BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Cesena Foggia (risultato finale 3-3) streaming video e tv: orgoglio Cesena! Pareggio in extremis

Diretta Cesena Foggia info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live della partita di Serie B per la 10^ giornata (oggi 21 ottobre)

Diretta Cesena Foggia (LaPresse, repertorio)Diretta Cesena Foggia (LaPresse, repertorio)

DIRETTA CESENA FOGGIA (RISULTATO FINALE 3-3):  PANICO ALL'83° E RIGIONE AL 90° FIRMANO IL PARI

Al 76esimo il Foggia sfiora il poker. Mazzeo centra clamorosamente il palo e sulla ribattuta Beretta si divora il colpo di grazia lasciando gli avversari ancora in partita. Il Cesena da questo punto in poi si sveglia e torna a macinare gioco. Sugli sviluppi di un corner cross sul primo palo ribattuto dalla difesa rossonera. Dalmonte ci prova ma non trova lo specchio. Infortunio nel frattempo per Loiacono. Stroppa costretto a effettuare l'ultimo cambio a disposizione: esce Loiacono, entra Rubin. All'83esimo il Cesena accorcia le distanze. Jallow accelera sulla destra e calcia in porta: Guarna non trattiene e sulla respinta arriva la deviazione di Panico. I bianconeri si catapultano in avanti ma rischiano di subire in contropiede il colpo del K.O. Coletti con un rasoterra velenoso sfiora il palo alla destra di Agliardi. Al 90esimo il Cesena trova il pareggio. Sugli sviluppi di un calcio di punizione arriva in area un pallone tagliato che nessuno allontana: dopo una serie di rimpalli Rigione, da due passi, deposita in rete. Nei minuti di recupero il Foggia sfiora il gol con Calderini che da buona posizione spreca tutto.

DALMONTE ACCORCIA AL 59°, MAZZEO REALIZZA UN EUROGOL AL 70°

Secondo cambio per il Cesena: Panico entra al posto di Laribi. Il neo-entrato prova subito a mettere un cross rasoterra in area di rigore. Sfera bloccata da Guarna. Risposta immediata del Foggia. Altro tiro di Deli dal limite, che non spaventa Agliardi. Al 59esimo il Manuzzi si riaccende grazie al gol di Dalmonte. Si mette ancora in proprio Panico che con una splendida giocata all'altezza del vertice destro dell'area di rigore, finta e crossa liberando il compagno che da due passi supera Guarna. Il Cesena insiste cercando il pari. Jallow, dopo un'azione caparbia, controlla sulla linea di fondo e conquista il quinto corner. Il Foggia non ci stra. Fedele si inserisce bene in area e ci prova con un tiro potente. Palla deviata in corner. Cambia ancora Stroppa: Chiricò lascia il posto a Calderini. Risponde Castoria mandando in campo Vita al posto dell'infortunato Donkor. Al 70esimo i pugliesi trovano il tris. Doppio dribbling di Mazzeo sulla trequarti, accelerazione fino al vertice sinistro dell'area di rigore e tiro ad incrociare dal limite che gonfia l'angolo alto più lontano dello specchio. Un goal bellissimo da parte del numero 19.

RETE DI COLETTI AL 48°, RADDOPPIA BERETTA AL 51°

I due tecnici non effettuano sostituzioni durante l'intervallo. Tornano in campo gli stessi ventidue del primo tempo. Nei primi minuti della ripresa il Cesena sembra ripartire con convinzione. Buona azione di Jallow, che serve Laribi: la conclusione del numero 5 è però debole, Guarna blocca. Poco dopo altro tiro di Jallow. La palla termina lontano dai pali. I padroni di casa sembrano poter controllare il match ma all'improvviso ecco Tommaso Coletti. Il numero 21 arriva sulla trequarti e da circa 30 metri scocca un tiro potente verso la porta: gran conclusione che si insacca sulla destra di Agliardi. Foggia in vantaggio per la gioia dei 3 mila presenti nel settore ospiti. Il Cesena prova a reagire conquistando ma non sfruttando un paio di punizioni. Al 51esimo i rossoneri colpiscono ancora. Deli serve Mazzeo sulla sinistra, che entra in area e serve un gran pallone a Beretta: il numero 9, a porta vuota, deposita in rete.

FINE PRIMO TEMPO

Loiacono prova il tiro di sinistro da fuori area, ma la sua conclusione termina sul fondo. Problemi muscolare per Kone: il centrocampista del Cesena sembra avere gli stessi problemi di Floriano. Primo cambio dunque anche per i romagnoli: entra Di Noia per Kone. Giallo anche per Deli: calcio di punizione per i padroni di casa. Fazzi prova la conclusione da lontanissimo, pallone che termina ampiamente a lato. Cesena pericoloso al 34esimo. Jallow serve Dalmonte, che calcia dal limite. Guarna è attento, primo brivido per la difesa foggiana. Punizione per i padroni di casa. Rigione calcia di potenza, palla ribattuta dalla barriera del Foggia. Il Foggia prova a ripartire e trova un'ottima chance con Beretta. La difesa del Cesena si perde il numero 9, che prova la girata in acrobazia. Palla di poco sul fondo. Qualche istante dopo l'ex Carpi ci riprova. Mazzeo crossa, Beretta si impone fisicamente e colpisce di testa mandando alto di poco sopra la traversa.

