BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Catanzaro-Paganese (risultato finale 1-1) streaming video e tv: autogol di Picone nel recupero!

Diretta Catanzaro-Paganese: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 19^ giornata di Serie C

Diretta Catanzaro-Paganese, LaPresseDiretta Catanzaro-Paganese, LaPresse

DIRETTA CATANZARO-PAGANESE (RISULTATO FINALE 1-1): AUTOGOL DI PICONE NEL RECUPERO

Finisce in parità la sfida al Ceravolo tra Catanzaro e Paganese, le due squadre impattano 1-1 al triplice fischio dell'arbitro Capone: sfuma in extremis la vittoria esterna per gli azzurrostellati che proprio nel recupero vengono raggiunti dai padroni di casa, dopo aver avuto la chance di raddoppiare e mettere la partita in ghiaccio gli uomini di Favo gettano al vento i tre punti segnandosi da soli. Al 92' Meroni nel tentativo di anticipare Anastasi scaraventa il pallone addosso a Picone che dopo aver rimbalzato sul difensore centrale scavalca Gomis e termina in rete. Gli uomini di Dionigi, ormai rassegnati alla resa, non credono ai loro occhi e a tempo scaduto festeggiano un pari insperato. (agg. di Stefano Belli)

PALO DI BENSAJA

Al Ceravolo è ripreso il match tra Catanzaro e Paganese, al ventesimo minuto del secondo tempo la situazione vede gli ospiti sempre avanti per 1 a 0. Al rientro in campo i padroni di casa si riversano in avanti alla ricerca del pareggio, Spighi alimenta un buon contropiede scambiando velocemente con Zanini prima di trovare il muro eretto dalla retroguardia avversaria. Al 54' Zanini e Gomis ingaggiano un altro duello personale con l'estremo ospite azzurrostellato che nega la rete del pari al numero 7 avversario. Con i giallorossi sbilanciati in avanti gli uomini di Favo provano ad approfittarne in contropiede, al 63' Baccolo chiama nuovamente al dovere Nordi, sessanta secondi più tardi Talamo scuote l'esterno della rete mentre lo sfortunatissimo Bensaja stampa il pallone sul palo che salva il Catanzaro dallo 0-2. (agg. di Stefano Belli)

TALAMO TRAFIGGE NORDI

Intervallo al Ceravolo dove si è appena concluso il primo tempo di Catanzaro-Paganese, gara valevole per la diciannovesima giornata del girone C di Serie C 2017-18, la squadra allenata da Massimiliano Favo torna negli spogliatoi per il riposo in vantaggio per 1 a 0. A rompere gli equilibri ci pensa Talamo che poco dopo la mezz'ora porta avanti gli ospiti con un sinistro imprendibile per Nordi, l'autore dell'assist è Cesaretti, bravissimo a portare palla sin nei pressi dell'area di rigore avversaria. Non paghi del gol gli azzurrostellati restano in zona d'attacco e sfiorano il raddoppio in contropiede al 36' con un'altra combinazione tra Cesaretti e Talamo, questa volta Nordi fa buona guardia in mezzo ai pali sventando lo 0-2. Gli uomini di Dionigi sfiorano il pari al 38' con Zanini, Gomis riesce a rifugiarsi in calcio d'angolo, prima dell'intervallo Di Nunzio manca completamente il bersaglio spedendo il pallone ampiamente a lato. (agg. di Stefano Belli)

FASE DI STUDIO AL CERAVOLO

Al Ceravolo l'arbitro Capone ha dato il via alle ostilità tra Catanzaro e Paganese che si affrontano nella diciannovesima giornata di Serie C girone C, dopo i primi venti minuti il parziale rimane fermo sullo 0-0. I padroni di casa si affacciano per la prima volta in avanti al 9' con Lukanovic che riceve palla da Nicoletti ma non riesce a coordinarsi per il tiro commettendo anzi fallo in attacco. Il numero 25 di Dionigi viene spesso cercato dai suoi compagni anche se cade spesso nella trappola del fuorigioco che gli tendono gli ospiti. Gli uomini di Favo pensano più che altro a difendersi in queste battute iniziali, cercando di coprire tutti i varchi nella propria metà campo. Al 18' Marin dai venti metri non riesce a impensierire Gomis che interviene senza patemi d'animo. (agg. di Stefano Belli)

SI COMINCIA!

