BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Fiorentina Roma Primavera (risultato finale 1-0) streaming video e tv: decide Maganjic

Diretta Fiorentina Roma Primavera: info streaming video Rai.tv, probabili formazioni, orario e risultato live della partita valida per la quinta giornata del campionato Primavera 1 2017-2018

Diretta Fiorentina Roma Primavera (Foto LaPresse)Diretta Fiorentina Roma Primavera (Foto LaPresse)

Si è chiusa pochi minuti fa la sfida valevole per il campionato Primavera fra la Fiorentina e la Roma. Il match è terminato con il risultato di uno a zero in favore della Viola, con la rete vittoria siglata al 24esimo del primo tempo da parte di Maganjic. Alla fine ha trionfato la squadra toscana, che ha saputo sfruttare una delle poche occasioni create nel corso dei novanta minuti. La compagine giallorossa allenata da Alberto De Rossi ha provato in un paio di occasioni a riportare il match in equilibrio, senza però riuscire a rendersi mai realmente pericolosa. La Fiorentina di Bigica, grazie ai tre punti conquistati quest’oggi, si porta così in vetta in solitaria al comando del torneo, con 12 lunghezze in cinque giornate. Roma che invece rimane a quota 10, al secondo posto, in attesa che scendano in campo Atalanta, Verona e Chievo, attualmente a quota 9 e 8 (i clivensi).

SECONDO TEMPO AVVINCENTE

Siamo a circa metà del primo tempo della sfida fra la Fiorentina Primavera e i pari età della Roma, partita che si trova ferma sul risultato di uno a zero in favore della Viola, gol di Maganjic al 24esimo di gioco. In questa prima metà della seconda frazione di gara, Fiorentina subito vicino al raddoppio, visto che al secondo minuto di gioco, dopo una bell’azione Sottil-Gori, Meli ha ricevuto una bella palla da posizione favorevole, sprecando però tutto mandando a lato. Al decimo, cartellino giallo per Sottil dopo un brutto fallo su Bouah. Al 18esimo è la Roma invece a farsi vedere, ancora una volta con Keba, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo ha colpito di testa sfiorando l’incrocio dei pali. Al 19esimo i giallorossi chiedono un calcio di rigore per atterramento in area di Cappa, ma l’arbitro ha lasciato proseguire il gioco, mentre al 21esimo, altro giallo, questa volta per il romanista Marcucci. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

FINE PRIMO TEMPO

E’ terminata pochi istanti fa la prima frazione di gioco della sfida fra Fiorentina e Roma Primavera, valevole per il campionato 2017-2018. Le due squadre sono entrate negli spogliatoi sul risultato di 1 a 0 in favore della Viola, con rete segnata al 24esimo da Maganjic. Fiorentina che al 33esimo è andata vicino al raddoppio, ancora una volta con una bella iniziativa di Gori che ha messo in mezzo una palla per Ciavattini, con la sfera che ha attraversato tutta l’area senza che però nessun compagno di squadra sia riuscito ad intercettarla e a ribatterla in rete. Al 38esimo, invece, ci ha provato la Roma con Marcucci, che ha calciato verso la porta una palla rinviata di testa da Ranieri, senza però trovare la gioia del gol. Sul finire di gara, poi, clamorosa occasione per i giallorossi, con Keba che da buonissima posizione si è fatto parare il tiro da Cerofolini. Le due squadre sono attualmente negli spogliatoi e fra circa un quarto d’ora ritorneranno sul rettangolo di gioco per la seconda frazione di gioco di questa fin qui interessante partita. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VANTAGGIO DI MAGANJIC

Siamo alla mezz’ora di gioco circa a Firenze nella sfida fra la Fiorentina Primavera e i pari età della Roma, e attualmente il match è sul risultato di una rete a zero per i padroni di casa. A sbloccare l’incontro ci ha pensato pochi minuti fa Maganjic, che dopo aver ricevuto una bella palla sulla destra da Gori, ha battuto il portiere avversario senza problemi: l’azione del gol è arrivata precisamente al 24esimo minuto di gioco. Questi sono intanto i 22 giocatori che sono scesi in campo: FIORENTINA, Cerofolini; Mosti, Hristov, Pinto, Ranieri; Diakhate, Lakti; Sottil, Meli, Maganjic; Gori. All.: Bigica. ROMA, Greco; Bouah, Ciavattini, Cargnelutti, Semeraro; Riccardi, Marcucci, Valeau; Keba, Celar, Cappa. All: De Rossi. Appuntamento a fra pochi minuti per un nuovo aggiornamento al termine della prima frazione di gioco. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIRETTA FIORENTINA ROMA PRIMAVERA (RISULTATO LIVE 0-0)

