BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Italia-Russia Under 21 (risultato finale 3-2) streaming video Rai.tv: la decide Orsolini!

Diretta Italia Russia Under 21: streaming video e rai.tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita amichevole in programma oggi 114 novembre.

Diretta Italia Russia Under 21 (LaPrese)Diretta Italia Russia Under 21 (LaPrese)

DIRETTA ITALIA-RUSSIA UNDER 21 (RISULTATO FINALE 3-2): LA DECIDE ORSOLINI!

La nazionale under-21 dell'Italia batte la Russia per 3 a 2 nel test match di avvicinamento verso gli europei del 2019. Al 73' gli ospiti hanno sfiorato il colpo del KO con la botta di Zuev che ha scaldato le mani di Scuffet, dall'altra parte del campo ci ha pensato Parigini con un gran tiro al volo a ristabilire la parità. All'84' Chernov tocca il pallone col braccio dentro l'area di rigore, l'arbitro croato Jovic non ci pensa due volte e indica il dischetto, dagli undici metri va Cutrone che si fa ipnotizzare da Leshchuk con Favilli che sbaglia il tap-in scagliando il pallone sugli spalti. A ridosso del novantesimo chiusura provvidenziale di Romagna che impedisce a Zuev di andare in porta e mette la palla in calcio d'angolo salvando gli azzurrini dal 2-3. Il direttore di gara concede ben cinque minuti di recupero durante i quali la manovra delle due squadre appare lenta e confusa, alla fine l'Italia trova la giocata vincente con Orsolini che al 94' trafigge Leshchuk con un tiro potentissimo e angolato, regalando così la vittoria in extremis a Di Biagio.  (agg. di Stefano Belli) CLICCA QUI PER LA DIRETTA VIDEO STREAMING ITALIA-RUSSIA U21 (da raiplay.it)

BUKAEV METTE LA FRECCIA

A un quarto d'ora dal novantesimo è cambiato nuovamente allo Stirpe di Frosinone il punteggio tra Italia e Russia che stanno disputando il test match per le nazionali under-21, alla mezz'ora del secondo tempo il punteggio vede la compagine di Chomucha avanti per 2 a 1. Di Biagio decide di gettare nella mischia Orsolini e Parigini richiamando in panchina Verde e Depaoli che dopo aver dato tanto nel primo tempo ora sembrano piuttosto stanchi. Al 59' ospiti ancora pericolosi nei pressi di Scuffet con Melkadze che scuote l'esterno della rete, passano altri sette minuti e i russi colpiscono il palo con Chernov che di testa aveva tolto il pallone dai guantoni di Scuffet che non era uscito proprio nel migliore dei modi. Nei minuti successivi prosegue la girandola dei cambi con Felicioli, Murgia e Favilli che subentrano a Pezzella, Mandragora e Bonazzoli, ma al 71' la Russia mette la freccia con Bakaev che con un sinistro a giro chirurgico batte Scuffet. (agg. di Stefano Belli) 

ZHUGULEV NON TROVA LA PORTA

L'Italia under-21 di Di Biagio è tornata in campo per disputare il secondo tempo del test match contro la Russia, al decimo minuto della ripresa il punteggio rimane sull'1-1. Subito una novità nelle fila degli azzurrini con Scuffet che ha rilevato Audero, per il resto si riparte proprio come si era conclusa la prima frazione di gioco con i russi sicuramente molto più intraprendenti che al 53' ci riprovano con Zhigulev che approfitta del pallone perso da Verde per andare al tiro, conclusione che sorvola la traversa. Altro campanello d'allarme per gli azzurrini che dopo un buonissimo primo terzo di gara ora fanno più fatica nel giro palla e nel tenere alto il baricentro. Primi cambi anche per gli ospiti: fuori Fomin e Oblyakov, dentro Kuchaev e Zuev. (agg. di Stefano Belli) 