Inizia Catanzaro Paganese. Manuel Nicoletti, esterno sinistro del Catanzaro, in conferenza stampa ha parlato della sfida contro la Paganese: "Abbiamo riposato, lavorando bene, cementando dei concetti. È stata la prima vera settimana che abbiamo lavorato con mister Dionigi senza la pressione del match. Adesso affronteremo la Paganese, un avversario ostico, che ha costretto al pareggio il Lecce. Gli azzurrostellati attaccano, corrono per 90 minuti, non a caso le vittorie le hanno ottenute tutte in trasferta. Noi in settimana ci mettiamo intensità e cattiveria, che poi si trasmettono in partita. La concorrenza? Fa bene, ti spinge a dare di più. Più andiamo avanti più miglioriamo". Il DS della Paganese Antonio Bocchetti, ha parlato in settimana del mercato della sua compagine: “Dobbiamo prendere giocatori di esperienza, la crescita dei giovani sta maturando ma abbiamo bisogno di chi adesso ci può fare la differenza, soprattutto dopo l’addio del nostro capitano Carcione. I giovani vanno bene, ma serve anche qualcuno che li affianchi”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Non ci sarà la diretta tv di Catanzaro-Paganese poiché Eleven Sports che detienei diritti per la trasmissione di tutte le gare della regular season di Serie C le trasmette in diretta streaming video su internet attraverso la propria piattaforma, con la possibilità di comprare il singolo evento a 2,90 €.

I BOMBER

Il Catanzaro, che ha riposato nell'ultima giornata di campionato, attende la visita della penultima in panchina, la Paganese. La compagine campana sta dando segnali di ripresa grazie ai tre risultati utili consecutivi. Antonio Letizia, centravanti napoletano che tornerà a Foggia per fine prestito, con quattro reti e un assist è il bomber principe della squadra. La Paganese, penultima peggior difesa del torneo, si affida a Christian Cesaretti. L'attaccante, classe 87', con sei reti e due assist vincenti, sta provando a portare la sua compagine fuori dalla zona salvezza. Impresa non difficilissima viste le tante squadre coinvolte nella parte bassa della graduatoria. Partita dall'esito non scontato, la voglia di rivalsa della Paganese potrebbe far uscire un risultato a sorpresa. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Il Catanzaro affronta la Paganese, adesso passiamo ad analizzare le statistiche di queste due formazioni che oggi daranno vita ad una delicata gara valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Infatti, si sfidano due formazioni in lotta rispettivamente per i Play Off e per evitare i Play Out. Il Catanzaro è ottavo con 24 punti ottenuti grazie a sette vittorie, tre pareggi e sette sconfitte per un bilancio gol in perfetto equilibrio: 20 fatti ed altrettanti subiti. La Paganese si trova invece solamente al penultimo posto con 15 punti con tre vittorie, sei pareggi e otto sconfitte, per uno score di 18 gol fatti e 26 incassati. In casa ha fatto fin qui molto bene il Catanzaro con 17 punti ottenuti su un massimo possibile di 27, ma attenzione alla Paganese che in trasferta ha raccolto 10 punti - molto meglio che in casa -, con 9 gol fatti e 10 subiti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La gara Catanzaro-Paganese si è disputata già per sei volte allo Stadio Nicola Ceravolo. Il bilancio ci parla di quattro vittorie dei giallorossi, una degli azzurrostellati e un pareggio. Proprio l'ultimo precedente rappresenta l'unica vittoria dei liguorini con un 2-0 messo a segno grazie ai gol di Deli e da Silva. Il risultato più rotondo invece è un 3-0 dell'aprile del 2014 quando i giallorossi si imposero con i gol di Fioretti, Germinale e Martignago. E' di un anno dopo invece l'unico pareggio tra le due al Ceravolo, una gara terminata 1-1 con i gol di Ilari e Calamai. Al momento i padroni di casa stanno decisamente meglio degli ospiti, sopra di nove punti e di ben dieci posizioni. Dopo il ko di Siracusa il Catanzaro ha raccolto due vittorie di fila contro Sicula Leonzio e Fondi. Dall'altra parte c'è una Paganese in netta crescita e imbattuta da cinque partite se si considera la sfida di Coppa Italia di categoria contro la Casertana. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Catanzaro-Paganese, diretta dall'arbitro Andrea Capone della sezione di Palermo, è in programma allo stadio Ceravolo, il calcio d'inizio è previsto per le ore 16.30 di domenica 17 dicembre 2017. Prosegue la rincorsa del Catanzaro ai piani alti della classifica: le ultime due vittorie ottenute contro Sicula Leonzio e Fondi hanno consentito alle Aquile del Sud di entrare in zona play-off, l'obiettivo per la compagine di Dionigi è quello di rimanerci e magari guadagnare qualche altra posizione visto che in questo momento si trovano comunque ad appena 2 lunghezze di margine sull'undicesima che è la Juve Stabia.

