BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Marsiglia Psg (risultato finale 2-2) streaming video e tv: Cavani pareggia allo scadere

Marsiglia PSG info streaming video e diretta tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. In campo la capolista della Ligue 1, impegnata sul delicato terreno del Velodrome

Cavani, attaccante PSG - LaPresseCavani, attaccante PSG - LaPresse

DIRETTA MARSIGLIA PSG (2-2): CAVANI PAREGGIA ALLO SCADERE

Il Marsiglia si illude contro il PSG e viene riagguantato allo scadere. Finisce due a due al termine di novanta minuti combattuti e ricchi di emozioni. Apre le danze Gustavo al sedicesimo minuto del primo tempo, poi al trentatreesimo si concretizza il pareggio dei parigini con una giocata di Neymar. Nella ripresa il Marsiglia torna in vantaggio con Thauvin al settantottesimo minuto. La vittoria sembra vicina, ma al novantaduesimo Edinson Cavani compie la magia su calcio di punizione e inflia sotto il sette la sua esecuzione. Termina in pareggio, la posta in palio è divisa.  (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

REGGE L'EQUILIBRIO

Quando siamo giunti oltre il sessantacinquesimo minuto della partita, il risultato tra Marsiglia e Psg è sempre fermo sull'uno a uno. Nella ripresa i parigini partono meglio, con un possesso palla schiacciante ed una manovra più fluida. Cavani e Neymar cercano il dialogo, ma la difesa di casa fa muro ed impedisce al Psg di rendersi pericoloso. Attorno al quarto d'ora, Cavani riceve palla in buona posizione ma perde l'attimo decisivo per andare alla conclusione. Secondo tempo meno gradevole rispetto al primo tempo. Regge l'equilibrio tra Marsiglia e Psg. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

NEYMAR PAREGGIA I CONTI

Siamo durante l'intervallo di Marsiglia PSG, col risultato fermo sull'uno a uno. I parigini hanno pareggiato i conti al trentratreesimo minuto con Neymar, che col mancino ha insaccato sul secondo palo. La rete galvanizza il PSG che comincia a premere sull'acceleratore. Il Marsiglia non demorde e al trentottesimo ci prova sugli sviluppi di un calcio d'angolo, con Payet che prova ad impattare sul pallone ma Marquinhos allontana. Il primo tempo si chiude col PSG in avanti: al quarantatressimo Cavani riceve palla da Neymar, ma il matador controlla malamente e l'azione sfuma in un nulla di fatto. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

GUSTAVO LA SBLOCCA!

Marisglia e PSG sono in campo da oltre venti minuti di gioco e i padroni di casa sono già passati in vantaggio grazie al gol di Gustavo. Succede tutto al sedicesimo minuto, con un bolide dai venticinque metri su cui Areola è tutt'altro che perfetto. I parigini devono ricominciare a costruire la manovra. La reazione è praticamente immediata. Verratti confeziona un bel pallone per Kurzawa, il cui tentativo si spegne alto sopra la traversa. Al Velodrome regna grande entusiasmo per il vantaggio dei padroni di casa; entusiasmo che Neymar prova a guastare con una iniziativa personale che sfuma in un nulla di fatto.  (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ancora qualche minuto poi prenderà il via la supersfida della decima giornata della Ligue 1 2017-2018. Al Velodrome, a partire dalle ore 21:00, calcio di inizio di Olympique Marsiglia e Paris Saint Germain. In campo la corazzata parigina, reduce dal successo in scioltezza contro l’Anderlecht in Champions League, e capolista del campionato francese con 25 punti sin qui ottenuti (8 vittorie e un solo pari). Di fronte, la squadra di Emery, si troverà però l’OM, che ha totalizzato 17 punti al pari di Saint Etienne e Nantes, che valgono il quarto posto in graduatoria. Marsiglia che segna tanto in campionato, con sette gol nelle ultime due uscite, leggasi il recente pareggio tre a tre contro lo Strasburgo e la vittoria importante per 4 a 2 contro il Nizza di Balotelli in Costa Azzurra. Paris Saint Germain reduce invece dal successo due a uno contro il Digione, vittoria più sofferta del previsto, e ancor prima, dal successo roboante per 6 a 2 contro il Bordeaux al Parco dei Principi. Le squadre stanno per entrare in campo, è giunto il momento di goderci lo spettacolo di Marsiglia-PSG di cui leggiamo le formazioni ufficiali. MARSIGLIA (4-2-3-1): 30 Mandanda; 18 Amavi, 6 Rolando, 23 Rami, 2 Sakai; 19 Luiz Gustavo, 29 Zambo Anguissa; 5 L. Ocampos, 10 Payet, 26 Thauvin; 11 Mitroglou. Allenatore: Rudi Garcia PSG (4-3-3): 16 Aréola; 12 Meunier, 5 Marquinhos, 2 Thiago Silva, 20 Kurzawa; 6 Verratti, 8 Thiago Motta, 25 Rabiot; 29 Mbappé, 9 Cavani, 10 Neymar. Allenatore: Unai Emery

