BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Germania Francia: la certezza di Deschamps. Quote e le ultime notizie live (amichevole)

Probabili formazioni Germania Francia: le quote e le ultime novità  live sui possibili schieramenti in campo stasera alle ore 20.45 per il match amichevole a Colonia.

Probabili Formazioni Germania Francia (LaPresse)Probabili Formazioni Germania Francia (LaPresse)

Dando un occhio alla rosa di convocati di Deschamps, come la probabile formazioni francese in vista del match amichevole con la Germania, vediamo subito che la sicurezza per il tecnico di galletti porta il nome di Oliver Giroud, senatore della nazionale d’oltralpe. La punta entrale infatti registra il più alto numero di presenze con la maglia della nazionale rispetto ai convocati di Deschamps per questi giorni: il giocatore classe 1986, ha infatti bilancio ben 68 presenze con la maglia francese per un totale di 29 gol e 9 assist vincenti finora serviti. L’esordio di Giroud con la nazionale maggiore francese risale al novembre 2011 sotto la guida del ct Laurent Blanc e a allora di strada ne ha fatta parecchia, diventando anche vice campione d’Europa nel 2016. Importanti i numeri registrati anche con i club: solo  con l’Arsenal ricordiamo che il francese ha messo a bilancio dal 2013 a oggi 101 reti e 41 assist vincenti.

IL JOLLY TEDESCO

Cha si tratti di un’amichevole come quella di questa sera contro la Francia, come pure per match di grande spessore (che attendono la Germania ai prossimi mondiali 2018), l’asso nella manica di Joachim Loew si chiama Leroy Sanè. Ala sinistra, classe 1996, il giocatore tedesco è diventato quest’anno il punto di riferimento per il Manchester City  di Guardiola che continua  a mietere successi incredibili in Premier League come in Europa: dietro a questo c’è proprio talento della scheggia. Il nomignolo non è dato a caso, visto che qualche settimana fa in occasione del match tra City e Chelsea, Sanè ha toccato i 35,48 km/h al massimo sforzo. Impressionante poi il suo rendimento con la maglia del club:17 presenze totali per 1067 minuti nelle gambe, oltre a 8 gol (6 in campionato) e 7 assist vincenti. Staremo a vedere che cosa farà in nazionale. 

BALLOTTAGGIO IN PORTA

Dato il particolare banco di prova non ci sorprende certo la notizia di un probabile ballottaggio tra i pali in entrambe le formazioni in campo questa sera a Colonia per l'amichevole tra Germana e Francia. Partendo dai padroni di casa infatti dobbiamo ricordare che Loew per il test precedente contro l’Inghilterra aveva messo tra i pali il giovane portiere classe 1992 Ter Stegen del Barcellona, ma in questa occasione potrebbe trovare spazio anche il connazionale Bernard Leno (in maglia del Bayer leverkusen), concedendo quindi ancora riposo a Trapp. Tre gli elementi in rosa per Deschamps, con l’esperto Mandanda che dovrebbe ora trovare spazio, dopo essersi ben confermato contro la nazionale gallese pochi giorni fa. Al posto del giocatore dell'Olympique Marsiglia però scalpita il giovane numero 1 (classe 1993) Alphonse Areola,  che eventualmente esordirebbe per la prima volta con la maglia della nazionale maggiore dopo parecchie presenze com le formazioni giovanili. 

SPAZIO AI TEST

Con la qualificazione ai prossimi mondiali 2018 in tasca, di fronte a sè una nuova lunga pausa prima di un nuovo spazio per la nazionale e di fronte ad un avversario così blasonato in campo per un'amichevole, è probabile che anche nello stilare le probabili formazioni di questo match  i tecnici di Germania e Francia si diano agli esperimenti. I valori dei giocatori presenti in rosa sono ben noti, anche perchè la maggior parte gioca nei club più famosi sul continente. Un'occasione unica quindi per i due allenatori per dare spazio alla creatività e magari scoprire una nuova chiave tattica del modulo in vista della prossima competizione mondiale. Proprio dal modulo inizieranno le prime sperimentazioni di Loew e Deschamps, con il tedesco che già in precedenza aveva tentato varie strade, non ultimo l’inusuale 3-4-3 visto contro l’Inghilterra. Il principale dubbio di Deschamps invece potrebbe interessare invece lo schieramento in attacco, se spostarsi sul modulo a tre o a  due punte. In entrambi i casi la nazionale francese ha dalla sua una rosa al completo e in grande forma. 

