BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Atp Finals 2017/ Diretta Dimitrov Goffin (6-0 6-2) streaming video SuperTennis, vittoria netta del bulgaro!

Diretta Atp Finals 2017: info streaming video e tv, orario delle partite che si giocano mercoledì 15 novembre al Master di Londra. Si tratta di Dimitrov Goffin e di Thiem Carreno Busta

Atp Finals 2017: Grigor Dimitrov sfida David Goffin (Foto LaPresse)Atp Finals 2017: Grigor Dimitrov sfida David Goffin (Foto LaPresse)

DIRETTA DIMITROV GOFFIN (6-0 6-2): VITTORIA NETTA DEL BULGARO!

Grigor Dimitrov avvicina la semifinale delle Atp Finals 2017: con una prova sontuosa, in appena 74 minuti il bulgaro batte per la settima volta in carriera David Goffin (in otto precedenti). Finisce 6-0 6-2: il primo set praticamente non è nemmeno cominciato che Dimitrov lo aveva già fatto suo, nel secondo Goffin ha provato a reagire ma è stato comunque demolito. A questo punto la situazione nel girone ci dice che Dimitrov vola a due vittorie e nessuna sconfitta, per di più con un importantissimo 2-0 che lo porta a 4 set vinti e uno perso (quello contro Dominic Thiem) sistemando anche il quoziente dei game visto che oggi ne ha presi 12 lasciandone per strada appena due. Dati che sono di un giocatore ad un passo dalla semifinale; semifinale sarà se questa sera Dominic Thiem batterà Pablo Carreno Busta. Lo spagnolo che ha sostituito Rafa Nadal sarà già eliminato, Dimitrov si prenderà anche il primo posto nel girone (evitando l’incrocio con Roger Federer in semifinale) mentre la partita tra Thiem e Goffin diventerà una sfida diretta per l’altro posto nel prossimo turno del Master. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

Le Atp Finals 2017 sono trasmesse in diretta tv sulla televisione satellitare: l’appuntamento per tutti i possessori di un abbonamento è su Sky Sport 2, con la possibilità ovviamente di seguire i match anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, grazie alla diretta streaming video attivabile con l’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi. Ricordiamo anche il sito ufficiale del torneo, che è www.nittoatpfinals.com; sui social network trovate gli account ufficiali ATP su facebook.com/ATPWorldTour e @atpworldtour (Twitter).

DIRETTA DIMITROV GOFFIN (0-0): IN CAMPO!

Siamo arrivati a Dimitrov Goffin, il primo match di oggi alle Atp Finals 2017. Entrambi hanno colto una vittoria nella prima giornata del loro girone, con andamenti simili: sia Grigor Dimitrov (contro Dominic Thiem) che David Goffin (contro Rafa Nadal, poi ritiratosi) hanno perso il secondo set per poi riprendersi e andare a vincere il match. Una vittoria che fa sì che ora si vada a caccia della semifinale: vincere oggi pomeriggio non darebbe aritmeticamente la qualificazione, ma bisognerebbe aspettare questa sera quando Thiem sfiderà Pablo Carreno Busta, che avendo preso il posto di Nadal fa il suo esordio nelle Finals e diventa il quarto esordiente in un Master dopo Dimitrov, Zverev e Sock (Goffin, che era riserva l’anno scorso, aveva giocato l’ultimo match - contro Novak Djokovic - dopo il ritiro di Gael Monfils). Dunque ora non ci resta che metterci comodi e lasciar parlare il campo, perchè finalmente questa partita sta per cominciare e non vediamo l’ora di scoprire come andranno le cose alla O2 Arena di Londra. (agg. di Claudio Franceschini)

DIMITROV GOFFIN: I PRECEDENTI

Grigor Dimitrov e David Goffin si preparano a giocare le Atp Finals 2017: sulla carta sarebbe stato un ideale spareggio per il secondo posto nel girone, ma il ritiro di Rafa Nadal dopo la sconfitta contro il belga ha improvvisamente lasciato un vuoto che potrebbe anche portare i duellanti del pomeriggio della O2 Arena in semifinale a braccetto. A questo punto diventa importante vincere per aumentare le probabilità di evitare l’incrocio con Roger Federer, che ha già vinto il proprio gruppo; sono quattro i precedenti che Dimitrov e Goffin hanno giocato, con un bilancio (3-1) che parla a favore del bulgaro ma con il belga che si è aggiudicato l’ultima sfida, i quarti di Rotterdam (6-4 1-6 6-3). Altri due precedenti risalgono a questa stagione: i quarti agli Australian Open con vittoria netta di Dimitrov (6-3 6-2 6-4) e la finale di Sofia, dove il padrone di casa si è imposto per 7-5 6-4. Nel 2014 Dimitrov aveva battuto Goffin nel terzo turno degli Us Open (0-6 6-3 6-4 6-1); ci sono poi tre partite che i due hanno giocato a livello ITF, cioè nei tornei Challenger e Futures: avevano 19 e 20 anni (era il 2010) e ha sempre vinto Dimitrov. Due volte in Germania (una finale e una semifinale), una a Ginevra, in una semifinale. Il bilancio dunque può essere riscritto con un 6-1 a favore del bulgaro: anche questo ci dice che per Goffin non sarà affatto semplice avere la meglio nel match di oggi. (agg. di Claudio Franceschini)

