BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Ternana Parma (risultato finale 1-1) streaming video e tv: le due squadre si dividono la posta!

Diretta Ternana Parma: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita. La capolista di Serie B è di scena al Liberati nella 18^ giornata

Diretta Ternana Parma, Serie B 18^ giornata (Foto LaPresse)Diretta Ternana Parma, Serie B 18^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA TERNANA PARMA (RISULTATO FINALE 1-1): FINE GARA

D'Aversa prova a dare maggiore consistenza al proprio attacco gettando nella mischia Nocciolini: a fargli posto è Di Gaudio. Lancio lungo di Tremolada a cercare Finotto, anticipato ancora una volta dall'ottimo Iacoponi. Al 79esimo filtrante di Tremolada per Finotto, che però non può arrivare sul suggerimento - troppo lungo - del compagno di squadra. Terzo e ultimo cambio per D'Aversa, che concede una manciata di minuti a Corapi. Esce Scozzarella, uno dei migliori in campo. Cross dalla sinistra da parte di Carretta: Lucarelli ci mette una pezza e respinge il pericolo. Contropiede pericolosissimo del Parma orchestrato da Baraye: Gasparetto ferma irregolarmente il senegalese e rimedia un cartellino giallo. All'88esimo i rossoverdi si fanno sotto. Sinistro al volo di Tremolada, che però riesce ad imprimere alla palla solo potenza e non precisione: conclusione alle stelle. Al 90esimo Gagliolo sfiora di testa il gol. Plizzari ancora decisivo. Ammonito R. Insigne. L'ultima chance è per gli umbri. Carretta manda a vuoto Mazzocchi e crossa basso in area, dove Lucarelli è bravo ad anticipare tutti.

GOL DI TREMOLADA AL 74'

Nessuna sostituzione effettuata dai due tecnici durante l'intervallo. Arriva il giallo per Paolucci, reo di aver fermato irregolarmente lo sgusciante Baraye. Il numero 23 della Ternana non era diffidato. Parma vicino allo 0-2 in contropiede col centrocampista ex Napoli, Dezi, bravo ad inserirsi su un'azione ricamata da Insigne. Decisivo Plizzari. Intanto comincia a piovere in maniera piuttosto intensa. Ternana pericolosa. Finotto mette in mezzo un pallone velenosissimo per Montalto, che però si fa anticipare da Iacoponi. L'azione prosegue e c'è ancora una chance per l'attaccante rossoverde, che non riesce ad arrivare all'appuntamente con la palla per una questione di centesimi di secondo. Tripla occasione per il Parma su corner di Scozzarella. Prima è Iacoponi a colpire il pallone di testa, senza però trovare la porta. Sulla sfera si fiondano Baraye e Lucarelli, con quest'ultimo che centra un avversario. E' infine Gagliolo a tentare la fortuna, con una conclusione sbilenca che termina fuori dallo specchio. Secondo cambio per la Ternana: entra Tiscione, esce Vitiello. Secondo ammonito tra le fila della Ternana: si tratta di Valjent, reo di essere intervenuto in maniera fallosa su Di Gaudio. Il pareggio arriva al 74esimo. Cross arretrato di Tiscione per Tremolada, che, di prima intenzione, fredda Frattali con un perfetto tiro ad incrociare.
  

FINE PRIMO TEMPO

Altra grande giocata di Di Gaudio, che stoppa in maniera regale il pallone e lo mette morbidamente sul secondo palo: Insigne non ci arriva. Lungo giro palla del Parma, che continua a gestire l'incontro con saggezza e lucidità. Numero di Baraye, che fa secco Favalli nei pressi del limite dell'area, costringendo l'ex Nova Gorica al fallo. Poco dopo ci prova Scozzarella. Splendida esecuzione dell'ex Trapani, che va vicinissimo al raddoppio direttamente da calcio di punizione. La palla accarezza il palo. E' Iacoponi il primo ammonito del match. Il numero 2 crociato è stato punito per un fallo su Paolucci. Pochesci nel frattempo richiama in panchina l'esordiente Bombagi. Al suo posto entra Finotto. Grande intervento di Frattali al 38esimo. Il portiere permette al Parma di mantenere il vantaggio con un intervento prodigioso su un tocco ravvicinato di Montalto, servito splendidamente da Paolucci. Ancora Ternana. Splendido cross di Carretta per Finotto, anticipato ottimamente da Gagliolo. Premono ora gli umbri.

