BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Udinese Juventus (risultato finale 2-6) info streaming video e tv: la Juventus distrugge l'Udinese

Diretta Udinese-Juventus: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 9^ giornata di Serie A

Diretta Udinese-Juventus, LaPresseDiretta Udinese-Juventus, LaPresse

DIRETTA UDINESE-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 2-6): LA JUVENTUS DISTRUGGE L'UDINESE

Barzagli entra al posto di Cuadrado. De Paul subisce fallo da Alex Sandro, punizione Udinese. Nei padroni di casa entra Balic per Perica. Maxi Lopez ci prova da fuori e sfiora il palo. Arriva il giallo anche per Fofana dopo il fallo su Pjanic. Ci prova Pezzella ma chiude tutto Lichtsteiner. Barzagli in acrobazia la mette in fallo laterale. Ci prova Douglas Costa che si porta la palla sul fondo. Arriva la tripletta di Khedira! Prestazione mostruosa del tedesco che buca le belle statuine della difesa friulana. Pjanic atterrato, intanto entra Bernardeschi per Lichtsteiner. Arriva anche il sesto gol della Juventus con Pjanic! C'è stata anche una deviazione. L'arbitro manda tutti negli spogliatoi. L'Udinese si è suicidata con l'uomo in più fornendo una ripresa da film horror. Vittoria importante per la Juventus. (agg. Umberto Tessier)

UDINESE JUVENTUS, DIRETTA LIVE

DOPPIETTA DI KHEDIRA!

Ammonito anche Halfredsson, fioccano i gialli. Arriva la doppietta di Khedira su assist di Rugani! Affonda l'Udinese in maniera incredibile. Ammonito Cuadrado per fallo su Samir. L'Udinese sta affondando con l'uomo in più. De Paul prova a servire Maxi Lopez che tocca male. Fuorigioco di Higuain che aveva servito Dybala a porta sguarnita. Douglas Costa prende il posto di Dybala mentre Pezzella quello di Samir. Tiene bene palla Higuain in protezione. Adnan chiude in angolo su Douglas Costa, battuta errata dello stesso Douglas Costa. L'Udinese attacca senza convinzione. Entra Stryger per Adnan. Mancano sedici minuti alla fine della partita. Higuain prova ad imbucare per Khedira, palla troppo profonda. Mancano dodici minuti alla fine, partita che sembra segnata (agg. Umberto Tessier)

 

RUGANI RISPONDE A DANILO!

L'Udinese da il via alla ripresa. Ci prova Fofana murato da Chiellini. Punizione Udinese dopo il fallo di Dybala, sul cross va Danilo che la mette dentro! Pareggio Udinese! Immobile la difesa della Juventus che subisce il pari ad inizio ripresa. Soffre la squadra di Allegri. Punizione Pjanic ma allontana la difesa dell'Udinese. Perica abbatte Cuadrado e viene ammonito. Intanto espulso Del Neri. Punizione Juventus, crossa Dybala e Rugani impatta di testa trovando il nuovo vantaggio della Juventus! Stiamo assistendo ad una partita ricca di colpi di scena! Rugani chiude in fallo laterale, l'Udinese si riporta avanti. Ammonito Danilo che ferma fuori area Dybala, punizione Juventus. Pjanic in porta, angolo Juventus. Siamo intanto giunti al 55'. (agg. Umberto Tessier)

 

SUPER BUFFON, FINE PRIMO TEMPO

Udinese con un uomo in più e sotto di un gol. Prova l'affondo Samir ma si allunga il pallone. Cuadrado in angolo sul tentativo di Jankto, angolo Udinese, chiude la Juventus. Giallo per Samir che abbatte Lichtsteiner. Fallo di Adnan su Alex Sandro, deve stare attento l'esterno già ammonito. Bomba di Jankto e grande risposta di Buffon! Sulla ribattuta Jankto spedisce alle stelle. Attacca l'Udinese alla ricerca del pari. Bella chiusura di Lichtsteiner su Samir. Bella chiusura di Rugani su Perica, mancano pochi minuti alla fine del primo tempo. Ci prova De Paul, pallone ampiamente sul fondo. Super Buffon su Jankto! Tiro a botta sicura e salvataggio dell'estremo difensore. Il portiere ha salvato due volte la Juventus. Ancora Buffon su Maxi Lopez! Salva poi Chiellini. Termina la prima frazione di un match divertente. (agg. Umberto Tessier)

