BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Padova Triestina (risultato finale 2-1) streaming video Sportube: la decide Capello!

Diretta Padova Triestina: streaming video e diretta Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 15^ giornata del girone B di Serie C

Diretta Padova Triestina, Serie C girone B (Foto LaPresse)Diretta Padova Triestina, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA TRIESTINA (RISULTATO FINALE 2-1): LA DECIDE CAPELLO

Termina la sfida di Serie C tra Padova e Triestina, coi biancoscudati che vincono per due reti a uno. Un diagonale di Tabanelli al quattrodicesimo apre le danze per i locali, raggiunti poi alla mezzora del primo tempo dal colpo di testa di Meduri. Nella ripresa, al sessantaduesimo, è un altro colpo di testa a sbloccare gli equilibri della gara, questa volta in favore del Padova con Capello, che mette la firma sul successo veneto. Padova sempre più saldo al comando della classifica con ventinove punti, in attesa della gara del Renate contro il Teramo. Triestina ferma a diciotto punti. A fine partita, ha parlato Capello, uno dei migliori in campo, che ha così commentato il successo dei suoi:  "Direi che è la marcia giusta per la Serie B. Ci siamo complicati la vita nel primo tempo. Abbiamo subìto un gol su calcio piazzato, ma poi abbiamo recuperato e abbiamo ottenuto la vittoria. Il gol? Ha messo una grande palla Marcandella, l'ho colpita bene e sono andato in rete. Vedremo alla fine quanti gol riuscirò a fare".

GOL DI CAPELLO

Quando siamo giunti oltre l'ottantacinquesimo minuto della partita, il risultato tra Padova Triestina è fermo sul due a uno in favore della formazione di casa. I veneti sono passati in vantaggio attorno al sessantaduesimo, grazie ad una inzuccata di Capello, bravissimo ad approfittare di una disattenzione difensiva della Triestina. Gli ospiti sembrano subire il contraccolpo psicologico, ma dopo aver preso le misure ai biancoscudati provano a ripartire per riacciuffare il pareggio. Partita aperta e finale infuocato. Padova avanti di un gol, la Triestina non ci sta e tenta la rimonta. (aggiornamento di Jacopo D'Antuono)

INTERVALLO

Termina uno a uno il primo tempo dell'Euganeo tra Padova e Triestina. Padroni di casa in vantaggio attorno al quattordicesimo con Tabanelli. Ottimo suggerimento di Contessa per Guidone, palla a Capello che sforna l'assist vincente al compagno, il quale con un diagonale ben calibrato concretizza e mette in rete. I veneti vivono un buon momento dopo il vantaggio, ma non riescono ad approfittarne e mancano il raddoppio. La Triestina è viva e alla mezzora pareggia i conti grazie ad un bel colpo di testa di Meduri, che supera il portiere avversario sul cross di Bracaletti. Le emozioni del primo tempo non finiscono qui, perchè il Padova ci riprova con Contessa su punizione al quarantacinquesimo: la barriera respinge. (aggiornamento di Jacopo D'Antuono)

RITMI ALTI IN AVVIO

E' cominciata da circa dieci minuti di gioco la sfida di Serie C tra Padova e Triestina. Partenza sprint da parte della formazione ospite, che mette subito in difficoltà la retroguardia veneta. Al 3', il Padova si salva con Trevisan sulla linea di porta, ma rischia ancora sul conseguente calcio d'angolo della Triestina. La pressione continua e all'ottavo giro di lancetta è Aquaro a rendersi pericoloso, con un inserimento dentro l'area da rigore. Poco dopo altra chance per la Triestina su corner, la difesa del Padova spazza senza troppi complimenti. Veneti in affanno in questi primi dieci minuti di gioco, l'equilibrio però non si rompe. (aggiornamento di Jacopo D'Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI

Allo Stadio Euganeo la sfida Padova-Triestina - che inizia fra pochi minuti e di cui potrete leggere in fondo al paragrafo le formazioni ufficiali - si è giocata sei volte. Il bilancio ci parla di una vittoria per parte e di quattro pareggi. Per trovare l'ultimo successo dei biancoscudati bisogna tornare molto indietro nel tempo, quando nell'agosto del 2005 per la Coppa Italia di Lega Pro la gara terminò 3-0. Il Padova non ha mai vinto in casa contro la Triestina in campionato. A cavallo tra il 2009 e il 2011 si sono giocate tre gare in Serie B con due pareggi e la vittoria esterna del febbraio del 2011 della Triestina. Al momento entrambe le compagini stanno vivendo un periodo abbastanza positivo. Nelle ultime cinque stagioni il Padova ha vinto quattro gare e ne ha pareggiata una, tredici punti che hanno dato una spinta importante in classifica, portando i veneti in testa alla classifica del Gruppo B di Serie C. Dall'altra parte invece la Triestina è salda in settima posizione, nelle ultime cinque gare ha alternato un pareggio a una vittoria, anche se manca qualcosa dal punto di vista del gioco c'è sicuramente soddisfazione. PADOVA: Bindi; Madonna, Cappelletti, Trevisan, Contessa; Serena, Pinzi, Belingheri; Capello; Guidone, Marcandella. A disposizione: Merelli, Burigana, Ravanelli, Russo, Zambataro, Zivkov, Mandorlini, Tabanelli, De Risio, Mazzocco, Chinellato, Cisco. Allenatore: Bisoli. TRIESTINA: Boccanera; Troiani, El Hasni, Codromaz, Pizzul; Meduri, Porcari, Bracaletti; Bariti, Arma., Mensah. A disposizione: Perisan, Aquaro, Colavecchio, Libutti, Langwa, Castiglia, Celestri, Erman, Acquadro, Petrella, Pozzebon. Allenatore: Sannino. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Padova Triestina non sarà trasmessa in diretta tv, ma come sempre l’appuntamento con il calcio della Serie C è su elevensports.it, raggiungibile anche digitando il vecchio indirizzo sportube.tv: qui sono disponibili in diretta streaming video le partite di campionato e Coppa Italia della divisione, ma dallo scorso anno per accedere alle immagini sarà necessario sottoscrivere una quota per abbonarsi.