DI GAUDIO TROVA IL GOL AL 21'

Al 12esimo minuto D'Aversa è costretto a effettuare il primo cambio. Esce per infortunio Munari, sostituito da Dezi. Prima discesa sulla destra intanto di Mazzocchi, il cui cross però è impreciso e si perde alto. Tatticamente non cambia nulla nel Parma con l'ingresso di Dezi, ma i crociati perdono muscoli e consistenza in mezzo al campo. Ne guadagnano, invece, in termini di inserimenti e dinamicità. Il risultato si sblocca al 22esimo. Splendida iniziativa personale dell'ex Carpi, Di Gaudio, che parte largo, si accentra sterzando sulla destra e fulmina Plizzari con un delizioso tiro a giro. Parma in vantaggio. Qualche istante dopo i ducali sfiorano il raddoppio. Stavolta è Insigne, spostatosi sulla sinistra, a tentare la fortuna: il suo tiro col mancino, però, termina abbondantemente fuori. Altra sgroppata di Di Gaudio, oggi davvero scatenato: l'ala sinistra del Parma, però, stavolta non si intende con Insigne.
  

INIZIO GARA

Ternana in campo con il 4-3-1-2. Plizzari in porta, Vitiello, Gasparetto, Valjent e Favalli in difesa. A centrocampo spazio a Bombagi, Paolucci e Angiulli. In avanti Tremolada in supporto di Montalto e Carretta. D'Aversa replica con il 4-3-3. Tra i pali Frattali, linea difensiva composta da Mazzocchi, Iacoponi, A. Lucarelli e Gagliolo. In mediana Munari, Scozzarella e Scavone. In attacco Insigne, Baraye e Di Gaudio. Parte forte Di Gaudio, che conquista subito il primo calcio d'angolo dell'incontro. Nulla di fatto sugli sviluppi del corner, il Parma è costretto a ripartire dalla propria metà campo. Primo squillo della gara: lo firma Montalto, con una conclusione dalla distanza terminata ben alta sopra la traversa della porta difesa da Frattali. Altro tiro da fuori, a dir la verità piuttosto sbilenco, questa volta ad opera di Angiulli: la sfera termina abbondantemente a lato. Nuovo spunto sulla sinistra di Di Gaudio, che però commette fallo in attacco nel tentativo di farsi largo tra due rossoverdi. Il Parma sembra voler attendere la Ternana nella propria metà campo per poi ripartire.

FORMAZIONI UFFICIALI

In questo anticipo della 18^ giornata si affronteranno ormai a minuti Ternana e Parma due squadre che, pur essendo agli antipodi della classifica, hanno due attacchi capaci di segnare lo stesso numero di gol (26). La differenza  in questa prima parte della stagione cadetta l'ha fatta evidentemente la difesa, che nei Ducali rappresenta il primo reparto della Serie B con solo 16 gol incassati, e negli umbri è la penultima con 31 gol subiti, quasi il doppio rispetto agli emiliani. Occhio alla Ternana, però, battuta in casa soltanto in un'occasione e che, al Liberati, ha saputo ottenere 12 punti. Segnaliamo infine prima di dare la parola al campo che  gli umbri vantano al momento appena la 20^ piazza con 17 punti, mentre il Parma è assiso alla prima posizione della graduatoria con ben 29 punti a bilancio. TERNANA (4-3-1-2): Plizzari; Vitiello, Valjent, Gasparetto, Favalli; Bombagi, Paolucci, Angiulli; Tremolada; Montalto, Carretta. All.Pochesci.  PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Munari, Scozzarella, Scavone; Insigne, Baraye, Di Gaudio. All.  D'Aversa. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ternana Parma sarà trasmessa in diretta tv, come sempre con la Serie B, sui canali della pay tv del satellite: appuntamento su Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 (qui con codice d’acquisto 410972) e la possibilità di seguire la partita del Liberati anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone attivando la diretta streaming video con l’applicazione Sky Go, a disposizione di tutti gli abbonati senza costi aggiuntivi.