 

LA RIBALTA KHEDIRA! JUVENTUS IN DIECI

Fallo su Cuadrado e punizione Juventus a centrocampo. Angolo Juventus e Samir di testa insacca nella propria porta! Che frittata dell'esterno di Del Neri. Altro angolo per la Juventus, chiude bene l'Udinese. Danilo intanto respinge di nuovo in angolo. Sbuca Chiellini dalle retrovie e sfiora il vantaggio! Bel duello tra Adnan e Alex Sandro che battagliano sull'esterno. Khedira! Colpo di testa su assist du Cuadrado e vantaggio della Juventus! Grandissimo inserimento a fari spenti. Higuain stoppa in area si gira e trova un palo clamoroso! Udinese in bambola. I padroni di casa sbandano paurosamente in difesa. Fallo di Rugani su Maxi Lopez e punizione Udinese. Adnan salva su Mandzukic, accenno di scontro tra i due. Clamoroso, espulso Mandzukic per proteste! Arriva il doppio giallo, ingenuo l'attaccante. (agg. Umberto Tessier)

 

LA SBLOCCA PERICA!

La Juventus ha una ghiotta occasione per accorciare sulla capolista Napoli, sulla sua strada l'Udinese di Luigi Del Neri, ex allenatore della Juventus nella stagione 2010/2011. La Juventus batte il calcio d'inizio. Perica prova l'incursione ma viene chiuso da Lichtsteiner. Staziona a centrocampo il pallone, possesso palla Udinese. Chiellini prova il suggerimento per Alex Sandro, lancio fuori misura. Palla deviata sul cross di Lichtsteiner, blocca facile Bizzarri. Bella chiusura di Adnan su Alex Sandro, angolo per la Juventus. Higuain prova la sponda per Cuadrado, servizio fuori misura. La sblocca l'Udinese con Perica al 7'! Grandissima azione dell'attaccante che buca Buffon con una bomba in area imprendibile per l'estremo difensore della Juventus. Cuadrado pesca Mandzukic ma l'Udinese si salva! Decisivo Adnan. Che inizio di match! (agg. Umberto Tessier)

 

 

FORMAZIONI UFFICIALI!

Prende il via Udinese-Juventus. Analizzando la sfida degli allenatori non si può non parlare di Gigi Delneri e del suo trascorso a Vinovo: era la stagione 2010-2011, il friulano era reduce dalla qualificazione al playoff di Champions League con la Sampdoria ed era dunque un allenatore in rampa di lancio, arrivato alla Juventus in compagnia della coppia Beppe Marotta-Fabio Paratici. Le cose non andarono però come previsto: chiamato a sostituire Alberto Zaccheroni, che a sua volta era subentrato per l’esonerato Ciro Ferrara, Delneri impostò la squadra con un 4-4-2 che non funzionò mai come previsto. A dicembre la Juventus si trovò clamorosamente fuori dall’Europa League pareggiando tutte le sei partite, in campionato presto la corsa verso le prime posizioni diventò un’utopia e alla fine si chiuse senza qualificazione in Europa. Se non altro, il fallimento di Delneri ha aperto all’era di Antonio Conte e a una rinascita di cui Massimiliano Allegri è stato il continuatore, traghettando la squadra ad altri tre scudetti e altrettante Coppe Italia con due finali di Champions League giocate (ma perse). Quando Delneri guidava la Juventus impattò con il Milan di Allegri che avrebbe vinto lo scudetto: lo sconfisse a San Siro (2-1) ma fu ripagato con la stessa moneta all’allora Olimpico (0-1). In totale sono 11 i precedenti tra friulano e toscano: Allegri ne ha vinti cinque (uno con il Cagliari, due con il Milan, due con la Juventus) e Delneri quattro (due con l’Atalanta, uno appunto con la Juventus e uno con il Verona, in un clamoroso testacoda con i bianconeri comunque già campioni d’Italia). Due i pareggi, entrambi per 1-1: l’ultimo l’anno scorso alla Dacia Arena. Ecco le formazioni ufficiali di Udinese Juventus. UDINESE (4-3-3): 1 Bizzarri; 53 Alì Adnan, 5 Danilo, 17 Nuytinck, 3 Samir; 23 Hallfredsson, 6 Fofana, 14 Jankto; 10 De Paul, 20 Maxi Lopez, 18 Perica. Allenatore: Luigi Delneri JUVENTUS (4-2-3-1): 1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 24 Rugani, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic; 7 Cuadrado, 10 Dybala, 17 Mandzukic; 9 Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv della partita Udinese Juventus sarà disponibile sui  canali del satellite Sky Sport 1 HD, Sky Super Calcio HD e Sky Calcio 1 HD (rispettivamente ai numeri 201, 206 e 251), e sul canale Premium Sport HD del digitale terrestre pay. Sarà possibile assistere alla diretta streaming video via internet del match per gli abbonati Sky sul sito skygo.sky.it e per gli abbonati Mediaset Premium sul sito play.mediasetpremium.it.