Ben altre ambizioni per gli ospiti, imbattuti da tre gare e che stanno cercando di ritornare a galla e di avvicinarsi a quel quindicesimo posto che vorrebbe dire salvezza diretta a fine stagione. Al momento sono tre i punti che separano la Paganese dalla Reggina, bisognerà dare continuità ai risultati positivi ottenuti contro Fondi, Sicula Leonzio e Lecce per rimanere aggrappati alle dirette rivali come Andria e Casertana. Sebbene il Catanzaro in casa sia un osso duro da affrontare, considerando che tra le mura amiche del Ceravolo la squadra di Dionigi ha racolto 17 dei 24 punti fin qui totalizzati, tuttavia la Paganese ha ottenuto in trasferta il doppio dei punti raccolti nelle gare interne.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI CATANZARO PAGANESE

Le probabili formazioni che scenderanno in campo potrebbero essere le seguenti: in porta ci sarà Nordi a fare buona guardia in mezzo ai pali, mentre in difesa i tre centrali saranno Sirri, Riggio e Gambaretti; a centrocampo sicuramente non ci sarà Onescu, espulso nell'ultima gara e che dovrà scontare una squalifica di due giornate, al suo posto ci sarà Maita, a completare il reparto Benedetti, Spighi e Marin; le due ali che affiancheranno la prima punta Letizia saranno Falcone e Kanis. Nelle fila degli ospiti avremo Gomis in porta, la difesa sarà composta dai terzini Destro e Della Corte che affiancheranno i centrali Piana e Carini; a centrocampo nessun dubbio sulle riconferme di Tascone e Bensaja mentre l'ultimo posto a disposizione se lo contenderanno Ngamba e Baccolo; per il tridente d'attacco si ipotizza l'impiego di Cesaretti, Scarpa e Regolanti.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

I due mister, Dionigi e Favo, dovrebbero adottare moduli simili al loro: spesso e volentieri i padroni di casa si dispongono secondo un 3-4-3 mentre gli ospiti solitamente usano un 4-3-3. Dal 2011 a oggi il bilancio degli scontri diretti è di sette successi per il Catanzaro, due vittorie per la Paganese e tre pareggi.

QUOTE E PRONOSTICO

I bookmaker tendono a sbilanciarsi in favore dei padroni di casa: su Unibet l'1 del Catanzaro viene offerto con una quota di 2,00 mentre WilliamHill alza la vincita a 3,20 in caso di X, Bet365 strizza l'occhio agli scommettitori più audaci proponendo il 2 della Paganese a una quota di 4,00. Le due squadre non hanno un potenziale offensivo devastante e ciò ha suggerito a Unibet di proporre per l'Over (2,10) una quota leggermente più alta rispetto all'Under (1,65) con Betclic che ha fissato a 8,00 la quota per il risultato esatto di 2 a 1 in favore della formazione allenata da Dionigi.

© Riproduzione Riservata.