LA PARITTA DI COLONIA

Si giocherà oggi 14 novembre 2017 alle ore 20.45 allo stadio RheinEnergieStadion di Colonia l’amichevole di lusso tra Germania e Francia: andiamo quindi a vedere quali saranno le scelte dei due tecnici per le probabili formazioni di questo match, un grande classico del calcio europeo e che vedrà di fronte due grandi protagoniste dei prossimi mondiali 2018 di Russia. La sfida, in programma in terra tedesca, arriva per Germania  e Francia dopo i rispettivi impegni nel torneo di qualificazione ai Mondiali, oltre che alcuni impegni amichevoli, terminati con grande soddisfazione da parte dei due allenatori. Il pari realizzato dai tedeschi contro l’Inghilterra e la vittoria ottenuta dai francesi sul Galles ha infatti fornito rispettosamente a Loew come a Deschamps i primi utili suggerimenti in vista dei prossimi impegni estivi, oltre che a quelli primaverili (a fine marzo è intatti attesa una nuova sosta nazionali). Andiamo ora a vedere nel dettaglio le scelte dei due allenatori per le probabili formazioni dell’amichevole tra Germania e Francia.

QUOTE E PRONOSTICO

Dato il grande valore tecnico  sportivo dell'amichevole tra Germania e  Francia, il portale sinai ha ovviamente fornito quote interessanti per questa partita al Colonia. Per il portale di scommesse infatti il favore del pronostico va ai tedeschi, la cui vittoria è stata quotata a 2.15: il successo dei transalpini è stato invece valutato a 3.03. mentre il pari ha ricevuto la quota di 3.30.

GLI ESPERIMENTI DI LOEW

L’amichevole che ha visto impegnata la Germania  solo pochi giorni fa contro l’Inghilterra ha permesso al tecnico Loew di sperimentare nuove soluzioni per il suo 11 titolare: ci aspettiamo quindi altri volti nuovi e altre sorpresa per questo test match amichevole contro i galletti, banco di prova eccezionale per nuovi esperimenti per la probabile formazione. Rispetto al 3-4-3 visto a Wembley però stasera Loew potrebbe puntare sul 3-4-2-1, che potrebbe addirittura vedere Leno tra i pali, al posto del coetaneo Ter Stegen visto in campo contro gli inglesi. Ambi cambi anche in difesa con Boateng al centro del reparto dove invece verrà confermato Rudiger, con possibile ballottaggio tra Sule e Hummels sulla fascia mancina. In mediana l’unico confermato potrebbe essere Kimmich, mentre sarà Blattenhardt a coprire l’altra fascia esterna: qualche dubbio anche al centro della mediana con Khedira (in panca contro l’Inghilterra) a fianco di uno tra Kroos (colpito da gastroenterite nella precedente amichevole) e Ozil. Ballottaggi interessanti anche nel reparto offensivo visto che Wagner potrebbe dare di nuovo il cambio a Wener come visto nella presente amichevole, mentre Sanè e Draxler potrebbero ora vedere la panchina  favore di Brandt e Gotze, con Emre Can, altrettanto valida alternativa  nella corsia mancina. 

LE SCELTE DI DESCHAMPS

Possibile un nuovo cambio di modulo per Deschamps e la sua Francia: dal 4-2-3-1 andato in scena contro il Galles pochi giorni fa il tecnico dei galletti potrebbe ora optare per un 4-3-3 che ovviamente metterà tra i pali Mandanda, benchè Areola potrebbe pure rimanere in ballottaggio fino all’ultimo. Nel reparto difensivo ecco qualche  ballottaggio, pur confermati poi titolari Jallet e Umtiti, già in campo contro i dragoni: Varane potrebbe infatti prendere il posto di Koscielny, mentre Digne si gioca il ruolo sulla fascia mancina con Kurzawa. Non ci saranno novità in mediana con la coppia formata da Matuidi e Tolisso, rinforzata ora dalla presenza di Rabiot, benché N’Zonzi rimanga tra i papabili per una maglia da titolare. Nel tridente d’attacco infine Deschamps non potrà rinunciare a Griezmann, almeno per la prima parte dell’amichevole di Colonia: spazio dal primo minuto ora a Martial e Mbappè, con parecchi giocatori a disposizione per disputare la ripresa. 

IL TABELLINO

GERMANIA (3-4-2-1): Leno; Rudiger, Boateng, Sule; Kimmich, Kroos, Khedira, Plattenhardt; Brandt, Gotze; Wagner. All. Loew

FRANCIA (4-3-3): Mandanda; Jallet, Umtiti, Varane, Digne; Matuidi, Tolisso, Rabiot; Martial, Mbappe, Griezmann. All. Deschamps

© Riproduzione Riservata.