I BOMBER

Il vero bomber di Udinese-Juventus dovrebbe essere Gonzalo Higuain, ma al momento la differenza la sta facendo Paulo Dybala che ha segnato ben dieci reti. La Joya attraversa un periodo però molto particolare, nelle ultime due partite di campionato in cui la Juventus ha fatto appena un punto il calciatore con la maglia numero dieci ha sbagliato due rigori fischiati entrambi negli ultimi minuti di gioco. Forse ha pagato un po' una partenza incredibile nella quale sembrava che ogni palla toccata si trasformasse a gol. Sulle sue qualità non c'è nulla da dire, bisognerà vedere se il ragazzo avrà la personalità di uscirne al più presto. Dall'altra parte invece non si può non citare il tridente formato da De Paul, Maxi Lopez e Kevin Lasagna che sono tutti e tre molto pericolosi e che hanno fino a questo momento fatto due gol per uno. Sicuramente sarà importante vedere come se la caveranno nel 4-3-3 di Luigi Delneri e se riusciranno a fare la differenza contro una difesa come quella della Juventus in crisi di identità. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE STATISTICHE

L’Udinese ospita la Juventus, eccovi alcune statistiche sulle due squadre che nella nona giornata del campionato di Serie A daranno vita a questo “derby” bianconero. I friulani di Luigi Delneri fino a questo momento hanno messo a segno 13 reti (il 61% nell’ultima mezz’ora di gara) e ne hanno incassati 15 di cui il 66% nei soli primi tempi. Il gioco dell’Udinese non si basa su uno straordinario possesso palla (media di 24 minuti e 20 secondi) ma comunque la costruzione ha permesso di avere 26 azioni d’attacco con 10,75 conclusioni delle quali 5,9 sono finite all’interno dello specchio. La Juventus di Massimiliano Allegri ha come prevedibile numeri migliori: 21 gol segnati (il 29% nel secondo quarto d’ora di gara), mentre ne ha incassati 7. Il possesso palla dei campioni d’Italia in carica è molto alto (media di 31 minuti e mezzo) con 30 azioni offensive ad incontro, creando la possibilità di andare a calciare 13,4 volte ad incontro di cui 9 volte nello specchio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

L'ARBITRO

Il match tra l’Udinese e la Juventus vedrà la direzione arbitrale del signor Daniele Doveri, che fa parte della sezione Aia di Roma. Doveri per dirigere questa partita allo stadio Friuli-Dacia Arena sarà coadiuvato nel suo lavoro dagli assistenti di linea Costanzo e Peretti, con Martinelli nelle vesti di quarto uomo mentre titolare della postazione Var è Massa, con Sacchi suo assistente nella postazione Avar. Il signor Doveri ha 39 anni ed in questa stagione ha avuto modo di dirigere già quattro gare di Serie A, che andiamo adesso ad elencare: si tratta di Fiorentina-Sampdoria 1-2, Cagliari-Crotone 1-0, Juventus-Fiorentina 1-0 e Benevento-Inter 1-2, dunque ha già un precedente stagionale con i bianconeri. Complessivamente Doveri in questi incontri ha estratto 19 cartellini gialli, con un cartellino rosso per doppia ammonizione, ed inoltre ha assegnato un calcio di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Udinese-Juventus, diretta dal signor Doveri di Aprilia, domenica 22 ottobre 2017 alle ore 18.00, sarà uno dei due posticipi domenicali del programma della nona giornata d'andata del campionato di Serie A. A meno cinque dal Napoli capolista, per inseguire il sogno del settimo Scudetto consecutivo la Juventus dovrà necessariamente cambiare passo. Per farlo servirà alla squadra di Allegri tornare alla vittoria dopo la doppia battuta d'arresto contro Atalanta e Lazio, due partite rocambolesche che tra rimonte subite e rigori sbagliati hanno visto la Juve raccogliere solamente un punto. Di fronte ci sarà un'Udinese che in questo campionato è riuscita però finora a vincere solamente in casa, e che si trova nel pieno della bagarre delle squadre che, tra quota cinque e sei punti, galleggiano dal penultimo ed il tredicesimo posto in classifica, che per la differenza reti viene per ora occupata proprio dai friulani.

