BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

VIDEO/ Napoli Inter (0-0), Vecino soddisfatto. Highlights della partita (Serie A 9^ giornata)

Video Napoli Inter (0-0): gli highlights della partita che si è giocata sabato 21 ottobre, valida per la nona giornata del campionato di Serie A 2017-2018.

Video Napoli Inter (LaPresse)Video Napoli Inter (LaPresse)

La gara Napoli-Inter ha avuto sicuramente un grande protagonista e cioè il centrocampista uruguaiano Matias Vecino. Arrivato in punta di piedi dalla Fiorentina sta dimostrando di essere calciatore dotato di grande talento e anche proiezioni offensive che non tutti conoscevano, tanto che la migliore occasione da gol ce l'ha avuta lui con un pallone salvato sulla linea da Raul Albiol a Pepe Reina battuto. Ecco le parole di Vecino a Premium Sport a fine gara: "E' importante questo risultato. Sapevamo che avevamo di fronte la migliore squadra del campionato fino a questo momento che aveva vinto sempre. Ci hanno messo sotto nella ripresa e dovevamo palleggiare di più. E' un punto importante per la classifica. Abbiamo un grande portiere che ci aiuta molto e provavamo a fargli male ripartendo. Ora c'è una gara martedì importante in casa che dobbiamo vincere. Abbiamo molto da migliorare, possiamo giocare alla pari". Clicca qui per il video dell'intervista a Vecino. (agg. di Matteo Fantozzi)

ALBIOL FA I COMPLIMENTI AI NERAZZURRI

Raul Albiol è sincero alla fine della gara Napoli-Inter, dimostrando grande stima nei confronti dei nerazzurri unici fino a questo momento a fermare la squadra di Maurizio Sarri in Serie A. Il difensore centrale spagnolo ha parlato alla fine della gara a Premium Sport, sottolineando: "E' stata una partita molto tattica. Loro sono una buona squadra e la gara è stata equilibrata e forse noi abbiamo avuto qualche occasione in più. Sapevamo che c'era da soffrire e dobbiamo continuare su questa squadra. Oggi vincendo o perdendo non cambiava nulla perché manca tantissimo. Dobbiamo continuare a fare punti e a lavorare partita dopo partita. Non ci sono scuse, loro sono forti e sappiamo che abbiamo giocato martedì ma oggi era una gara difficile. E' mancata un po' di brillantezza, ma è normale dopo partite dure come quelle contro Roma e Manchester. Abbiamo fatto un ottimo lavoro difensivo e creato tanto", clicca qui per il video dell'intervista di Raul Albiol. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARLA GAGLIARDINI

Tra i protagonisti di Napoli-Inter c'è stato anche Roberto Gagliardini probabilmente alla sua migliore gara di questa stagione, riprendendo un po' il filo su quanto di buono fatto quando era arrivato nel gennaio scorso in nerazzurro. Il calciatore è stato indispensabile in mezzo al campo, garantendo anche a Matias Vecino la possibilità di sganciarsi coprendogli le spalle. Ai microfoni di Premium Sport dopo la partita ha parlato così: "E' un punto importantissimo strappato al San Paolo dove pochissime squadre usciranno con dei punti. Abbiamo fatto una buona partita anche se abbiamo da migliorare negli allenamenti. Sappiamo di essere forti e competitivi, possiamo ambire a stare nelle posizioni alte. Ci stiamo provando e riuscendo, ma c'è tanto da lavorare per poter stare in alto fino alla fine. Borja Valero e Matias Vecino sono giocatori esperti e importantissimi, ci daranno una grande mano da qui alla fine del campionato. Ho avuto delle prestazioni negative all'inizio, non penso sia un problema di condizione ma di qualche errore dove non sono stato attento", clicca qui per il video dell'intervista a Gagliardini. (agg. di Matteo Fantozzi)

I NUMERI

Napoli e Inter si dividono al posta in palio dopo una partita comunque piacevole. L'Inter deve ringraziare un grandissimo Handanovic che salva i suoi con grandissimi interventi. Passiamo ora alle statistiche della partita. Possesso palla come al solito a favore del Napoli, 58% contro il 42% dell'Inter. Tre le parate di Reina contro le cinque di Handanovic tra cui due decisive. Sono stati 14 i tiri totali del Napoli contro 7 dell'Inter. Riguardo le palle recuperate sono 23 del Napoli contro le 32 dell'Inter. Vediamo ora le statistiche personali. Mertens ha effettuato tre tiri in porta seguito da Borja Valero con uno. Insigne ha creato 4 occasioni da rete seguito da Mertens con 3. Grandi prestazioni di Skriniar e Vecino che hanno recuperato sei palloni. Insigne invece ha perso ben dieci palloni.

LE DICHIARAZIONI

Napoli ed Inter si dividono la posta in palio dopo una partita piacevole. Grandi protagonisti i rispettivi estremi difensori. Impressiona però soprattutto Handanovic che salva il risultato con parate pazzesche su Callejon e due volte su Mertens. Raccogliamo ora le sensazioni dei protagonisti in campo. Queste le parole di Luciano Spalletti a Premium Sport raccolte da gazzetta.it: "L’Inter c’è per lo scudetto? Voi volete dargli sempre questo taglio qui. Comunque a questi calciatori vanno fatti dei complimenti. Voi dite che continuiamo ad essere fortunati, ma sono io ad essere fortunato ad allenare questi calciatori qui. Oggi abbiamo giocato una buonissima partita, che poteva essere giocata anche meglio. Il Napoli è stato fortissimo: fanno delle cose incredibili, a momenti sembravano i figli di Goldrake in mezzo al campo. Handanovic? Ha fatto quello che doveva fare: il portiere dell’Inter. Anche Reina mi è sembrato bravo in un paio di occasioni. Abbiamo sofferto e ci teniamo stretti questo risultato". Raul Albiol ha commentato il pari attraversi i microfoni di Premium Sport: "L'Inter è una buona squadra, stasera è stata una partita equilibrata. Dobbiamo continuare su questa strada, manca tantissimo. Abbiamo giocato martedì una partita difficile, c'era un po' di stanchezza. Quando non si può vincere è importante non perdere la partita. Siamo mancati un po' di brillantezza, ora dobbiamo riposare e pensare a mercoledì. Oggi era una gara contro la seconda e non era facile".

© Riproduzione Riservata.