BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CAGLIARI JUVENTUS/ Diretta streaming video e tv: bianconeri, tre punti nel segno del Pipita

Cagliari-Juventus diretta streaming video e tv: le formazioni ufficiali, sta per prendere il via il posticipo della ventiquattresima giornata di Serie A

Higuain e Dybala (Foto: LaPresse)Higuain e Dybala (Foto: LaPresse)

La Juventus vince ancora: contro il Cagliari i bianconeri soffrono forse più del dovuto (soprattutto nel primo tempo, come già detto) ma Gonzalo Higuain tira fuori dal cilindro un'altra doppietta decisiva e porta in dote quei tre punti che servono alla capolista per confermare il +7 sulla Roma. Ripresa vivace: il Cagliari sfiora il gol due volte, prima con Fabio Pisacane che chiama Buffon al miracolo (la palla era indirizzata all'angolo alla sinistra del portiere) poi con Bruno Alves che batte un calcio di punizione velenoso con traiettoria a lato davvero di poco. La Juventus avrebbe altre occasioni per arrotondare ma le spreca: clamorosa quella nei minuti di recuperi quando una torsione aerea di Mandzukic fa gridare al gol, ma la palla si stampa sulla traversa interna e sulla ribattuta di testa di Dybala Rafael Andrade è straordinario nel recuperare la posizione e togliere il pallone ampiamente prima che abbia superato la riga (come confermato dalla Goal Line Technology). Il Cagliari esce a testa alta, ma dopo l'espulsione per doppia ammonizione di Barella (al 67') recuperare la partita è diventato pressochè impossibile. La Juventus dunque prosegue la sua marcia solitaria in testa alla classifica di Serie A, il prossimo impegno per la capolista sarà venerdì (anticipo in virtù dell'impegno di Champions League) quando allo Stadium arriverà il Palermo terzultimo in classifica. Il Cagliari invece giocherà domenica pomeriggio sul campo della Sampdoria, che arriva da tre vittorie consecutive. 

La Juventus impiega meno di due minuti nel secondo tempo per allungare il vantaggio sul Cagliari e, forse, sbrigare la pratica Sant’Elia: al 47’ Cuadrado vola sulla destra e recupera un pallone che sembrava preda della difesa isolana, punta l’avversario e serve Gonzalo Higuain che da posizione defilata arma l’esterno destro con il quale infila Rafael Andrade. Doppietta per il Pipita, che sale a quota 18 gol in campionato agganciando Edin Dzeko in testa alla classifica dei cannonieri; soprattutto, il doppio vantaggio avvicina sempre più la Juventus a una preziosa vittoria interna che confermerebbe i 7 punti di vantaggio sulla Roma e i 9 sul Napoli. La partita in ogni caso non è finita e il Cagliari dopo aver subito la seconda rete ha dimostrato, al di là di uno sbandamento durato qualche attimo, di essere ancora vivo e di voler riaprire il posticipo domenicale; adesso staremo a vedere se la squadra di Massimo Rastelli riuscirà nell’intento di rendere interessante l’ultima parte. Marco Borriello ha avuto una buona occasione in tal senso al 60’, ma il suo sinistro dal lato sinistro dell’area di rigore è terminato decisamente fuori bersaglio. 

La Juventus passa all’intervallo: è come al solito Gonzalo Higuain a timbrare la rete che, almeno per il momento, mette in discesa una partita che si stava facendo difficilissima contro un Cagliardi ordinato, ben messo in campo e davvero presente sul piano della corsa. Il lancio di Marchisio in verticale è perfetto: il Pipita si insinua nel cuore della difesa isolana e con un tocco sotto da desta verso sinistra non lascia scampo a Rafael Andrade. Gol numero 17 per l’argentino in questo campionato: continua la caccia a Edin Dzeko nella classifica marcatori, soprattutto la Juventus è avanti in una serata che poteva davvero complicarsi con il passare dei minuti. Attenzione però: non è finita, il Cagliari è vivo e vorrà sicuramente provare a rimettere in piedi le cose davanti al proprio pubblico, pertanto ci aspetta un secondo tempo ad alti ritmi e con sorprese che naturalmente potrebbero ancora accadere da una parte e dall’altra. 