FUORI FLORIANO PER INFORTUNIO, ENTRA BERETTA

Il Foggia prova a gestire il pallone in fase offensiva, la difesa di casa chiude bene. Iniziativa Cesena: Jallow prova a sorprendere Guarna, ma il portiere del Foggia controlla. Episodio dubbio in area rossonera al 16esimo. Kupisz cade in area di rigore, ma per il direttore di gara non ci sono gli estremi per assegnare la massima punizione. Troppi errori in fase di impostazione nei primi minuti di gioco. Tanta intensità ma poca precisione. Al 20esimo Floriano si accascia a terra per un problema muscolare. L'attaccante non ce la fa a proseguire e chiede il cambio. Al suo posto Stroppa inserisce Giacomo Beretta. Primo cartellino giallo del match: ammonito Esposito per un fallo tattico.

INIZIO GARA

Cesena in campo con il 4-4-1-1. Tra i pali Agliardi, in difesa Donkor, Rigione, Esposito e Fazzi. A centrocampo da destra verso sinistra Kupisz, Kone, Schiavione e Dalmonte. In avanti Laribi e Jallow. Il Foggia replica con il 4-3-3. In porta Guarna, linea difensiva formata da Gerbo, Camporese, Coletti e Loiacono. In mediana Fedele, Vacca e Deli mente in zona offensiva troviamo Chiricò, Mazzeo e Floriano. Ritmi subito alti al Manuzzi. Il Cesena fa la partita e trova subito un'occasione con Jallow. Il numero 30 si coordina e calcia dal limite, spedendo fuori di poco. Prosegue il pressing da parte dei padroni di casa. Kupisz prova il cross, Guarna blocca. Al nono minuto il Foggia si rialza. Calcio di punizione nella trequarti avversaria. Cross di Vacca in area, Agliardi esce e blocca.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Il Cesena questo pomeriggio se la vedrà con il Foggia nella decima giornata di Serie B di fronte al caloroso pubblico di casa del Dino Manuzzi. Dando un occhio a qualche numero a confronto ci rendiamo subito conto che si tratta di una sfida importante in ottica salvezza con la compagnie bianconera che registra in classifica 7 punti tramite un ruolino di marcia che racconta di 2 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte: a ciò va aggiunto che i cavallucci marini hanno subito nelle ultime 5 gare ben 4 sconfitte, indice delle tante difficoltà che stanno riscontrando. Migliore il bilancio del Foggia, che pure sconta il titolo di neopromossa: i rossoneri finora hanno messo a bilancio 10 punti assieme a 2 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte). Completiamo la nostra analisi del cammino dei satanelli specificando che sono 14 gol fatti ma 21 quelli incassati (la peggior difesa del campionato). In casa il Cesena ha fatto benino tant’è che tutti i 7 punti sono stati conquistati qui sui 12 messi in palio mentre il Foggia in trasferta ha delle indubbie difficoltà (4 punti su 15 ed uno score di 8 gol fatti e 16 subiti). CESENA: Agliardi, Donkor, Rigione, Esposito, Fazzi, Kupisz, Kone, Schiavone, Dalmonte, Laribi, Jallow. All. Castori. FOGGIA: Guarna, Gerbo, Camporese, Coletti, Loiacono, Deli, Vacca, Fedele, Chiricò, Mazzeo, Floriano. All. Stroppa. (agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

La sfida salvezza tra Cesena e Foggia vedrà in campo tanti protagonisti capaci di incidere sul match. Nicola Dalmonte, attaccante di venti anni, vuole mettersi in mostra in una stagione per lui importante. Il Cesena attende anche i suoi gol per dare una svolta definitiva alla stagione. Fino ad ora solo uno squillo per lui. Altro elemento interessante nella compagine romagnola è Lamin Jallow, centrocampista in prestito dal Chievo. Il calciatore del Gambia ha dimostrato di avere numeri interessanti. Nella compagine pugliese Alberto Gerbo vive un grandissimo momento. Reduce dalla rete contro il Perugia, il centrocampista sta aumentando la qualità delle sue prestazioni di partita in partita. L'altro uomo da tenere d'occhio è Cosimo Chiricò. Attaccante di ventisei anni si completa benissimo con il bomber della squadra, Fabio Mazzeo. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

Cesena Foggia sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva da Sky sul canale Sky Calcio 6 HD (il numero 256): telecronaca naturalmente dalle 15.00. I clienti Sky potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione Sky Go disponibile per pc, tablet e smartphone; ricordiamo che per vedere il match in pay-per-view si potrà utilizzare il codice 408899. Inoltre, sui canali Sky Sport 1 HD (201) e Sky Supercalcio HD (206) sarà disponibile il programma Diretta Gol Serie B, con collegamenti da tutti i campi.

