BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Atp Shanghai 2017 Federer Gasquet (2-0) streaming video e tv: il Re in semifinale (tennis)

Diretta Atp Shanghai 2017: info streaming video e tv, i quarti di finale al torneo Master 1000 si giocano venerdì 13 ottobre. Tra le sfide spiccano Nadal Dimitrov e Federer Gasquet

Diretta Atp Shanghai 2017: Rafa Nadal trova ancora Grigor Dimitrov (Foto LaPresse)Diretta Atp Shanghai 2017: Rafa Nadal trova ancora Grigor Dimitrov (Foto LaPresse)

Roger Federer ha vinto il quarto di finale contro Richard Gasquet chiudendo il venerdì del torneo ATP Shanghai 2017, penultimo Masters 1000 della stagione e principale torneo asiatico della stagione. Un match combattuto ma che comunque ha visto Federer prevalere con merito in due soli set con il punteggio di 7-5, 6-4. Gasquet dunque ha lottato bene, ma nei momenti decisivi dei due set gli è sempre mancato qualcosa per mettere davvero a rischio la supremazia dello svizzero, che ha perso una sola volta il servizio in tutta la partita. Federer dunque domani vivrà una affascinante semifinale con Juan Martin Del Potro, e quando lo svizzero e l’argentino si incrociano sono sempre bellissime partite. Ci attende dunque un sabato molto ricco, che sarà caratterizzato anche dall’altra semifinale, anch’essa di livello molto alto fra Rafa Nadal e Marin Cilic. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ECCO FEDERER GASQUET

Roger Federer e Richard Gasquet sono pronti a scendere in campo nel quarto di finale del torneo Atp Shanghai 2017 per designare l'avversario in semifinale di Juan Martin Del Potro, che ha battuto per 4-6 6-1 6-4 il serbo Viktor Troicki. Si tratta di una sfida che dal punto di vista tecnico potrebbe regalare grandi emozioni: ovviamente Federer non ha bisogno di presentazioni ma anche Gasquet, 31 anni compiuti a giugno, è un giocatore che si lascia ammirare con piacere quando è sul campo di tennis. Il suo rovescio è tra i più sbalorditivi del circuito, forse migliore anche di quello del Re in persona; in carriera il francese ha vinto 14 titoli (gli ultimi due lo scorso anno) ma sono tutti Atp 250: ha giocato tre finali Master 1000 e le ha perse, due da Federer (Amburgo e Toronto), una da Djokovic (ancora Toronto). La sua carriera lo ha visto numero 7 nel ranking a luglio 2007, dunque molto giovane; una carriera che però è stata condizionata da tanti infortuni e da un carattere non esattamente di ferro, che gli ha impedito di diventare un solido giocatore da Slam (nel 2008, agli ottavi di Wimbledon, era due set a zero contro Andy Murray prima di farsi sopraffare dal pubblico tutto schierato a favore del britannico; è solo uno dei tanti esempi). Nel 2009, dopo due semifinali australiane (Brisbane e Sydney), l’Equipe aveva riportato la notizia della sua positività alla cocaina ma due mesi più tardi Gasquet era tornato a giocare senza squalifiche. Oggi si ripresenta ai quarti di un Master 1000 come non gli accadeva da tempo; a Shanghai non era mai andato oltre il terzo turno. Riuscirà a superare Federer per la terza volta in carriera? Staremo a vedere: ora è tempo di tornare a far parlare il campo. (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SU DEL POTRO TROICKI

Match avvincente tra l’argentino Juan Martin Del Potro e il serbo Viktor Troicki nel quarto di finale del torneo ATP Shanghai 2017, penultimo Masters 1000 della stagione. Troicki infatti ha sorpreso il più quotato Del Potro vincendo per 6-4 il primo set, scatenando però la reazione del sudamericano che nel secondo parziale si è imposto con un eloquente 6-1, punteggio che non richiede particolari commenti perché già di per sé molto espressivo. Tutto dunque si deciderà nel terzo e decisivo set, che è iniziato da poco: Del Potro ha ormai imboccato l’autostrada verso la semifinale oppure Troicki potrà regalarci ancora qualche colpo di scena? In palio c’è la sfida con chi vincerà il match fra Roger Federer e Richard Gasquet, ultimo quarto di finale, mentre è già definita la composizione della prima semifinale, nella quale Rafa Nadal affronterà Marin Cilic. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NADAL IN SEMIFINALE