Cagliari-Juventus è già nel vivo: allo stadio Sant’Elia siamo arrivati a metà tempo e il posticipo domenicale di Serie A si sta rivelando meno scontato del previsto. La Juventus fatica: forse sarà l’impegno di mercoledì, forse uno sbagliato approccio alla gara, fatto sta che il Cagliari è assolutamente vivo e ha già messo in difficoltà la difesa dei campioni d’Italia. Due gli ammoniti della Juventus, ovvero Lichtsteiner e Chiellini; nella prima parte di gara il Cagliari padrone di casa sembra averne di più e si è fatto vedere in maniera minacciosa dalla parti di Buffon. La Juventus fa girare palla e cerca gli esterni, ma per il momento Gonzalo Higuain non è coinvolto e la manovra non è incisiva; da segnalare soltanto un taglio di Mandzukic dalla sinistra con tentativo di colpo di testa ad anticipare Murru, ma il difensore isolano ha fatto buona guardia impedendo al croato di colpire in maniera decisiva. La Juventus in più perde Chiellini poco prima del 20’: ennesimo infortunio muscolare per il difensore toscano, al suo posto Massimiliano Allegri manda in campo Rugani ma è già stato costretto a operare una sostituzione forzata. 

Tra chi minuti potrete gustarvi in diretta streaming video Cagliari-Juventus, l'attesa è finita: la squadra di Allegri è pronta ad affrontare quella di Rastelli al Sant'Elia per il posticipo della ventiquattresima giornata del campionato di Serie A. Nessuna ricognizione pre-partita da parte della Juventus, che non è scesa in campo prima della partita: solo Lemina e Benatia si sono affacciati a bordo campo. I titolari non riposano: la Juventus dovrebbe scendere in campo con Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro davanti a Buffo, mentre Khedira e Marchisio sono chiamati a costruire la diga a centrocampo alle spalle di Mandzukic, Dybala e Cuadrado, il trittico a supporto di Higuain. Il Cagliari, invece, ha ancora un ultimo nodo da sciogliere: è in dubbio la presenza di Borriello. Mister Rastelli deciderà tra poco se schierare l'ex attaccante bianconero. La decisione verrà presa dopo un ultimo provino. Intanto sono state rese note le casacche con cui scenderanno in campo le due squadre: maglia bianca per la Juventus, la tradizionale rossoblù invece per il Cagliari. Vi lasciamo guardare la diretta streaming di Cagliari Juventus, ci vediamo al prossimo aggiornamento. 

Cagliari-Juventus in diretta tv è visibile anche sulla pay tv del digitale terrestre, quindi con Mediaset Premium. Chi non è abbonato alla pay tv satellitare allora può sintonizzarsi su Premium Sport, disponibile anche nella versione in alta definizione, per seguire il posticipo. La telecronaca di questa sfida è stata sarà curata da Pierluigi Pardo con Roberto Cravero al commento tecnico. Disponibile anche la telecronaca tifoso con Antonio Paolino. Da bordo campo i collegamenti con Alessio Conti e Gianni Balzarini: gli inviati si occuperanno degli aggiornamenti nel corso della partita, oltre a raccogliere le voci dei protagonisti nel pre e post partita per tutti i contributi. La sconfitta contro la Fiorentina è un lontano ricordo per la Juventus, che ha inanellato poi un poker di vittorie. L'obiettivo della squadra di Allegri è di non fermarsi: vietato sbagliare in Sardegna per non alimentare le speranze di rimonta delle rivali per lo scudetto. Il Cagliari, che nelle ultime cinque partite ha raccolto tre sconfitte, una vittoria e un pareggio, ha bisogno di un risultato positivo per non complicare un cammino che era cominciato nel migliore dei modi. Caccia all'impresa, ma servirà una grande prestazione per fermare una Juventus lanciata verso il sesto scudetto di fila. Occhi puntati ovviamente su Dybala e Higuain, mentre l'ex Borriello dovrebbe partire dalla panchina, quindi Sau sarà il terminale offensivo dei sardi. 

La diretta streaming video della partita Cagliari-Juventus è disponibile sulla pay tv satellitare e su quella del digitale terrestre, quindi il posticipo della ventiquattresima giornata di Serie A può essere seguito su Sky e su Mediaset Premium con le applicazioni Sky Go e Premium Play che permettono di vedere la partita anche attraverso PC, smartphone e tablet. La diretta tv di Cagliari-Juventus è visibile su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Sky Sport 1 Super, tutti disponibili in alta definizione. La telecronaca è stata affidata a Riccardo Trevisani, mentre Daniele Adani si occuperà del commento tecnico. Da bordo campo, invece, Giovanni Guardalà e Alessandro Alciato per tutti i contributi durante la partita, oltre che per raccogliere le voci dei protagonisti prima e al termine del posticipo.