BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Combinata St. Moritz, streaming video e tv: gara cancella per maltempo! (Coppa del Mondo sci donne)

Diretta combinata femminile St. Moritz streaming video e tv, risultato live della gara con cui la Coppa del Mondo di sci torna in Europa (oggi 8 dicembre)

Diretta combinata St. Moritz: Federica Brignone - LaPresseDiretta combinata St. Moritz: Federica Brignone - LaPresse

Brutte notizie arrivano da St Moritz: la gara del Super G prevista inizialmente per oggi alle ore 13.00 e poi posticipata alle ore 14.00, è stata ufficialmente cancellata dalla direzione di gara. Il brutto tempo e specialmente la scarsa visibilità che già aveva danneggiato la prestazioni di molte atlete questa mattina con lo slalom, rendono di fatto impraticabile la pista. Cancellando la prova del Super G di fatto è stata quindi cancellata pure tutta la prova della Combinata femminile, primo appuntamento del suo genere per questa edizione della Coppa del Mondo. Al momento la Fis non ha ancora concesso ulteriori comunicazioni: in ogni caso le donne del circo bianco dovrebbero tornare qui a St Moritz domani per disputare il Super G, ma le premesse ovviamente non sono delle migliori. (agg Michela Colombo)

PARTENZA POSTICIPATA

A causa della nebbia la prova Super-G della combinata femminile in programma a St. Moritz, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino, è stata posticipata alle ore 14.00. La speranza degli organizzatori che è tra un'ora e mezza le condizioni di visibilità siano migliorate abbastanza da consentire lo svolgimento della prova, in caso contrario c'è il serio rischio che il Super-G venga addirittura cancellato. Il programma iniziale prevedeva la manche di Super-G in mattinata e poi lo slalom nel primo pomeriggio ma le due prove sono state invertite proprio a causa delle avverse condizioni meteo. Al momento la classifica vede Mikaela Shiffrin al comando dopo la prima manche, dietro di lei Wendy Holdener a 39 centesimi e Michelle Gisin a un secondo e due decimi di ritardo. Federica Brignone è la migliore delle italiane ma si trova solamente in settima posizione a 1"43, solamente diciannovesima Sofia Goggia a 2"61 dalla leader Shiffrin. La nostra Marta Bassino occupa il tredicesimo posto in graduatoria. (agg. di Stefano Belli)

OCCHIO ALLE AZZURRE

In attesa di vivere e emozioni della seconda manche della Combinata di sci femminile in corso a St Moritz andiamo a focalizzare la nostra attenzione sulle italiane che finora hanno solcato con alterne fortune la neve svizzera. Secondo la classifica dello slalom la migliore delle azzurre è stata Federica Brignone che ha trovato il settimo posto con il crono di 43.96 a +1.43 dalla prima in graduatoria ovvero Mikaela Shiffrin. Solo tredicesima invece Marta Bassino con il tempo di 44-.50, mentre Sofia Foggia ha strappato appena la 19^ piazza con il tempo di 45.14: di un solo centesimo migliore la veterana Johanna Schnarf. In fondo ecco poi Nicol Delago, solo 28^ e Anna Hofer che ha realizzato la 34^ prestazione: non c’è l’ha fatta come abbiamo detto Federica Sosio, caduta senza però particolari conseguenze. (agg Michela Colombo)

QUANTI OUT!

Si è chiusa solo pochi istanti va la prima parte della combinata femminile in corso sulla neve di St Moritz: in mezzo alla nebbia e in condizioni di precaria visibilità quindi ha avuto luogo lo slalom, mentre solo alle ore 13-00 avrà inizio il super G. Andiamo quindi a vedere che è successo e come si configura la classifica finale: in testa ecco ancora Mikaela Shiffrin, autrice dell’ennesima prestazione di peso. La statunitense ha infatti oltrepassato il traguardo con il crono di 42.53: dietro di lei sono rimaste le due svizzere Holdener e Gisin, ms nella top five le cose sono cambiate negli ultimi minuti. Alla quarta piazza ecco la slovaccs Petra Vlhova, con il tempo di 43-82, con le austriache Siedenhofer e Kappauer scalate di un gradino. Competano la top ten la nostra Federica Brignone, settima con il tempo di 43.96, l’austriaca Haaser e le slovene Bucik e Ferk. tante poi le atlete che non sono riuscite  a terminare la prima manche beffate dalla infida neve e dalla scarsa visibilità che si registra a St Mortiz questa mattina: Robnick, Wiles, Widle, Dengscherz, Skjoeld, Guache, Sosio, Duerr, Feierabend, Mowinckel.  (gg Michela Colombo)

LA SHIFFRIN SUBITO IN TESTA

Siamo ormai entrati nel vivo della prima prova di slalom della Combinata in coso a St Moritz per la Coppa del Mondo di sci femminile: tante le protagoniste che hanno già affrontato la neve svizzera con alterne fortune. Non è infatti andata benissimo alle azzurre che finora si sono presentate al cancelletto:  solo decimo posto per Bassino, 15^ della Goggia e sesta pizza per la Brignone, con Federica Sosio out per caduta. La classifica provvisoria di questa prima manche della combinata vede in testa la protagonista di questa prima parte della Coppa del Mondo di Sci Mikaela Shiffrin, cn il tempo di 42-53, con Wendy Holdener seconda a +0-39 e Michelle Gisin alla terza piazza del podio: completano la top five le due austriache Ramona Siebenhofer e Elisabeth Kappaurer. (agg michela colombo)

SI COMINCIA!