I BOMBER

La Ternana ospiterà il Parma dalle ore 15:00, appuntamento con la diciottesima giornata del campionato di Serie B. Proviamo a capire quale bomber potrebbe gonfiare la rete nella gara di Terni, andando a vedere come si sono comportanti sin qui i giocatori offensivi delle due formazioni. Partiamo dalla squadra di casa, dove sta vivendo un buon campionato il centravanti Adriano Montalto, a quota sei gol in quattordici presenze. Bene anche il centrocampista offensivo Tremolada, che invece di gol ne ha segnati quattro, mentre a tre troviamo il centrocampista centrale Angiulli, e un altro centravanti, Diego Albadoro. Infine, da segnalare le due marcature realizzate da Carretta, esterno di destra. Nel Parma, invece, grande stagione di Roberto Insigne, fratello dell’attaccante del Napoli Lorenzo, che in tredici gare ha trovato la gioia del gol in cinque occasioni. Lo stesso score appartiene al bomber d’esperienza Emanuele Calaiò, mentre a quota tre troviamo il capitano e difensore centrale Alessandro Lucarelli, grande sorpresa stagionale. Infine, a due reti, Gagliolo e Di Cesare.

I TESTA A TESTA

Non ci sono precedenti per quanto riguarda la gara Ternana-Parma che si gioca oggi allo stadio Libero Liberati in vista della diciottesima giornata di Serie B. Le due squadre vivono un momento diametralmente opposto e al momento puntano a obiettivi molto diversi. Le fere erano partite con grande entusiasmo quest'anno con il nuovo proprietario Stefano Bandecchi che parlava di Serie A nel giro di pochi anni. La realtà di quest'anno però ha sottolineato come sarà molto difficile salvarsi. La squadra umbra è al momento terzultima a 17 punti ma va sempre ricordato come quest'anno in cadetteria la classifica sia molto corta e come la zona playoff disti ''solo'' nove punti. E' così che i rossoverdi vengono da sei pareggi consecutivi, la vittoria manca invece addirittura dall'ottobre scorso quando arrivò un bel 4-2 contro lo Spezia. I gialloblù sono riusciti a raccogliere sei vittorie nelle ultime otto partite che hanno regalato al momento la prima posizione in classifica in coabitazione con Bari e Palermo che nella scorsa giornata hanno rispettivamente perso e pareggiato. (agg. di Matteo Fantozzi)

L'ARBITRO

La gara tra Ternana e Parma sarà diretta da Niccolò Baroni, arbitro che appartiene alla sezione di Firenze. Al suo fianco, in questa 18^ giornata della Serie B ecco come assistenti di linea, Colarossi e Intagliata, e come quarto uomo Marini. Per Baroni in questo campionato sono stati sette gli incontri diretti per il campionato cadetto, senza incroci con la Ternana, mentre ha diretto il Parma nell’incontro casalingo della nona giornata contro il Pescara, che ha visto la sconfitta della squadra emiliana per 0 – 1. Il fischietto fiorentino, che in totale ha già diretto 24 partite nella serie cadetta, ha sancito nella stagione in corso 31 ammonizioni, con due giocatori espulsi per doppio giallo, ed assegnato 3 rigori, due dei quali nella partita tra Cesena ed Avellino ed uno nella partita tra Frosinone ed Avellino, ultima diretta in stagione prima di quella di questo turno. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Ternana Parma, partita che sarà diretta dall’arbitro Niccolò Baroni, si gioca alle ore 15.00 di venerdì 8 dicembre: è uno dei quattro anticipi nella diciottesima giornata della Serie B 2017-2018. Quasi un testa-coda: il Parma infatti è una delle tre capolista della classifica con 29 punti, e sogna in grande con quella che sarebbe la terza promozione consecutiva. La Ternana invece è ancora penultima, anche se ha agganciato la Pro Vercelli e dunque è di fatto ventesima; i rossoverdi oscillano tra la retrocessione diretta e la possibilità di giocare i playout, ma ovviamente sperano di salvarsi subito. Tra le due squadre ci sono 12 punti di distanza: la classifica della Serie B si è certamente sgranata e decompressa rispetto a qualche turno fa, ma resta ancora piuttosto corta e dunque aperta a qualunque presupposto e scenario. Che la Ternana possa arrivare ai playoff al momento è difficile da ipotizzare, ma si sono viste cose anche più sorprendenti negli ultimi anni.

