BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Siena Latina (risultato finale 100-89) info streaming video e tv: vince Siena (Basket A2, recupero)

Diretta Siena Latina: info streaming video e tv, orario e risultato live. Al PalaEstra si recupera la partita della nona giornata nel girone Ovest di Serie A2, Soundreef a caccia di vittoria

Diretta Siena Latina, recupero basket A2 Ovest (Foto LaPresse)Diretta Siena Latina, recupero basket A2 Ovest (Foto LaPresse)

DIRETTA SIENA LATINA (RISULTATO FINALE 100-89): BELLA VITTORIA DI SIENA

Inizia l'ultimo periodo del match. Saccaggi realizza nell'area, sta dilagando ora Siena. La squadra di casa è ora avanti di quattordici. Saccaggi realizza il nono punto personale, Latina sembra non riprendersi. Hairston da due realizza il punto numero ventidue di una grandissima partita e porta Latina sul meno dieci. Ebansk da due, punto numero ventiquattro e Siena di nuovo sul più dieci. Allodi da due, cerca di restare aggrappata alla gara Latina. Le due squadre rispondono colpo su colpo, resistono i dieci punti di vantaggio di Siena. Siamo sul 94-83 quando manca circa un minuto alla fine, partita ormai segnata. Pastore sigla da tre per l'orgoglio di Latina, Turner realizza il punto numero 98 per Siena. Turner da due con Siena che tocca quota cento punti. Termina il match, bella vittoria di Siena che vince per 100 a 89. Migliore in campo Ebanks con ventisei punti realizzati. (agg. Umberto Tessier)

FINE TERZO QUARTO

Siena e Latina scendono in campo per iniziare il terzo quarto del match. Saccaggi realizza una bomba da tre! Risponde Latina con Hairston da due, Siena sempre avanti di dieci. Latina sta provando a rimanere nel match, ottime le prestazioni di Saccaggi e Hairston. Borsato! Bellissima esecuzione da tre con Siena che continua a restare avanti. Ebanks ha siglato ben diciassette punti fino ad ora. Siamo giunti nel finale del terzo quarto e Siena è avanti di quattordici. Protagonista assoluto del match Ebanks con ventidue punti. Hirston da due, Latina sul meno dodici ad n minuto dalla fine del terzo quarto. Termina il terzo periodo con Siena in vantaggio di ben dodici punti, i padroni di casa dovranno essere bravi nel gestire il risultato. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Inizia il secondo periodo tra Siena e Latina. Lestini realizza in area da due, Siena ora in vantaggio di undici. Siena in pieno controllo del match, Vildera ha siglato sette punti con Ebanks a quota dieci. Raymond, dieci punti, non basta al momento per Latina. Turner da dentro l'area sigla da due! Lagana per Latina da due accorcia, partita viva. Hairston da due, Latina prova a riportarsi sotto respinta da Saccaggi che riporta Siena sul più dieci. Saccaggi mette a referto il punto numero undici della sua ottima gara, Latina a meno nove. Turner fa uno su due da tiro libero, Siena sul 54-44. Termina il secondo quarto con i padroni di casa saldamente al comando. Ebanks stra brillando grazie ai quindici punti totali, per Latina c'è invece Raymond con dodici. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO QUARTO