I BOMBER

Il fanalino di coda Cesena, sette punti, attende un Foggia rinfrancato dalla vittoria casalinga contro il Perugia. Andiamo a scoprire i bomber che possono indirizzare il match. Tra i padroni di casa Daniele Cacia è l'uomo di maggiore spessore e pericolo. Dalle sue reti dipende la salvezza dei romagnoli che hanno iniziato il campionato in maniera disastrosa. Per quanto riguarda il Foggia Fabio Mazzeo è il pericolo numero uno. Cinque reti fino ad ora insieme alla capacità di mettersi al servizio della squadra grazie alle sponde per gli inserimenti dei suoi compagni. Per la compagine pugliese Mazzeo rappresenta un elemento essenziale nella manovra d'attacco predisposta da mister Stroppa. Partita importantissima in chiave salvezza, vedremo chi riuscirà a portare a casa l'intera posta in palio. (agg. Umberto Tessier)

L'ARBITRO

La sfida fra Cesena e Foggia sarà diretta dall'arbitro Gianluca Aureliano della sezione di Bologna nella decima giornata della cadetteria. Per gestire l'incontro saranno presenti anche i due assistenti di linea Gianluca Sechi della sezione di Sassari e Mattia Scarpa della sezione di Reggio Emilia e il quarto uomo Marco D'Ascanio della sezione di Ancona. Per il direttore di gara felsineo sarà la sesta gara in stagione, avendo finora arbitrato tre volte in Serie B, una volta in Coppa Italia e una volta in Serie A, questa in occasione del match tra Cagliari e Chievo. In cadetteria il fischietto emiliano ha utilizzato dieci cartellini gialli (media tre per ogni partita), e zero cartellini rossi: molto alto il numero di calci di rigore concessi, che è già salito a quota tre. Nella sua carriera Aureliano ha collezionato poi 4 precedenti con il Cesena, gli stessi registrati con il Foggia. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cesena Foggia, diretta dall’arbitro Aureliano, si gioca sabato 21 ottobre 2017 alle ore 15.00, ed è una partita valida per la decima giornata del campionato di Serie B. Partita già delicata per il Cesena di Fabrizio Castori, subentrato ad Andrea Camplone dopo le prime sette giornate: i bianconeri romagnoli sono infatti ultimi con 7 punti e, anche se è prestissimo per lanciare allarmi vista la classifica corta (con appena 6 punti in più siamo già in zona playoff), è chiaro che il Cesena deve cominciare a raccogliere risultati migliori di quelli colti finora per togliersi dalla scomodissima posizione nella quale i romagnoli attualmente si ritrovano.

La partita contro il Foggia di Giovanni Stroppa potrebbe essere l’ideale, perché i rossoneri pugliesi sono appena tre lunghezze avanti al Cesena, a quota 10 punti in classifica. Calcoli non se ne possono fare, perché il Foggia è in zona playout ma è pure ad appena tre lunghezze dai playoff, quindi è ancora impossibile dire quali potranno essere gli obiettivi stagionali degli uomini di Stroppa, tuttavia è chiaro che fare risultato sul campo di quella che al momento sarebbe una diretta rivale per la salvezza avrebbe grande importanza e consentirebbe di pensare più in grande, mentre una sconfitta trascinerebbe i satanelli verso il basso.

PROBABILI FORMAZIONI CESENA FOGGIA

Quanto alle probabili formazioni delle due squadre, il Cesena di Castori dovrebbe scendere in campo con il 3-5-2 con Fulignati in porta protetto da una retroguardia a tre con Rigione, Cascione e Perticone; a centrocampo Dalmonte esterno destro, poi Fazzi, Koné, Laribi ed infine Schiavone a sinistra; in attacco puntiamo sulla coppia composta da Cacia e Jallow. Il Foggia di mister Stroppa dovrebbe rispondere con il seguente modulo 3-5-2: in porta Guarna, davanti a lui la difesa composta da Loiacono, Camporese e Coletti; anche per i pugliesi centrocampo folto con Chiricò a destra, Agazzi, Gerbo, Vacca e Deli sulla fascia sinistra; infine la coppia d’attacco, che dovrebbe essere composta da Beretta e Mazzeo.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Per Cesena Foggia le principali agenzie di scommesse ipotizzano una situazione piuttosto incerta: pronostico dunque aperto, pur se con i padroni di casa leggermente favoriti. Ad esempio Snai propone il segno 1 per la vittoria romagnola a quota 2,45, poi il segno X per il pareggio a 3,30 e il segno 2 per il successo esterno dei pugliesi a 2,90. Dalla lavagna SNAI riportiamo anche le quote le opzioni Under (1,90), Over (1,80), Gol (1,60) e NoGol (2,15).

© Riproduzione Riservata.