RASSKAZOV PAREGGIA NEL RECUPERO

Allo Stirpe di Frosinone è appena andato in archivio sul punteggio di 1 a 1 il primo tempo di Italia-Russia, test match dell'under 21. I padroni di casa continuano a costruire azioni senza però finalizzarle a dovere, al 31' Bonazzoli spreca la palla del 2 a 0 vanificando l'ottima giocata di Verde che con una gran verticalizzazione aveva messo l'attaccante della SPAL di realizzare la rete del raddoppio. Passano altri due minuti e Bonazzoli ci riprova in spaccata col pallone che esce di pochissimo a lato. Prima dell'intervallo gli azzurrini abbassano ritmo e baricentro lasciando il pallino del gioco agli avversari, prima del recupero Barella tenta la conclusione da fuori area ma il suo destro a giro si spegne oltre la linea di fondo, e proprio nell'extra-time Rasskazov gela Audero con un inserimento perfetto in area approfittando della marcatura molle di Capradossi e facendo partire un tiro che non lascia via di scampo all'estremo difensore del Venezia. (agg. di Stefano Belli) 

AUTOGOL DI LESHCHUK!

Alla mezz'ora del primo tempo l'Italia Under-21 di Gigi Di Biagio è in vantaggio sulla Russia per 1 a 0. Al 12' gli azzurrini sbloccano la contesa grazie alla papera di Leshchuk che intercetta malissimo il tiro dalla bandierina di Verde e indirizza maldestramente il pallone nella sua porta, figuraccia da parte della retroguardia russa che inoltre non aveva piazzato uomini sul primo palo consentendo al pallone di arrivare indisturbato a destinazione. I ragazzi di Di Biagio restano in zona d'attacco con Cutrone che viene murato dentro l'area di rigore, al 19' Bakaev di testa cerca la porta ma viene disturbato da Dickmann e Capradossi che lo stringono nella morsa e gli impediscono di inquadrare il bersaglio. Dall'altra parte Bonazzoli sfiora il raddoppio con un'incornata, il centravanti della SPAL viene chiuso in calcio d'angolo, successivamente Depaoli prova a fare da sponda per Mandragora che calcia male e debolmente. (agg. di Stefano Belli) 

PALO ESTERNO PER CUTRONE!

Al Benito Stirpe è cominciata l'amichevole internazionale tra le selezioni under-21 di Italia e Russia, quando sono trascorsi dieci minuti dal fischio d'inizio il punteggio rimane fermo sullo 0-0. A inizio gara gli azzurrini si affacciano subito nell'area di rigore avversaria, prove di dialogo tra Bonazzoli e Cutrone che cadono però nella trappola del fuorigioco attuata dalla retroguardia russa, mentre Verde propone qualche cross interessante dalla corsia di sinistra. Al 6' il giovane attaccante del Milan colpisce di testa il pallone scuotendo l'esterno della rete, solamente illusione del gol per Cutrone che è andato comunque molto vicino al bersaglio grosso. Gli ospiti rispondono con Zhigulev che entra in area ma viene fermato da Romagna, sul capovolgimento di fronte successivo ancora Cutrone in grande spolvero che scheggia la parte esterna del palo. (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per avere inizio al partita amichevole tra Italia e Russia Under 21: si tratta quindi di un importante banco di prova per la nazionale di Di Biagio che punta a presentarsi  al prossimo appuntamento dell’Europeo nel miglior stato di forma possibile. Mentre stanno per affacciarsi allo stadio Benito Stirpe le formazioni ufficiali della partita amichevole, non dobbiamo dimenticare che la nostra nazionale è di ritorno dal brutto KO rimediato solo pochi giorni fa in amichevole contro il Pescara di Zeman. Un sconfitta sofferta che però ha dato al ct azzurro ottimi suggerimenti come lui stesso ha dichiarato: “E’ stato un buon test, che ci ha permesso di mettere un po’ di minuti nelle gambe. Abbiamo tanti ragazzi che non hanno una condizione fisica ottimale visto che stanno giocando poco con le squadre di club, ci serviva una partita del genere per testare la condizione. Abbiamo però commesso qualche errore tecnico che non è da noi. Ma sono contento perché queste partite servono a crescere”. Diamo ora la parola al campo: si comincia, ecco le formazioni ufficiali della partita. ITALIA U21: Audero; Dickmann, Capradossi, Romagna, Pezzella; Depaoli, Barella, Mandragora, Verde; Cutrone, Bonazzoli. A disposizione: Scuffet, Felicioli, Calabresi, Chiesa, Parigini, Mancini, Orsolini, Favilli, Vido, Locatelli, Murgia. Allenatore: Luigi Di Biagio. RUSSIA U21: Leshchuk; Dovbnya, Chernov, Fomin, Lanin, Zhigulev, Rasskazov, Obliakov, Lysov, Bakaev, Melkadze. A disposizione: Mitrushkin, Maksimenko, Likhachev, Kuchaev, Bezdenezhnykh, Chalov, Zhamaletdinov, Zuev, Shakuro, Kalugin. Allenatore: Evgeni Bushmanov