STATISTICHE

Padova Triestina è senza ombra di dubbio una delle partite più interessanti nel girone B della Serie C: vediamo insieme alcune delle statistiche che le due squadre hanno messo insieme fino a qui. All'Euganeo i veneti hanno un ruolino di marcia perfetto, con cinque vittorie e un pareggio, senza aver mai perso e con una striscia aperta di quattro successi (lo stop è arrivato a metà settembre). I biancoscudati hanno realizzato undici reti e ne hanno subite tre in casa e complessivamente non perdono da quattro partite, nelle quali hanno ottenuto 10 punti. La Triestina sta facendo nettamente meglio in trasferta, dove ha ottenuto tre vittorie e due pareggi con una sola sconfitta (che risale al 24 settembre scorso), andando a segno quattordici volte e subendo sette reti. Per i friulani quattro risultati utili consecutivi fuori casa e imbattibilità generale che dura da un mese mezzo (tre vittorie e quattro pareggi). (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Padova Triestina, partita che sarà diretta dall’arbitro Fabio Pasciuta (sezione di Agrigento) si gioca alle ore 20:45 di venerdì 17 novembre ed è l’anticipo nel girone B della Serie C 2017-2018. Una partita interessantissima: il Padova è infatti la capolista del campionato con 26 punti e ha dunque grandi ambizioni di promozione diretta, mentre la Triestina con il suo settimo posto (18 punti) sta dimostrando di poter ambire ai playoff e in gara secca può essere in grado di battere chiunque. Il torneo è lungo e al momento il ritmo delle prime della classe non è elevato: la classifica potrebbe cambiare ancora e dunque anche i giuliani potrebbero inserirsi nella lotta per andare subito in Serie B, lotta che coinvolge al momento tante squadre.

IL CONTESTO

E’ un Padova in grande spolvero quello che ospita la Triestina: due vittorie consecutive e tre nelle ultime quattro, dopo il pesante ko dell’esordio (a Meda) le vittorie diventano otto in undici partite. Il Padova di fatto non ha mai rallentato, se non quando ha perso a Teramo: sempre rimasto in alta quota, adesso si gode i frutti del suo lavoro. Attenzione però alla Triestina, che non perde dal primo ottobre (in casa contro il Renate) e, pur pareggiando troppo (quattro volte nelle ultime sette, sei volte in totale) si sta mantenendo in alta quota, avendo già fatto la voce grossa per tre volte in trasferta e vincendo sui difficili campi di Ravenna, Vicenza e Pordenone. Ovviamente la partita si gioca anche nel segno di Nereo Rocco: triestino di nascita, nella sua carriera ha giocato con entrambi i club cui ha legato il suo leggendario nome, poi ne è anche stato allenatore ed è stato soprattutto nel periodo trascorso in Veneto che si è guadagnato la chiamata del Milan.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA TRIESTINA

Squadra che vince non si cambia, ma il Padova di Pierpaolo Bisoli dovrà fare a meno dello squalificato Pulzetti, espulso dopo il gol partita di Pordenone: nella posizione di trequartista possono giocare Cisco o Matteo Mandorlini, anche se entrambi sarebbero adattati. Davanti la solita coppia formata da Alessandro Capello e Guidone, a centrocampo invece il veterano Pinzi si dispone in posizione centrale facendo da riferimento per tutta la squadra, a cominciare da Serena e Belingheri (già 4 gol nel suo campionato) che saranno le mezzali. In difesa avranno un ruolo importante Madonna e Contessa, i due terzini incaricati di spingere e di presentare il Padova sempre a trazione offensiva; in mezzo invece ci sarà la copertura di Cappelletti e Trevisan, con Bindi che si occuperà di difendere i pali della porta biancoscudata. 

Giuseppe Sannino dovrebbe confermare la Triestina che ha pareggiato in casa contro il Teramo: dunque un 4-3-3 con Boccanera a difendere la porta, Troiani e Pizzul ad agire sulle corsie laterali in difesa e la coppia centrale formata da El Hasni e Codromaz che agirà a protezione dell’area. In mediana l’esperienza di Porcari si contrappone a quella di Pinzi, con Meduri e capitan Bracaletti che dovrebbero invece essere le due mezzali: il primo di maggiore contenimento, il secondo con la facoltà di lanciarsi negli spazi senza palla e aumentare la pericolosità offensiva. Per quanto riguarda il tridente offensivo, la prima punta sarà ovviamente il marocchino Rachid Arma che anche nella Triestina sta garantendo il suo solito bottino di gol, mentre sugli esterni ci saranno Bariti e Mensah che proveranno ad allargare il campo.

QUOTE E PRONOSTICO

La Snai ha fornito le quote per scommettere sulla partita dell’Euganeo. Secondo questa agenzia a essere favoriti sono i biancoscudati, come era anche facile prevedere. La quota per il segno 1 sulla vittoria del Padova vale 1,80 contro il 4,00 che accompagna il segno 2 per l’affermazione esterna della Triestina; il pareggio, ovviamente identificato dal segno X, vi permetterebbe invece di guadagnare 3,25 volte la somma che avrete deciso di investire sull’anticipo di Serie C.

© Riproduzione Riservata.