FEDERER E' GIA' IN SEMIFINALE

Roger Federer è il primo semifinalista alle Atp Finals 2017. In attesa delle gare di oggi - quelle dell’altro girone - lo svizzero si prende la qualificazione battendo Alexander Zverev in un match che è stato tiratissimo e bellissimo nei primi due set, ma che poi il Re ha vinto dominando il terzo parziale (risultato 7-6 5-7 6-1). Il calendario diventa decisivo: Federer gioca il suo ultimo match di round robin contro Marin Cilic, che ha sempre perso e dunque non può più raggiungerlo. L’altra sfida è quella tra lo stesso Zverev e Jack Sock: entrambi hanno una vittoria e una sconfitta, dunque diventa una partita diretta per il secondo posto in semifinale. Ad ogni modo il girone lo ha già vinto Federer, che ha battuto tedesco e americano e dunque è favorito dagli scontri diretti; nell’altro girone per il momento c’è in testa Grigor Dimitrov che nella prima giornata ha superato Dominic Thiem, oggi il bulgaro se la vede con David Goffin e, come successo martedì sera, il vincitore potrebbe ritrovarsi già semifinalista dopo due turni. Evitando per di più lo scontro con Federer, il che non sarebbe male e aumenterebbe esponenzialmente le possibilità di arrivare in finale. Il dato certo, comunque, è che almeno uno dei due finalisti sarà alla prima partita per il titolo del Master, visto che Rafa Nadal ha dato forfait ed era l’unico insieme a Federer ad aver già raggiunto la finale nel torneo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA

Le Atp Finals 2017 ripartono mercoledì 15 novembre con le due partite del girone intitolato a Pete Sampras, di cui si gioca la seconda giornata: alle ore 15 italiane si parte con la sessione pomeridiana nella quale vivremo la sfida Dimitrov Goffin, mentre alle ore 21 via a Carreno Busta Thiem. Avrete già notato l’assenza del nome più importante, quello di Rafa Nadal: incredibilmente il numero 1 Atp, dopo aver perso un match tiratissimo contro David Goffin, ha dato forfait e deve nuovamente rinunciare a vincere per la prima volta il Master. A prenderne il posto è il connazionale Pablo Carreno Busta, che era la prima riserva e che ovviamente eredita da Rafa la sconfitta dell’esordio.

DIMITROV GOFFIN

Da questa sfida potrebbe uscire il primo semifinalista delle Atp Finals: sarà così qualora nel secondo match a ottenere il successo fosse quello che giocherà venerdì contro il vincente di questa sfida. Semplificando: Dimitrov sarà semifinalista (e primo nel girone) battendo Goffin e con una vittoria di Carreno Busta, per contro il belga avrebbe già oggi il pass per la semifinale se dovesse vincere e nel match serale il trionfo fosse di Thiem. I favori del pronostico vanno sicuramente a Dimitrov, aiutato anche dalla superficie, ma il Goffin visto ieri sera merita rispetto: certo abbiamo poi scoperto come Nadal non fosse evidentemente vicino al suo massimo, ma il belga ha dimostrato di essere cresciuto anche e soprattutto sul piano mentale, che è forse l’aspetto che più gli era mancato in passato. Dopo aver mancato quattro match point ed essere arrivato a giocare il terzo set, Goffin è comunque riuscito a staccare il numero 1 al mondo riuscendo a portare a casa la vittoria: anche con l’avversario fisicamente limitato bisogna saperlo fare. Dimitrov le difficoltà psicologiche se le è lasciate alle spalle nel momento in cui ha vinto a Cincinnati, ma già in tutto il 2017 era parso un giocatore rinnovato: attenzione, perchè se la testa lo aiuta può diventare competitivo ai massimi livelli, visto che in quanto a talento non ha mai dovuto provare invidia nei confronti di nessuno.

THIEM CARRENO BUSTA

Per Dominic Thiem c’è una grande occasione: quella di confrontarsi con la riserva Pablo Carreno Busta piuttosto che con Nadal. La storia insegna che gli “alternate” (come sono chiamati in lingua inglese) hanno spesso e volentieri poca fortuna, però è anche vero che Carreno Busta (quarti al Roland Garros, semifinale agli Us Open) ha avuto una grande stagione e soprattutto ha la possibilità di entrare nel Master alla seconda giornata. Vale a dire che ha tutte le possibilità di raggiungere la semifinale, con la “fortuna” di aver preso il posto del migliore del lotto e dunque di non dover giocare la partita sulla carta più complicata. Chiaramente gli servirà la vittoria per continuare a sperare; Thiem intanto ha giocato un bel match contro Dimitrov, lo aveva rimesso in piedi nel secondo set ma ha poi ceduto nel terzo, quando gli è mancato qualcosa a livello di concentrazione non riuscendo a sfruttare i break messi a segno. Sicuramente l’austriaco ha avuto una seconda parte di 2017 complicata: abbandonata la terra rossa, sulla quale ha giocato la finale a Madrid e la semifinale a Roma, Thiem non è più riuscito a confermarsi su quei livelli. E’ comunque arrivato alle Atp Finals perchè ormai fa parte dell’élite del tennis mondiale, ma la sensazione è che gli manchi ancora qualcosa per arrivare davvero a essere sul piano per cui può essere considerato uno dei favoriti per gli Slam. Anche lui dovrà vincere, oppure sperare che Dimitrov batta Goffin per poi giocarsi tutto contro il belga nell’ultima giornata del girone.

© Riproduzione Riservata.