detiene il cartellino dello stesso Deulofeu, ovvero l’Everton: in casa rossonera c’è ottimismo riguardo alla chiusura rapida di questo affare di calciomercato invernale, ma tutto ora è nelle mani della dirigenza del club inglese. 

Il calciomercato invernale del Milan procede a spizzichi e bocconi, se così si può dire. Per le notizie ufficiali siamo ancora lontani (perlomeno a livello di grossi colpi), anche se Galliani rimane in agguato e pronto a sfruttare il minimo segnale per entrare in azione. La priorità, lo si è detto e ripetuto, è un esterno d’attacco, ma attenzione anche alle possibili occasioni per il centrocampo. Una di queste potrebbe essere Lucas Leiva, il brasiliano del Liverpool che giorni fa sembrava ad un passo dai cugini dell’Inter. I quali però hanno preferito puntare sul made in Italy e su Roberto Gagliardini, ormai in arrivo dall’Atalanta. Lucas Leiva è così rimasto dov’era ed ora qualche altra squadra potrebbe rivolgersi a lui. E’ stato proprio Galliani ad affermare che il Milan, nel ruolo di regista, si ritiene a posto con Locatelli, Bertolacci che può essere adattato ed anche Montolivo, che si spera di recuperare per il mese di marzo. La realtà di oggi però parla di un Bertolacci più a suo agio nei panni di mezzala, di un Locatelli in ascesa ma per forza di cose non ancora troppo sicuro di sé, e di un Montolivo che più realisticamente dovrebbe tornare al cento per cento ad aprile. Quindi attenzione ad un giocatore come Lucas Leiva, che aveva già dato la sua disponibilità all’Inter e che potrebbe concederla anche al Milan. Per il momento il trentenne brasiliano si è limitato a ribadire al Telegraph il suo disagio per i pochi minuti in campo, aggiungendo però che il posto migliore per lui è ancora Liverpool: “Parlo spesso con Klopp, cercherò di sfruttare le chance che avrò”.

Chi è già ufficialmente un giocatore del Milan è Marco Storari. Nelle ultime ore sembrava che lo scambio di portieri, che ha portato al Cagliari il brasiliano Gabriel, fosse destinato ad arenarsi in un nulla di fatto, e che per Storari si potessero aprire le porte del Genoa dopo il brutto infortunio subito da Mattia Perin. Invece Milan e Cagliari hanno riaperto il file di calciomercato imbastendo la trattativa in poche ore: così Gabriel ha rinnovato di un anno con i rossoneri prima di passare in prestito ai sardi, mentre Storari ha fatto ritorno a Milanello dove farà da chioccia al baby prodigio Gianluigi Donnarumma, che il prossimo 25 febbraio taglierà la soglia dei 18 anni diventando maggiorenne. Storari è quindi il primo colpo in entrata nel calciomercato invernale del Milan. Probabilmente non sarà l’ultimo…

© Riproduzione Riservata.