Pochissimi minuti alla partenza della combinata femminile di St. Moritz: si comincia con il super-G, mentre alle ore 13.00 sarà la volta della manche di slalom. Come sempre in questi casi, non bisognerà fare calcoli troppo frettolosi dopo la prima manche, che vedrà davanti le specialiste della velocità, ma si dovrà soprattutto calcolare i distacchi fra loro e chi invece va più forte in slalom e che tenterà dunque la rimonta fra i pali stretti. Potrebbe fare eccezione Mikaela Shiffrin, fenomeno dello slalom ma ormai in grado di battere chiunque anche nelle gare veloci e di conseguenza favorita d’obbligo della combinata. Attenzione però alle azzurre, perché Federica Brignone e Sofia Goggia possono essere fra le avversarie più pericolose dell’americana, in particolare Federica che chiuse la scorsa stagione con una vittoria e un secondo posto nelle ultime due combinate. Gara dunque anomala ma spesso anche divertente, almeno per la lotta nelle migliori posizioni: la parola dunque passa alla pista e al cronometro, perché la prima manche della combinata femminile di St. Moritz sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L'ANNO SCORSO

In vista della prima combinata della stagione di Coppa del Mondo di sci, facciamo un passo indietro all’anno scorso, quando in campo femminile furono disputate quattro combinate alpine, quella dei Mondiali più tre di Coppa. Purtroppo l’unica senza italiane sul podio fu quella iridata, che si disputò proprio a St. Moritz, un trionfo svizzero con Wendy Holdener davanti a Michelle Gisin e all’austriaca Michaela Kirchgasser al termine dunque di una gara nella quale lo slalom ebbe molta più incidenza rispetto alla discesa. Ricordi certamente più dolci nelle tre combinate di Coppa del Mondo: nello scorso dicembre a Val d’Isere Sofia Goggia fu terza alle spalle di Ilka Stuhec e della stessa Gisin, mentre a fine febbraio ci furono due combinate nello stesso weekend a Crans Montana. La prima regalò a Federica Brignone una fantastica vittoria davanti a Stuhec e Kirchgasser, mentre nella seconda ci fu la vittoria di Mikaela Shiffrin proprio davanti a Federica, con il podio completato dalla Stuhec che in quel modo conquistò anche la Coppa di specialità. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROGRAMMA

La Coppa del Mondo di sci torna in Europa e sbarca a St. Moritz con un lungo weekend di gare femminili che si apre oggi con la prima combinata alpina della stagione. Nella celebre località svizzera assisteremo dunque a questa gara che unisce una manche di super-G (che sostituisce la discesa come prova veloce) e una di slalom. Gara a volte discussa, ma che come tutte le altre mette in palio 100 punti: inoltre la manche di super-G sarà particolarmente interessante perché di fatto sarà anche una prova per le successive gare del weekend, visto che sia sabato sia domenica si gareggerà proprio in super-G.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA COMBINATA DI ST. MORITZ

La prima combinata femminile della stagione avrà inizio alle ore 10.00 con la prima manche, mentre la seconda sarà in programma alle ore 13.00. Diciamo subito che l'appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium. Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Svizzera (www.fis-ski.com).

COMBINATA ST. MORITZ: SITUAZIONE E ITALIANE

La combinata, come abbiamo già accennato, è una gara ibrida che unisce la componente veloce e quella tecnica dello sci alpino: ai Mondiali e alle Olimpiadi ha il suo fascino, perché premia la sciatrice più completa e può regalare duelli emozionanti per le medaglie fra chi ha nella discesa il suo punto di forza e chi invece fa affidamento in particolare sullo slalom. Agli albori dello sci era anzi considerata la gara per eccellenza, oggi invece il discorso è un po' diverso, perché il livello tecnico sovente non è esaltante, in particolare quando le atlete scendono nella disciplina meno favorita, soprattutto se si tratta di nomi di secondo piano.

In ogni caso la gara si annuncia interessante, anche perché in ottica italiana bisogna sottolineare che Federica Brignone e Sofia Goggia sono entrambe possibili protagoniste: Federica sicuramente è fra le sciatrici più complete, mentre Sofia dovrà puntare soprattutto alla manche di super-G per poi difendersi nel miglior modo possibile fra i pali stretti. Per entrambe sarà comunque un banco di prova sulle condizioni di forma dopo un inizio di stagione non semplice dal punto di vista fisico, aspetto che vale anche per Marta Bassino. Se però dobbiamo indicare una sola favorita, è d’obbligo fare il nome di Mikaela Shiffrin: la manche di slalom naturalmente sarà nettamente favorevole all’americana, ma dopo gli eccellenti risultati di Lake Louise dobbiamo aggiungere che pure in super-G Mikaela potrebbe essere già ai vertici, facilitando ovviamente la situazione in vista della manche a lei più congeniale.

© Riproduzione Riservata.