BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Napoli-Verona Primavera (risultato finale 1-0), decide il gol di Milanese! Info streaming video e tv (girone A 13^ giornata oggi)

Diretta Napoli-Verona Primavera info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultato live delal partita di oggi sabato 14 gennaio 2017 per il girone A 13^ giornata

LaPresseLaPresse

Il risultato finale era quello che era scaturito già dal primo tempo di questa importante partita della tredicesima giornata del girone A del campionato Primavera, che rilancia le ambizioni del Napoli frenando invece l’ottima marcia della capolista Hellas Verona. Dunque decisivo per la vittoria degli azzurrini partenopei è stato il gol segnato da Milanese al 38’ minuto di gioco nel corso del primo tempo. Anche un pizzico di fortuna dunque per i padroni di casa, dal momento che il tiro-cross di Milanese è diventato imparabile per il portiere avversario a causa del sole. Nella ripresa da segnalare la consueta girandola di sostituzioni e diverse ammonizioni, ma nessuna rilevante occasione da gol: buon per il Napoli, che in questo modo si assicura una vittoria decisamente preziosa. 

Risultato favorevole ai partenopei ma ancora aperto ad ogni esito in questa interessante partita valida per la 13^ giornata del massimo campionato giovanile. Il punteggio si è sbloccato al 38’ minuto di gioco, quando il Napoli è passato in vantaggio grazie al gol che è stato segnato da Milanese. La vittoria sarebbe molto importante per gli azzurri partenopei, che finora hanno vissuto una stagione caratterizzata da molti alti e bassi e metterebbero a segno un bel colpo battendo la capolista Hellas Verona. Per i gialloblù invece è stata finora una stagione senza dubbio migliore rispetto alle aspettative, vediamo se anche oggi riusciranno a portare a casa un risultato positivo rimontando la situazione attuale.

Sta per cominciare: grande è l’attesa per questa partita che segna il ritorno in campo dopo la pausa invernale iniziata prima di Natale. Nel girone A del campionato Primavera questo è un match decisamente significativo, una ostica trasferta sul campo del Napoli per la capolista Verona, prima forse un po’ a sorpresa ma certamente con pieno merito per quanto mostrato fino a dicembre. Andiamo allora a vedere adesso quali potrebbero essere i pronostici circa il risultato di questa partita. Per chi volesse giocare qualche euro sul match è importante conoscere le relative quote. Secondo l’agenzia di scommesse Snai, la vittoria del Napoli vale 4.60 volte la posta, il pareggio 3.85 volte, mentre il successo esterno dell'Hellas Verona è a quota 1.55. Adesso però è giunto il momento di far parlare il campo, perché Napoli-Verona Primavera sta ormai per cominciare!

Si avvicina, andiamo dunque a vedere quale potrebbe essere la possibile chiave tattica di questa sfida di grande interesse per la 13^ giornata del girone A del Campionato Primavera. Il maggior tasso tecnico mostrato finora dall'Hellas Verona - che è capolista del gruppo davanti a tutte le big - sarà compensato dal sostegno dei tifosi partenopei, sempre vicini e calorosi nei confronti della squadra di mister Saurini e che possono dunque essere un fattore anche a livello di squadre Primavera. La gara sarà molto equilibrata, su questo non ci sono dubbi, e potrebbe essere decisa da un episodio, o da un errore in difesa di una delle due squadre. Da questo punto di vista sarà fondamentale mantenere alto il livello di concentrazione per tutti i novanta minuti dal momento che la posta in palio oggi pomeriggio sarà molto importante per entrambe le formazioni.

diretta dall'arbitro Alberto Santoro, si gioca sabato 14 gennaio alle ore 14.30 per la tredicesima giornata del girone A, nel quale è capolista proprio l’Hellas Verona. Un match fondamentale sia per i partenopei che per gli scaligeri, visto che rappresenta uno snodo decisivo per il prosieguo della stagione. Il Napoli non può permettersi passi falsi, visto che è scivolato al di fuori della zona playoff. L'ultima sconfitta patita dalla squadra del tecnico Giampaolo Saurini contro la Fiorentina ha permesso al Latina e alla Spal di operare il sorpasso e di lasciare gli azzurri fuori dalle prime cinque posizioni.

I tre punti rappresenterebbero una sostanziosa boccata d'ossigeno per la compagine campana, che altrimenti rischierebbe di dire addio anzitempo alle proprie ambizioni. L'Hellas Verona vive una situazione diametralmente opposta, essendo in vetta alla classifica del girone A del Torneo Giacinto Facchetti. I ragazzi di mister Massimo Pavanel nell'ultimo turno hanno pareggiato fra le mura amiche contro il Cesena, vedendo pericolosamente avvicinati dalla Fiorentina, dalla Lazio e dalla Sampdoria. Il successo, come si può ben capire, serve ad entrambe e questo fa da preludio ad una gara che regalerà diverse occasioni e un turbinio di emozioni.

Proseguendo nell'analisi pre-match bisogna individuare le probabili formazioni che scenderanno in campo, a cominciare da quella dei padroni di casa del Napoli. Il modulo utilizzato sarà quello classico, il 4-3-3, che vedrà posizionarsi fra i pali l'estremo difensore Marfella, dinanzi a lui la difesa a quattro sarà composta dal terzino destro Schiavi, dal primo difensore centrale Lasicki, dal secondo difensore centrale Milanese e dal terzino sinistro Riccio. A centrocampo il mediano di rottura sarà Otranto, mentre alla sua destra giocherà la mezzala Acunzo e alla sua sinistra l'altra mezzala, il capitano De Simone. In attacco faranno il bello e il cattivo tempo Russo, Negro e Della Corte, schierati rispettivamente come ala sinistra, punta centrale e ala destra. Non ci sarà l'esterno d'attacco Liguori, espulso nell'ultimo match contro la Fiorentina e pertanto squalificato dal giudice sportivo per il prossimo incontro.

La risposta dell'Hellas Verona sarà nel modulo 4-3-1-2, con il cosiddetto rombo di centrocampo. Il portiere che partirà dal primo minuto sarà Vencato, protetto dal poker di difesa formato dai due terzini Pavan e Dall'Agnola (rispettivamente sulla fascia destra e sulla fascia sinistra) e dai due difensori centrali Kumbulla e il capitano Casale. A centrocampo le due mezzali risponderanno ai nomi di Hoxha sulla destra e Cherubin sulla sinistra, mentre il mediano sarà il talentuoso Forgia. Qualche metro più avanti si posizionerà il trequartista Stefanec, che dovrà servire palloni invitanti al duo d'attacco, composto dalle punte Tupta e Carlos Buxton Opoku.

Napoli-Verona Primavera non sarà trasmessa in diretta tv, ma alle ore 18.00 ci sarà la differita fornita da Rai Sport 1 (canale 57 del vostro televisore) che dunque darà la possibilità a tutti di assistere - naturalmente però solo in differita - anche allo streaming video, senza costi aggiuntivi, visitando il sito www.raiplay.it. 

© Riproduzione Riservata.