QUOTE SCOMMESSE E DIRETTA STREAMING VIDEO

Su Marsiglia Psg pochi dubbi per i bookmaker e precisamente per l’agenzia di scommesse Snai. I quotisti vedono infatti il Paris Saint Germain grande favorito, con il segno 2 dato a 1.43, contro il 6.75 assegnato al successo eventuale del Marsiglia in casa. Il pareggio, il segno X, è infine quotato 5.00, considerato quindi poco probabile. La partita fra Marsiglia e Paris Saint Germain sarà visibile come al solito sui canali di Mediaset Premium e precisamente su Sport 2. Vi ricordiamo anche l’applicazione dedicata, Premium Play, per la diretta streaming su pc, smartphone o tablet.

QUANTA ITALIA AL VELODROME

La sfida fra Olympique di Marsiglia e Paris Saint Germain, gara valevole per il posticipo della decima giornata della Ligue 1, profuma decisamente di Italia. Fra allenatori e giocatori sono infatti diverse le vecchie conoscenze della nostra Serie A, a cominciare da Rudi Garcia, il tecnico del Marsiglia con un passato importante nella Roma. Sempre rimanendo fra le fila dei marsigliesi, attenzione ai due difensori centrali titolari: da una parte Rolando, ex calciatore di Napoli e Inter, e dall’altra Adil Rami, ex invece del Milan. Sempre in difesa c’è poi Patrice Evra, che ha giocato nella Juventus e ancor prima, agli esordi in carriera, nel Marsala e nel Monza. Infine, da segnalare Ocampos, con un recente passato nel Genoa e nel Milan. La situazione addirittura “peggiora” se si guarda in casa PSG, dove troviamo i vari Marquinhos, Thiago Silva, Dani Alves, Thiago Motta, Verratti, Pastore ed Edinson Cavani, rispettivamente ex calciatori di Roma, Milan, Juventus, Inter, Pescara, Palermo e infine Napoli: mezza squadra titolare ha giocato in Italia.

I NUMERI

Il Paris Saint Germain è già a quota 29. No, non stiamo parlando dei punti in classifica (che sono 25), bensì dei gol siglati in queste prime nove giornate. Una media impressionante di più di tre gol a partita, come del resto non poteva essere altrimenti. Unai Emery dispone dell’attacco più forte al mondo, con Edinson Cavani punta centrale e Neymar e Mbappé sulle due fasce. Situazione che di certo non peggiora se si pensa che come riserve ci sono Di Maria, Draxler, Lucas e Pastore. Il Paris Saint Germain, in questa prima fase stagionale, è stato in grado di segnare sei reti contro Bordeaux e Tolosa, cinque contro il Metz, tre con il Saint Etienne e il Guingamp e due contro Dijon, Lione e Amiens. Fa davvero storcere il naso lo zero a zero con il Montpellier, un caso più unico che raro. Tra l’altro la situazione non peggiora di certo se analizziamo lo score in Champions League, con i parigini che hanno segnato ben 12 gol in tre match contro Anderlecht (4), Bayern Monaco (3, sconfitta costata la panchina a Carlo Ancelotti) e infine Celtic di Glasgow (5).