Fiorentina Roma Primavera prende finalmente il via. Se analizziamo i dati che le due formazioni giovanili hanno messo insieme in queste prime giornate di campionato, scopriamo che nella Viola sta brillando la stella di Gabriele Gori. Prima punta classe ’98, promosso già nel 2016 dagli Allievi, Gori ha iniziato la stagione segnando 3 gol in quattro partite, con una media di un centro ogni 118 minuti. Lo seguono nella classifica marcatori Riccardo Sottil e Josip Maganjic, altre conferme dall’ultimo anno e autori di 2 reti ciascuno. Nella Roma non c’è ancora un principale bomber: tre giocatori hanno segnato tre gol e si tratta di Alessio Riccardi, Zan Celar e Keba Coly che si è sbloccato la scorsa domenica segnando una doppietta contro il Bologna. Forse quest’anno Alberto De Rossi non avrà un super cannoniere come lo erano stati Edoardo Soleri e Marco Tumminello, ma di certo la Primavera dei giallorossi ha tante soluzioni al proprio arco. Staremo dunque a vedere quello che succederà: intanto diamo subito la parola al campo per stare a vedere come andrà a finire questa partita del campionato 1, che finalmente sta per cominciare. (agg. di Claudio Franceschini)

FIORENTINA ROMA PRIMAVERA, DIRETTA STREAMING SU RAI.IT

RITORNO IN EUROPA

Fiorentina Roma Primavera inizia tra poco; nel giro di cinque giorni i giallorossi torneranno a giocare in Europa, affrontando la terza giornata della Youth League. Nel girone C per il momento la Roma di Alberto De Rossi ha 3 punti: all’esordio ha perso in casa contro l’Atletico Madrid, poi si è rifatta vincendo 3-0 a Baku contro il Qarabag. L’obiettivo è ovviamente quello di arrivare agli ottavi, ma non sarà affatto semplice: il girone è complicatissimo e il principale spauracchio è proprio il Chelsea, che ha vinto la Youth League per due anni consecutivi e nel 2015 aveva inflitto un pesantissimo 4-0 in semifinale ai giallorossi. Al momento i Blues comandano il girone a punteggio pieno: hanno battuto 5-0 il Qarabag e poi sono andati a vincere 3-1 sul campo dell’Atletico Madrid. La Roma Primavera dovrà dunque fare la corsa sui Colchoneros, che però adesso approfittando delle due partite in fila contro il Qarabag potranno allungare il passo in classifica e staccare i giallorossi, chiamati se non altro a battere il Chelsea a Trigoria (si giocherà il 31 ottobre). Staremo comunque a vedere quello che succederà, anche in virtù di arrivare in fiducia a questo appuntamento Alberto De Rossi vuole la vittoria contro la Fiorentina Primavera. (agg. di Claudio Franceschini)

L'ARBITRO

Come abbiamo già visto, Fiorentina Roma Primavera sarà diretta da Vincenzo Valiante: arbitro di Nocera Inferiore e affiliato alla sezione AIA di Salerno, in questa stagione ha diretto anche una partita di Coppa Italia, quella tra Virtus Francavilla e Imolese che ha anche rappresentato il suo esordio stagionale. Sarà la prima partita dell’anno nel campionato Primavera; ci sono invece quattro escursioni in Serie C, due volte nel girone A (l’ultima cinque giorni fa, 1-1 tra Lucchese e Pisa) e due nel girone C, compresa la sfida tra Monopoli e Matera con la vittoria pugliese per 2-0. Le cifre stagionali parlano di 12 ammonizioni (media di 2,4 a partita) e 4 rigori assegnati; non ci sono ancora espulsioni invece, un anno fa se ne erano registrate 9 in 27 partite e ben sette di queste erano arrivate per rosso diretto. A proposito del 2016-2017, Valiante aveva diretto una sola partita del campionato Primavera, quella tra Frosinone e Ternana; aveva invece fischiato in due partite dei playoff di Serie C, Piacenza-Parma agli ottavi e Cosenza-Pordenone nei quarti. Curiosamente, entrambe si erano concluse sullo 0-0. Ci sono tre incroci con la Roma Primavera: due vittorie giallorosse per 3-0 (contro Frosinone e Crotone, entrambe nell’autunno di tre anni fa) e un 1-1 sempre contro i ciociari del maggio 2016. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Fiorentina Roma Primavera è un appuntamento in diretta tv per tutti: la partita sarà infatti trasmessa in chiaro sui due canali della televisione di stato - Rai Sport e Rai Sport + - e si potrà seguire anche su PC, tablet e smartphone grazie alla diretta streaming video disponibile sul sito www.raiplay.it. Ricordiamo che informazioni utili sulla sfida e sulle due squadre in campo arriveranno anche dagli account ufficiali delle due società, in particolare quelli su Facebook e Twitter.