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La partita amichevole tra Italia e Russia Under 21, sarò visibile  in diretta tv, sulla tv di stato: appuntamento alle ore 18.30 su Rai2, con diretta streaming video della partita assicurata tramite il portale gratuito raiplay.it.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Italia-Russia Under 21 è la partita amichevole in programma oggi martedì 14 novembre 2017 alle ore 18.30 presso lo stadio Benito Stirpe di Frosinone, città a  cui la nazionale fa ritorno dopo 11 anni di assenza. Match di grande livello quello che attende gli azzurri del ct Di Biagio che dopo il KO rimediato pochi giorni fa contro il Pescara in amichevole, ma la nostra nazionale è pronta a dare nuovo lustro al tricolore contro la formazione di Bushmanov. La partita amichevole  di oggi sarà poi anche l’ultimo appuntamento della squadra Under 21, prima di tornare in campo nella prossima primavera per affrontare Serbia  e Norvegia.

LE PROBABILI FORMAIZONE

Nonostante qualche defezione  importante, non ultima quelle di Bonifazi e  Petretta, Di Biagio non dovrebbe far fatica a mettere in campo allo Stirpe un 4-4-2 davvero importante. Dando un occhio alle convocazioni diramate dei giorni scorsi possiamo dire che dovremmo vedere tra i pali Audero, con Romagna e Mancini difensori centrali titolari di fronte l’estremo difensore del Venezia:  Dickmann e Pezzella disponibili sulle corsie. Nella mediana ecco poi Locatelli in cabina di regia fresco di fascia di capitano: il rossonero sarà accompagnato da Murgia, con Chiesa e Orsonlini sull’esterno. Le maglie da titolari  in attacco saranno invece date a Favilli e Cutrone, con Verde in cerca di spazi: da valutare poi l'inserimento di Parigini, in gol nel precedente match tra gli azzurri e il Marocco.

Per la probabile formazione della nazionale russa, è probabile che Bushmanov opti per qualche cambio rispetto all’11 sceso in campo pochi giorni fa contro l’Armenia per il torneo di qualificazione agli europei U21. Va però detto che il banco di prova si annuncia complicato per i russi che vorranno comunque fare bene sfruttando dove possibile i protagonisti della rosa. Confermato in ogni caso il 4-2-3-1 con Leschuck tra i pali e il duo Likhachev e Chernov di fonte al numero  1 del Dinamo Mosca II. A completare il rapporto ecco i due esterni Shakuro e Rasskazov, con Lanin e il capitano Zhigulev a far da cerniera tra i settori del campo. Qualche movimento maggiore nelle zone avanzate del campo, con Obyyakov, che si contende la maglia sulla trequarti con Fomin mentre Zuev rimane in dubbio con Rifat Zhemaletdinov per la fascia sinistra. Confermato invece Bakaev sulla destra dopo il gol fatto all'Armenia: come prima punta Melkadze  si gioca il ruolo di titolare com Timur Zhamaletdinov e Chalov. 

QUOTE E PRONOSTICO

Diamo ora un occhio alle quote e al pronostico fissato per il match amichevole tra Italia  e Russia Under 21, e lo facciamo facendo riferimento alle quotazione date dal portale di scommesse bet 365. Alla vigilia del fischio d’inizio va infatti detto che la vittoria azzurra è stata data a 1.72, contro il 4.33 fissato per il successo corsaro dei russi, con pareggio poi valutato a 3.50. 

© Riproduzione Riservata.