CONTI IN SOSPESO

Il Marsiglia ha un conto in sospeso con il Paris Saint Germain. La compagine allenata da Rudi Garcia, l’ultima volta che ha ospitato i parigini al Velodrome, ha infatti incassato ben cinque gol, per una sfida che si è chiusa con una sonora sconfitta per uno a cinque. Il precedente risale precisamente alla scorsa stagione, al 26 febbraio 2017, 27esimo turno del campionato di calcio 2016-2017, e ha visto i PSG dilagare fin dai primi minuti di gioco, visto che la rete è arrivata al sesto, firmata Marquinhos. Al sedicesimo il raddoppio parigino da parte di Edinson Cavani, mentre il terzo gol PSG è arrivato al cinquantesimo di gioco, subito ad inizio ripresa, dopo grande azione Matuidi-Lucas. Al sessantunesimo ancora gli ospiti, questa volta con Draxler, poi al settantesimo timida risposta dell’OM, che ha trovato la rete della bandiera con Fami. Il definitivo cinque a uno è arrivato però 120 secondi più tardi e porta la firma dell’attuale juventino Matuidi. Marsiglia che prende cinque gol, dopo averne incassati quattro il maggio precedente, nella finalissima di Coppa di Francia sempre contro la squadra dell’emiro: questa sera come finirà?

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Marsiglia Psg chiuderà la decima giornata del campionato francese, la Ligue 1 2017-2018, con il posticipo delle ore 21:00 del Velodrome fra i padroni di casa del Marsiglia e gli ospiti del Paris Saint Germain. I parigini stanno vivendo una stagione importante, con 25 punti conquistati in nove giornate, frutto di otto vittorie e un solo pareggio. Si difende bene anche il Marsiglia, che invece di punti ne ha ottenuti fino ad ora 17, con cinque vittorie, due pareggi e due sconfitte. Neymar & company vorranno proseguire la propria cavalcata, ma al Velodrome siamo certi che non avranno vita facile.

LE PROBABILI FORMAZIONI MARSIGLIA-PSG

Andiamo a vedere le probabili formazioni della sfida fra Olympique Marsiglia e Paris Saint Germain, di questa sera, cominciando dai padroni di casa. Rudi Garcia, ex allenatore della Roma, dovrà rinunciare ad un solo giocatore e precisamente al brasiliano Luiz Gustavo, squalificato. L’OM dovrebbe disporsi in campo con un offensivo 4-2-3-1 con il nazionale greco Mitroglu prima punta più avanzata, spalleggiato dal trio di trequartisti composto da Thauvin sulla corsia di destra, N’Jie a sinistra, con in mezzo il numero 10 Payet. A centrocampo, la linea mediana sarà presieduta dalla coppia formata da Zambo Anguissa e Sanson, che avranno il compito di fare da filtro fra difesa e attacco. Infine il reparto più arretrato, quello che ovviamente avrà più grattacapi questa sera: sulla corsia di destra spazio a Sakai, con Amavi nel ruolo di terzino mancino e in mezzo i due centrali, Rolando e Rami, ex conoscenze del calcio italiano. In porta il solito Mandanda.

Andiamo quindi a vedere le probabili formazioni del Paris Saint Germain, con Unai Emery che registra un solo assente, il solito capitano Thiago Silva, infortunato. Formazione tipo per i parigini, un 4-3-3 a forte trazione anteriore con Areola a curare la porta schierato dietro ad una linea difensiva a quattro composta da Kimpembe e Marquinhos difensori centrali, con Dani Alves a destra, e Kurzawa a sinistra. A centrocampo, cabina di regia affidata ai piedi di Thiago Motta, con Verratti interno di sinistra e il gioiello francese Rabiot a destra. Infine il tridente delle meraviglie, quello formato da Cavani punta centrale, con Neymar e Mbappé sui due esterni. Panchina impressionante con Pastore, Draxler, Di Maria e Meunier.

© Riproduzione Riservata.