BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pronostico Inter Atalanta/ Il punto di Bortolo Mutti (esclusiva)

Pronostico Inter Atalanta: intervista esclusiva a Bortolo Mutti per la partita in programma oggi alle ore 20.45 a San Siro e valida nella 13^ giornata della Serie A.

Pronostico Inter Atalanta (Lapresse)Pronostico Inter Atalanta (Lapresse)

Si accenderà stasera alle ore 20.45 nella splendida cornice dello stadio San Siro la partita tra Inter e Atalanta, match valido nella 13^ giornata della Serie A, e atteso derby lombardo tutto nerazzurro. La sfida si annuncia caldissima e vedere i padroni di casa particolarmente attesi dal proprio pubblico: eccezionale infatti il cammino della squadra di Luciano Spalletti in questa prima parte della stagione con la terza posizione in classifica 30 punto e ancora nessun KO registrato. L’esito del match rimane però non scontato: l’Atalanta di Gasperini, pur soffrendo un poco in campionato sta raccogliendo ampi riconoscimenti in Europa e vanta una rosa di primissima qualità. Per presentare questo match abbiamo sentito Bortolo Mutti, cresciuto nelle giovanili dell'Inter e poi giunti sulla panchina dell’Atalanta: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una bella partita visto che l'Atalanta a Milano gioca sempre delle partite molto buone. Dovrebbe essere un match molto combattuto tra due squadre che ultimamente stanno giocando molto bene.

Sarà un Inter a trazione anteriore? Sarà la solita Inter, con un atteggiamento tattico che non cambierà anche in questa partita. Un Inter compatta che con l'arrivo di Spalletti si sta confermando un'ottima formazione, pronta ad attaccare ma anche a essere una squadra sempre solida, sempre molto concreta.

Brozovic o Joao Mario in campo? Io credo che la coppia migliore a centrocampo sia quella costituita da Gagliardini e Vecino, poi c'è Brozovic che può sempre inventare qualcosa, per una parte mediana dell'Inter di grande qualità tecnica.

Eder potrebbe giocare? Eder è sempre un valore aggiunto per l'Inter, un attaccante in grado di entrare in campo e segnare, essere decisivo in zona gol.

E' un Inter da scudetto? E' un Inter che si giocherà le sue chances in questo campionato, pronta a lottare con la Juventus che sta tornando in alto, il Napoli, la Roma, la Lazio.

Che Atalanta si aspetta a San Siro? Un' Atalanta convinta delle sue possibilità, con tre difensori, due mediani, due esterni. Un'Atalanta pronta a dare battaglia per tornare a casa da San Siro con un risultato positivo. La formazione bergamasca verrà a Milano per ottenere il massimo, portare a casa anche una vittoria!

Cornelius potrebbe essere nell'undici bergamasco? Cornelius sta facendo un po' di fatica finora, anche se viene utilizzato in alcune partite. Petagna è sicuramente più utile alla squadra di Gasperini. Accanto a lui c'è Ilicic che sta andando molto bene, a Bergamo ha trovato il suo ambiente ideale e sta anche giocando meglio di Firenze.

Si aspettava di più da questo inizio di campionato dell'Atalanta? E' un'Atalanta che magari sta risentendo dell'impegno in Europa League dove sta andando molto bene. E' stato fatto tanto turnover, in campionato la formazione bergamasca non ha ancora ottenuto risultati eccezionali. Sta giocando bene però nelle ultime partite, con la Spal per esempio anche in dieci è riuscita a cogliere un pareggio prezioso.

Una stagione positiva quindi finora. Sì visto che i giocatori lanciati ultimamente sono anche migliori di quelli della passata stagione. Poi proprio i risultati in Europa League, in un girone difficile con Everton e Lione sono molto buoni.

C'è molta attesa per il derby, specialmente per i tifosi della Dea. E’ una partita che i tifosi bergamaschi sentono sempre molto, dovrebbero esserci tanti tifosi atalantini domenica sera a Milano: è normale ci sono pochi chilometri tra queste due città. Credo che però che stavolta ci sia più attesa per l'incontro con l'Everton a Liverpool che potrebbe dare la qualificazione matematica al prossimo turno in Europa League. Abbiamo infatti poi visto come sia stata vissuta questa competizione con l'esodo in massa ogni partita dei tifosi bergamaschi a Reggio Emilia negli incontri casalinghi dell'Atalanta.

Il suo pronostico su quest'incontro. L'Inter è superiore all'Atalanta e se vorrà vincere lo scudetto non potrà che battere l'Atalanta. E' stata del resto una buona Inter anche contro un buon Torino e partirà quindi favorita. Mi aspetto però qualsiasi cosa dall'Atalanta, anche una grandissima prestazione, per una partita aperta a  ogni risultato.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.