IL CONTESTO

Insieme a Palermo e Bari, il Parma è primo in classifica con una media di 1,71 punti a partita: un dato che dice molto sul passo che questo campionato di Serie B sta tenendo, ma che non deve certo sminuire il percorso dei ducali che meritano questa posizione. La squadra di Roberto D’Aversa ha vinto tre delle ultime quattro partite e sei delle ultime otto, segna almeno un gol da otto giornate e ha saputo vincere i problemi iniziali con prestazioni convincenti. Bravo anche il tecnico a rivedere qualcosa nella sua squadra; il 3-0 contro la Pro Vercelli, unito alla sconfitta di Chiavari del Bari e al pareggio del Palermo, ha ridato al Parma la vetta dopo una sola giornata. La Ternana sta diventando un caso: ha pareggiato le ultime sei partite, ma dopo quattro 1-1 in serie è arrivato il 3-3 di Pescara. Una partita dalle due facce: prima gli umbri sono andati nettamente sotto, poi hanno saputo rimontare e stavano anche vincendo prima di subire gol nel recupero. Di fatto allora la Ternana ha perso almeno 4 punti negli ultimi minuti delle ultime due gare; è un po’ lo specchio della stagione di Sandro Pochesci, allenatore con ottime idee e la giusta ”arroganza”, che fa giocare bene la sua squadra ma paga peccati di gioventù suoi e dei suoi giocatori. Tutto sommato la classifica potrebbe essere migliore per quanto visto, ma per ora bisogna accettare di soffrire.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA PARMA

Con Signorini squalificato, oggi dovrebbe toccare a Vitiello: è lui il primo sostituto dei tre di difesa, una linea comandata dal giovanissimo portiere Plizzari e che dovrebbe essere completata dai soliti Valjent e Gasparetto. A centrocampo dovrebbe cambiare ben poco: un solo dubbio a sinistra, dove Alessandro Favalli potrebbe prendere il posto di capitan Defendi in nome di uno schieramento più accorto; a destra giocherà invece Varone, la coppia al centro dovrebbe essere formata da Tremolada e Andrea Paolucci anche se Bombagi come sempre rimane in ballottaggio per essere il giocatore di qualità nel settore nevralgico. Nel tridente sicuri del posto sembrano essere Montalto, sette gol in questo campionato, e Carretta; a destra può rientrare Finotto, attenzione anche a Candellone che all’occorrenza può giocare su uno dei due esterni.

Ragionevolmente D’Aversa dovrebbe confermare il Parma visto contro la Pro Vercelli: Frattali in porta, Iacoponi e Alessandro Lucarelli centrali di difesa con Gagliolo a sinistra e Mazzocchi che ancora una volta sembra essere favorito per occupare la corsia destra. A centrocampo Scozzarella si è ormai ritagliato il ruolo di insostituibile come regista davanti alla linea difensiva; lo supportano Scavone e Munari, ma qui sono davvero tante le scelte a disposizione tra cui quella di Jacopo Dezi, che negli ultimi tempi è stato un po’ sacrificato. In avanti, ancora in assenza di Calaiò, la prima punta dovrebbe essere Yves Baraye, con Roberto Insigne (già 5 gol in stagione) e Di Gaudio favoriti per agire sulle fasce. Dalla panchina come sempre Nocciolini e Siligardi potranno fornire il loro contributo.

QUOTE E PRONOSTICO

Non poteva che essere il Parma la squadra favorita per questa partita; tuttavia, quello che ci propone l’agenzia di scommesse Snai è un pronostico abbastanza equilibrato. Vediamo nel dettaglio: la quota per il segno 1 vale 3,00 mentre quella per il segno 2, che naturalmente identifica la vittoria del Parma, ha un valore di 2,50. Dunque non c’è troppa distanza tra le due squadre che si affrontano al Liberati; per il pareggio dovrete invece giocare il segno X e il guadagno sarebbe di 3,05 volte la cifra che avrete deciso di investire sulla giocata.

© Riproduzione Riservata.