I TESTA A TESTA

Fiorentina e Roma Primavera si sono affrontate tante volte nel corso della loro storia: la sfida più recente però risale al febbraio 2014, quando le due formazioni erano inserite nello stesso girone di campionato. A Firenze i viola si erano imposti per 1-0: gol di Axel Gulin a sei minuti dal 90’, era Leonardo Semplici (artefice del miracolo Spal) l’allenatore di quella Fiorentina che occupava la seconda posizione in classifica con i giallorossi terzi. All’andata, ovviamente a Trigoria, la Roma si era invece imposta per 4-1 in quella che rimane l’ultima vittoria capitolina: reti di Luca Mazzitelli, Elio Capradossi, Francesco Di Mariano e Jacopo Ferri mentre per la Fiorentina aveva segnato Alan Empereur. Tra i precedenti spicca anche la Supercoppa del 2011, con vittoria clamorosa dei viola: rete di Gustavo Campanharo, ribaltone Roma con Federico Viviani (su rigore) e Gianluca Caprari, poi pareggio di Khouma Babacar e gol decisivo al 98’ di Maxwell Acosty. Impressionante leggere oggi i nomi che erano scesi in campo: tra campo e panchina la Roma ne aveva cinque che oggi sono in Serie A con Pigliacelli e Sabelli impegnati in Serie B e Federico Barba nella Liga spagnola. Nella Fiorentina invece tre giocatori sono in Serie A, Acosty è in Croazia con il Rijeka e altri sono protagonisti in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Fiorentina Roma Primavera sarà diretta dall’arbitro Vincenzo Valiante; si gioca alle ore 13 di venerdì 13 ottobre e rappresenta il primo anticipo nella quinta giornata del campionato Primavera 1 2017-2018. La nuova formula del torneo, con un girone unico riservato alle migliori formazioni giovanili, si sta dimostrando davvero interessante: questa partita poi mette a confronto le prime due squadre della classe, con la Roma capolista a quota 10 punti e la Fiorentina che è una delle tre inseguitrici a una sola lunghezza di distanza. 

IL CONTESTO

La Roma non ha ancora perso in questo campionato Primavera: tre vittorie e un pareggio per i giallorossi, che hanno frenato solo contro il Sassuolo (1-1 in casa) e per il resto hanno battuto Verona, Juventus e Bologna. Il dato positivo è dato dagli 8 gol segnati, ma Alberto De Rossi deve sicuramente registrare una difesa che ha sempre incassato un gol in ogni partita giocata e dunque non è ancora al massimo delle sue possibilità. Anche la Fiorentina ha vinto tre partite (contro Atalanta, Sampdoria e Lazio) ma alla terza giornata è caduta sul campo del Verona; una sola volta i viola hanno mantenuto la porta inviolata, ma in totale hanno incassato 4 reti (come la Roma) a fronte delle 10 segnate. Sarà dunque una partita, almeno sulla carta, nella quale la potenza offensiva potrà fare la differenza.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA ROMA

Fiorentina in campo con un 4-2-3-1 che ricalca quello visto contro la Lazio: Emiliano Bigica dunque manda Cerofolini tra i pali e lo protegge con il tandem centrale composto da Hristov e Pinto, mentre sulle corsie esterne spingeranno Ferrarini e Ranieri con il compito di percorrere tutta la fascia. In mezzo l’esperienza di Diakhate con Lakti che sarà invece il primo regista; questa cerniera di metà campo dovrà ovviamente supportare l’azione dei giocatori offensivi e coprire le scorribande di Zekhnini e Sottil, ovviamente i laterali titolari, mentre Maganjic agirà in posizione di trequartista e sarà ancora una volta preferito a Corigliano. Davanti a tutti ci sarà Gabriele Gori: per lui doppietta alla Lazio. Dalla panchina Moussa Faye potrebbe dare una mano a centrocampo nel secondo tempo, occhio anche ai due esterni Meli e Nannelli che potrebbero trovare spazio.

Alberto De Rossi schiera la sua Roma con il 4-3-3 e non dovrebbe cambiare rispetto al 3-1 al Bologna; davanti al portiere Greco agirà una linea formata da Bouah e Semeraro (sugli esterni) con capitan Ciavattini e Cargnelutti a formare la coppia centrale. In mediana Masangu sarà il giocatore incaricato di fare filtro e dare continuità alla manovra posizionandosi come perno centrale; ai suoi lati le due mezzali saranno Valeau e Marcucci, con un tridente offensivo nel quale lo sloveno Zan Celar sarà la prima punta e si avvarrà della collaborazione di Keba Coly, reduce dalla doppietta casalinga, e Corlu. Dalla panchina possibile inserimento per Riccardo Cappa che è l’attaccante centrale di scorta, a centrocampo Riccardi rappresenta sicuramente una valida alternativa a partita in corso.

© Riproduzione Riservata.