Inizia il match tra Siena e Latina. Ebanks da due realizza il punto del pari, siamo sul 4-4 dopo appena due minuti. Bellissima schiacciata di Ebanks! Siena ora passo in vantaggio. Simonovic! Schiacciata spettacolare e Siena sempre avanti. Saccaggi sigla da due, si riporta sotto Latina. Ebanks da due! Siena ora sul 19-14, grandissima partita fino ad ora di Ebansk che ha siglato dieci punti complessivi. Mancano circa due minuti alla fine del primo quarto, Lagana da due accorcia ancora per Latina. Bomba da tre di Saccaggi, quinto punto totale Siena che va sul 24-18. Casella! Bellissima conclusione da tre, padroni di casa ora sul più nove. Grande prestazione di Raymond per Latina autore di otto punti. Termina il primo quarto sul 30-23. Ebanks migliore in campo con dieci punti messi a referto. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Siena Latina: come abbiamo già detto, la Mens Sana ha un nuovo allenatore che ha già condotto quattro partite della Mens Sana. Giulio Griccioli è stato esonerato dopo aver perso a Scafati: il suo inizio non era stato pessimo (2-3 il record, due su due in casa e vittoria contro Agrigento) ma evidentemente questa società ha grosse ambizioni e non si poteva permettere altri passi falsi. In più Filippo Macchi, che rappresenta l’azionista Siena Sport Network, ha affermato come Griccioli non fosse l’allenatore giusto per il tipo di squadra tra le mani; sia come sia è stato nominato Matteo Mecacci, ma con lui le cose non sono migliorate. Vero che Siena ha vinto subito,battendo Eurobasket; tuttavia sono poi arrivate le sconfitte contro Cagliari e Treviglio. La Pasta Cellino è diventata la prima squadra a violare il PalaEstra e il presidente Guido Bagatta aveva parlato del primo quarto di quella partita come del più brutto mai visto. Ora Siena ha bisogno di alzare la testa, ma al PalaEstra arriva una Latina che ha vinto le ultime tre partite, sia pure tutte in casa. Come andranno le cose? Stiamo per scoprirlo: diamo subito la parola al campo perchè finalmente si alza la palla a due sul recupero del girone Ovest di Serie A2. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE A2

Siena Latina non sarà trasmessa in diretta tv, ma potrà comunque essere seguita nel nostro Paese: la piattaforma Eurosport Player, per la quale è necessario pagare una quota in abbonamento, offre a tutti la diretta streaming video di questa sfida, come di tante del campionato di Serie A2. Ricordiamo che le informazioni utili come tabellino play-by-play e statistiche dei giocatori in campo sono disponibili sul sito ufficiale del torneo, all’indirizzo www.legapallacanestro.com.

I FRATELLI SACCAGGI

Siena Latina sarà anche uno scontro tra fratelli: Andrea e Lorenzo Saccaggi si troveranno di fronte sul parquet del PalaEstra. Sono nati a Massa: il maggiore è Andrea, classe ’89, mentre Lorenzo è un classe ’92 (curiosamente sono gli stessi anni di nascita di Stefano e Alessandro Gentile, rispettivamente, tra i più famosi fratelli del basket italiano insieme ai Vitali e ai Cinciarini). Uno un playmaker (Lorenzo), uno una guardia; uno gioca a Latina (Andrea), l’altro è impegnato nella Mens Sana Siena. Possiamo dire che il più noto dei due sia Andrea: il quale è cresciuto a Treviso e ha fatto in tempo anche a esordire in Serie A con la storica Benetton, prima di andare a giocare a Livorno e quindi emigrare a Omegna. In quattro anni in Piemonte ha vinto la Coppa Italia Dilettanti e con 10,6 punti a partita si è fatto notare da Agrigento, che ha condotto alla finale playoff per la Serie A1, persa contro Torino. L’anno seguente è tornato a Treviso, nella nuova società veneta, ma si è fermato ai quarti; da questa stagione a Latina, ha 11,2 punti per gara. Lorenzo Saccaggi invece è partito da Pistoia e per quattro anni ha disputato la LegaDue trascinando la squadra in Serie A; non l’ha giocata perchè è andato in prestito prima a Forlì (quasi 11 punti di media) e poi a Casalpusterlengo, venendo alla fine acquistato da Verona. A Siena dal 2016, quest’anno ha 8,2 punti e 3,2 assist a partita. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Siena Latina si gioca al PalaEstra, con palla a due alle ore 20:30 di giovedì 7 dicembre: si recupera la gara valida per la nona giornata del campionato di basket Serie A2 2017-2018 (girone Ovest). Partita che era in programma dieci giorni fa, ma che non si è disputata per la concessione che la Lega ha fatto alla Mens Sana, che aveva chiesto il rinvio per l’impossibilità di schierare un giocatore impegnato nelle qualificazioni ai Mondiali; anche qui dunque la novità della finestra per le nazionali ha avuto il suo peso; resta che nel frattempo sia la Soundreef che la Benacquista hanno giocato un’altra partita lo scorso fine settimana, e arrivano a questa sfida con una classifica che ci dice che i toscani hanno 6 punti e devono guardare alla salvezza, mentre i pontini con 10 punti sarebbero al momento qualificati ai playoff. Dunque, espugnando il PalaEstra Latina potrebbe agganciare le quattro squadre che occupano il terzo posto, aumentando ancor più i pareri positivi sul suo campionato.