Nadal batte Dimitrov nel secondo quarto di finale del torneo ATP Shanghai 2017, penultimo Masters 1000 della stagione, e accede alla semifinale contro il croato Marin Cilic, vittorioso per 6-3 6-4 contro lo spagnolo Albert Ramos Vinolas. Il successo di Nadal è stato sicuramente più sofferto, dal momento che ha piegato il bulgaro Dimitrov in tre set con il punteggio di 6-4, 6-7 (4), 6-3, anche se nel terzo set la supremazia del numero 1 del mondo è apparsa piuttosto netta su un Dimitrov che evidentemente aveva espresso il massimo sforzo per conquistare al tie-break il secondo set. Definita dunque la semifinale nella parte alta del tabellone, adesso sono in campo l’argentino Juan Martin Del Potro e il serbo Viktor Troicki, il vincitore di questa partita affronterà domani chi avrà la meglio fra Roger Federer e Richard Gasquet, che chiuderanno il venerdì di Shanghai. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SFIDA AL TERZO SET

Nadal Dimitrov si sta rivelando un quarto di finale molto avvincente al torneo ATP Shanghai 2017, penultimo Masters 1000 della stagione. Rafa Nadal ha vinto bene il primo set con il punteggio di 6-4, ma il bulgaro non ha intenzione di lasciare strada facilmente al numero 1 del Mondo e ha conquistato al tie-break il secondo parziale, con il punteggio dunque di 7-6 (7-4 il tie-break). Adesso dunque è in corso il terzo e decisivo set, anch’esso iniziato in modo equilibrato e combattuto: chiunque riuscirà ad imporsi, avrà dovuto sudare le proverbiali sette camicie per accedere alle semifinali del più importante torneo asiatico nel calendario mondiale. Traguardo invece già raggiunto dal croato Marin Cilic, che non ha dovuto faticare troppo per battere con il punteggio di 6-3 6-4 lo spagnolo Albert Ramos Vinolas. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NADAL DIMITROV: IN CAMPO

E’ appena cominciato il match tra Rafa Nadal e Grigor Dimitrov al torneo Atp Shanghai 2017: i due si ritrovano di fronte a una settimana di distanza dalla semifinale che hanno giocato a Pechino, diventato poi il titolo numero 75 nella bacheca dello spagnolo. In quell’occasione Rafa si era imposto con il risultato di 6-3 4-6 6-1: si è trattato della nona vittoria in dieci precedenti contro il bulgaro, che però negli ultimi tempi è salito di colpi tanto da riuscire a vincere il primo Master 1000 in carriera (a Cincinnati), in ritardo rispetto a quelle che erano le attese. Dimitrov è sempre stato considerato il grande erede di Roger Federer e, in generale, dei big: non è mai riuscito a raggiungere un livello di eccellenza a causa di una mentalità tutta da affinare, e che gli ha sempre impedito di spiccare il volo. Lo dimostra appunto, tra le altre cose, il bilancio contro Nadal: l’unica vittoria è arrivata lo scorso anno, sempre a Pechino - nei quarti - per 6-2 6-4: in precedenza Dimitrov aveva avuto le sue occasioni ma le aveva sprecate. Per esemio agli Australian Open 2014, quando dopo aver vinto il primo set dei quarti di finale aveva perso due tie break in fila (il secondo per 7-9) ed era crollato nel quarto parziale; per esempio nei quarti di Montecarlo e negli ottavi di Cincinnati, sempre nel 2013, quando in entrambi i casi il bulgaro aveva portato a casa il secondo set ma non vi aveva dato seguito. Tra  due il primo incrocio è avvenuto a Rotterdam, anno 2009: Dimitrov aveva 18 anni, erano ottavi e il bulgaro aveva clamorosamente - per l’epoca - strappato un set a Nadal, finendo però per perdere 5-7 6-3 2-6. Come andrà a finire stavolta? Ce lo dirà il campo tra pochi minuti… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PROGRAMMA PARTITE