Al rendimento di un buon attacco, con tredici gol già realizzati per l'Udinese, fanno da contraltare i quindici gol incassati che rendono quella di Delneri la terza peggiore difesa del campionato dietro quelle di Benevento e Verona. Difficile però pensare a una Juventus senza vittoria per tre partite consecutive, anche se non bisogna tornare molto indietro per questa eventualità: tra il 28 aprile e il 14 maggio scorso, la squadra di Allegri pareggiò contro Atalanta e Torino e perse in casa della Roma, per poi conquistare però in casa col Crotone il sesto Scudetto consecutivo.

IL RUOLINO DI MARCIA E FORMAZIONI UDINESE E JUVENTUS

Solo un punto nelle ultime due partite di campionato per la Juventus, che prima della sosta si era fatta rimontare due gol a Bergamo, per poi fallire il colpo del ko con un rigore di Dybala parato da Berisha nel finale. I portieri albanesi sono la nemesi del momento per la 'Joya', visto che sabato scorso contro la Lazio l'argentino si è fatto parare all'ultimo secondo di gioco il penalty che sarebbe valso il due a due. Hanno vinto invece i biancocelesti, grazie alla doppietta di Ciro Immobile che all'Allianz Stadium (dove la Juventus non perdeva in campionato dalla prima giornata del campionato 2015/16, cioè da oltre due anni) che ha ribaltato l'iniziale vantaggio di Douglas Costa. Spavento anche in Champions per la squadra di Allegri, con un autogol di Alex Sandro che aveva portato in vantaggio lo Sporting Lisbona. Poi le reti di Pjanic su punizione e di Mandzukic hanno regalato tre punti d'oro ai bianconeri in chiave europea. L'Udinese ha vinto due partite e ne ha perse sei nelle otto sfide di campionato fin qui disputate: dopo la pesante sconfitta in casa contro la Roma, i friulani hanno travolto quattro a zero la Sampdoria dopo la sosta. Nel lunch match di domenica scorsa ad Udine la squadra di Delneri è caduta di nuovo sotto i colpi di un ex, con la doppietta di Thereau che ha reso vano il gol di Samir.

I PRECEDENTI

L'ultimo match a Udine, il 5 marzo 2017, è terminato uno a uno con Bonucci che pareggiò nella ripresa per la Juventus il vantaggio friulano siglato da Duvan Zapata nella prima frazione di gioco. Juventus vincente quattro a zero nel precedente del 17 gennaio 2016, con le reti di Dybala (doppietta), Khedira ed Alex Sandro, tutte siglate nel primo tempo. L'ultima vittoria dell'Udinese nel confronto in casa contro la Juve è quella del 3 aprile 2010, tre a zero con reti di Alexis Sanchez, Simone Pepe e Totò Di Natale.

QUOTE E PRONOSTICO

I bookmaker puntano decisi sul ritorno alla vittoria della Juventus in campionato, con successo esterno bianconero quotato 1.44 da Bwin, mentre Betclic moltiplica per 8.25 quanto investito sul successo interno friulano e l'eventuale pareggio che viene invece quotato 4.50 da Bet365, che quota 1.85 l'under 2.5. L'over 2.5 viene invece proposto ad una quota di 1.95 da Bet365.

© Riproduzione Riservata.