QUI SIENA

Il problema di Siena è ancora il mal di trasferta: la Soundreef ha sempre perso quando ha giocato lontana dal proprio palazzetto ed è chiaro che senza trovare ritmo fuori casa è davvero difficile pensare a una corsa concreta verso i playoff, che per quelli che sono blasone e storia della società - sia pur totalmente rinnovata - non può non rappresentare un obiettivo concreto. L’ultimo ko è arrivato a Treviglio: falsa partenza per Siena che è subito finita sotto di 8 punti nel primo quarto, ha provato a mantenersi a contatto ma è entrata nell’ultimo periodo ancora con un -8, senza più riuscire a porvi rimedio. La squadra ha concesso il 54% da 2 punti alla Remer e soprattutto si è vista catturare sulla testa 39 rimbalzi; il dato più preoccupante però è stato quello della percentuale dall’arco (26%) unita al fatto che solo 10 canestri sono arrivati su assistenza diretta, segno di un fluidità non sempre trovata. Come sempre Elston Turner ha dato il suo contributo chiudendo con 22 punti (8/18 e 1/5 dall’arco però) e 4 rimbalzi, mentre Devin Ebanks per una volta non ha confermato il livello tenuto nelle giornate precedenti, terminando la sua partita con un 30% dal campo e nessuna tripla per un bottino di 9 punti. Adesso la Soundreef ritrova il PalaEstra: mettere punti in classifica nelle partite interne diventa una necessità assoluta per mantenersi fuori dalla zona calda e provare a costruire un’eventuale scalata verso i playoff.

QUI LATINA

La Benacquista sta facendo bene come abbiamo detto: la squadra pontina ha sfruttato alla perfezione le tre partite casalinghe giocate in casa e ha battuto Rieti, Scafati e Reggio Calabria riuscendo a salire in classifica. Se dobbiamo guardare alle partite fuori casa, Latina ne ha vinta solo una, quella di Napoli; tra le mura del PalaBianchini però i ragazzi di Franco Gramenzi stanno decisamente mantenendo il livello. Le ultime due vittorie sono arrivate sul filo di lana: quella contro Reggio Calabria addirittura in overtime, dopo una rimonta nel quarto periodo ma un parziale di 0-4 negli ultimi istanti, suggellati dalla tripla di Andrew Pacher. Nel supplementare Latina è finita sotto di 7: sembrava finita, ma qui è emerso il grande cuore della squadra che con Josh Hairston e Benjamin Raymond ha costruito il controparziale impattando sul 90-90 e poi allungando. Reggio Calabria ha avuto ancora la tripla del pareggio ma questa volta Chris Roberts ha sbagliato; per la coppia Raymond-Hairston una partita da 56 punti, 21 rimbalzi e 8 assist complessivi per una valutazione combinata di 79; dai due americani dipendono tante delle fortune della squadra, che adesso ha bisogno di fare il salto di qualità anche fuori casa per essere davvero considerata una reale candidata per i playoff. Importante segnalare che al termine della partita coach Gramenzi ha voluto dedicare la vittoria ad Adriano Baglieri, allenatore delle giovanili di Latina scomparso nei giorni precedenti (al PalaBianchini è stato osservato un minuto di silenzio).

GLI STARTING FIVE

Solito quintetto per Matteo Mecacci, che di fatto ha confermato le scelte del suo predecessore Griccioli: nel backcourt ci sono Lorenzo Saccaggi e Elston Turner con Daniele Sandri che ricopre compiti da ala piccola ma può essere impiegato anche come guardia tiratrice. Sotto i tabelloni due centri di ruolo: Marko Simonovic, il giocatore per il quale Siena aveva chiesto e ottenuto il rinvio della partita, e Devin Ebanks. Per quanto riguarda Latina, Franco Gramenzi schiera Marco Laganà e Andrea Saccaggi come playmaker e guardia, con due ali forti contemporaneamente (gli americani Benjamin Raymond e Josh Hairston) con il chiaro intento di coprire il più possibile il pitturato, tanto che poi nello starting five c’è anche un centro di ruolo come Alfonso Di Ianni.

© Riproduzione Riservata.