Quarti di finale al torneo Atp Shanghai 2017: si parte alle ore 7 della mattina italiana e Nadal Dimitrov (non prima delle 8) e Federer Gasquet (non prima delle 14) sono ovviamente i due appuntamenti più interessanti del lotto. Rafa Nadal, numero 1 del ranking Atp e mai vincitore allo Shanghai Master, e Roger Federer, ancora a caccia della vetta in classifica a 36 anni compiuti, marciano spediti verso l’ennesima finale uno contro l’altro: sarebbe già la terza in stagione (2-0 Federer) e un altro grande appuntamento per tutti gli appassionati e gli addetti ai lavori. A provare a impedire questo esito, alcuni protagonisti che vanno onorati: non solo Grigor Dimitrov e Richard Gasquet, anche - soprattutto - Juan Martin Del Potro e Marin Cilic.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

Il torneo Atp Shanghai 2017 è trasmesso in diretta tv su Sky Sport 2 che manderà in onda i match più interessanti della giornata: esclusiva per tutti gli abbonati alla televisione satellitare a pagamento, potrà essere seguito anche in diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, attivabile senza costi aggiuntivi su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

NADAL E FEDERER: ALTRA FINALE?

Dicevamo però di Nadal e Federer: entrambi già qualificati alle Atp Finals, spagnolo e svizzero vanno a caccia dell’ennesimo titolo in carriera e in stagione. Il 2017 ci ha riportato indietro di almeno un decennio, prima dell’avvento di Djokovic e Murray e di tutti gli altri: un’epoca in cui Rafa e Roger dominavano ed erano le due facce della stessa medaglia, quella cioè che rappresentava il tennis mondiale. In questa annata hanno due Slam e due Master 1000 a testa; tutti si aspettano che tornino a giocare in finale anche allo Shanghai Master, ma Rafa dovrà penare per aver ragione di un Grigor Dimitrov che, pur avendolo battuto solo una volta su 10 incroci, da qualche tempo lo mette in difficoltà come dimostrato non solo a Pechino la scorsa settimana, ma anche e soprattutto nella semifinale degli Australian Open (6-3 5-7 7-6 6-7 6-4 in favore di Nadal). Federer teoricamente dovrebbe penare meno per superare Richard Gasquet: in carriera il dato è 15-2 in favore dello svizzero - i due non si affrontano da oltre due anni - con il francese (reduce dalla vittoria nel derby contro Gilles Simon) che non batte il Re dall’ottavo di Roma 2011, avendo perso le ultime sette partite.

GLI OUTSIDER

Gli outsider li abbiamo già nominati: Juan Martin Del Potro e Marin Cilic possono rappresentare la finale alternativa qualora dovessero avere la meglio sui big. Il precedente storico ovviamente risale alla finale di Coppa Davis 2016: con le spalle al muro Del Potro, per la prima volta in tutta una carriera, aveva rimontato da 0-2 e vinto il match chiave, quello che aveva consentito all’Argentina di impattare sul 2-2 e consegnare a Delbonis il match point (sfruttato). Delpo è avanti 9-2 e ha vinto gli ultimi sei incroci: Cilic non lo batte dal Canada Open di sei anni fa, ma dal 2013 a oggi si è giocato una sola volta ed è più o meno da allora che l’argentino ha iniziato ad accusare problemi al polso. Del Potro oggi se la vede con Viktor Troicki, che dopo aver fatto fuori Dominic Thiem si è ripetuto con John Isner ed è in grande forma; per Cilic l’avversario è Albert Ramos-Vinolas, appartenente all’ampia pattuglia di spagnoli in grande crescita. I potenziali incroci in semifinale sono Nadal-Cilic e Federer-Del Potro: naturalmente sarebbe di grande suggestione la riedizione del quarto agli Us Open (ma anche finale 2009 a Flushing Meadows e epica semifinale olimpica cinque anni fa).

© Riproduzione Riservata.