BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Matera-Virtus Francavilla (risultato finale 2-3) Doppietta Nzola: successo dei pugliesi! (Lega Pro 2017, oggi)

Diretta Matera-Francavilla: info streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone C è in programma domenica 12 febbraio 2017

Il centravanti del Matera, Saveriano Infantino (Lapresse)Il centravanti del Matera, Saveriano Infantino (Lapresse)

Matera-Virtus Francavilla è una partita tra due squadre di alta classifica che mette in palio tre punti pesantissimi. I padroni di casa sono secondi a un solo punto dalla vetta e sognano il sorpasso sul Foggia. Dopo il ko di Catania, il Matera cerca il riscatto e lo si capisce dalle parole rilasciate da Andrea Tozzo a La Gazzetta del Mezzogiorno: “Il grande rammarico è per la sconfitta di Catania e i due gol presi. Fa male essere usciti a mani vuote dal Massimino. La nostra partenza si era rivelata promettente. Si poteva passare in vantaggio con Meola, la sua conclusione è andata vicina alla rete, tuttavia il pallone è sfilato sul fondo di un niente. Successivamente i siciliani hanno saputo sfruttare al meglio una nostra disattenzione collettiva e si sono ritrovati in vantaggio con Pozzebon. Nell'azione sono rimasto sorpreso, è stata una doccia fredda. Inoltre, il campo non ci ha dato una mano: un terreno di gioco brutto per provare a sviluppare trame di gioco soprattutto in avanti. Non si tratta di una sciocca scusa, piuttosto di un dato di fatto. Loro comunque sono una formazione attrezzata e di rango”. 

Un Matera ancora imbattuto in casa riceve la Virtus Francavilla per la 25^giornata di Lega Pro (girone C). Nelle 12 partite di campionato disputate allo stadio XXI settembre-Franco Salerno, la squadra di mister Gaetano Auteri ha raccolto 28 dei 36 punti disponibili (8 vittorie e 4 pareggi); inoltre la differenza reti interna del Matera, pari a +19 per effetto di 28 reti segnate e 9 subite, risulta la terza più larga del girone C (meglio solo la Juve Stabia con +20 e il Foggia a +21). Anche il bottino esterno dei lucani è di tutto rispetto: 6 vittorie, 3 pari e 3 ko per un totale di 21 punti, solo il Lecce ne ha raccolti di più (27) fuori dalle mura amiche. La Virtus Francavilla ha costruito l’attuale quinto posto in classifica grazie soprattutto al rendimento casalingo: al Giovanni Paolo II sono arrivati 28 dei 39 punti complessivi. In trasferta invece solo 2 successi per la squadra pugliese che ha espugnato i campi di Melfi (0-1 all’undicesima giornata) e Taranto (2-3, alla tredicesima). Divario netto anche nella produzione realizzativa della Virtus Francavilla, che in casa ha segnato 21 gol subendone 9, mentre in trasferta ne ha realizzate 10 ed incassate 18. Fattore campo che quindi dovrebbe favorire il Matera, vedremo se la Virtus Francavilla riuscirà a firmare il primo colpo esterno del campionato a ‘Franco Salerno’.  

Parlando dei possibili protagonisti di Matera-Francavilla, posticipo e partita valida per la venticinquesima giornata del girone C di Lega Pro, è chiaro che l’uomo forte dei padroni di casa del Matera è l’attaccante Maikol Negro, che ha già segnato 14 gol nel corso di questo campionato ed è di conseguenza secondo nella classifica marcatori del girone C, alle spalle solamente di Caturano del Lecce, squadra che del Matera è diretta concorrente nella corsa all’unico posto a disposizione per la promozione immediata in Serie B. Attenzione però a una Virtus Francavilla fantastica quinta in classifica, avversario ostico per il Matera nel big-match di giornata: per la squadra ospite i punti di riferimento in attacco sono principalmente due, cioè Giovanni Abate e il francese Mbala Nzola, autori rispettivamente di sette e sei gol finora in questo campionato.

Il Matera affronta oggi la Virtus Francavilla nella 25^ giornata di campionato con tanta voglia di vincere per provare a strappare il primato al Foggia nella classifica del girone C, ma la compagine pugliese è avversario non certo semplice. All'andata di questa stagione di Lega Pro, nell'unico precedente che si è giocato in tempi recenti tra queste due squadre, i lucani si sono imposti in trasferta per ben 4-1. Le reti furono siglate da Armellino (doppietta), Negro e Strambelli per il Matera mentre accorciò le distanze per i pugliesi, Pastore. Gara sentita e che vedrà una bella cornice di pubblico da ambo le parti: come detto il Matera punta ai tre punti per diventare leader del girone mentre la Virtus Francavilla, quinta con 39 punti potrebbe insidiare la posizione della blasonata Juve Stabia.  

, diretta dall'arbitro Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina, domenica 12 febbraio 2017 alle ore 16.30, sarà una sfida delicatissima nel programma della sesta giornata di ritorno del campionato di Serie B. Crocevia importantissimo per la formazione allenata da Auteri, che si ritrova a disputare un match dopo la sconfitta di Catania, la prima dopo nove risultati utili consecutivi in campionato per i lucani.

Quanto basta per la squadra di Auteri per perdere però la vetta della classifica a vantaggio del Foggia, col secondo posto mantenuto grazie al contemporaneo passo falso del Lecce a Caserta. Serve un riscatto immediato ai lucani e non sarà facile contro una Virtus Francavilla che, a dispetto del proprio status di matricola, se ne resta salda al quinto posto in classifica, grazie all'ultimo successo interno contro l'Akragas, capace di staccare ancora una volta il Cosenza nel testa a testa per la quinta piazza, con i silani fermati sul pari nel derby calabrese contro la Vibonese.

Per i pugliesi i play off sembrano essere ormai una certezza con sette punti di vantaggio sull'undicesimo posto e la distanza dalla Juve Stabia quarta che si è ridotta a quattro lunghezze. Il rendimento esterno del Francavilla diventa però drasticamente inferiore in trasferta, particolare da non sottovalutare in casa di un Matera che tra le mura amiche quest'anno non ha mai perso né in campionato né in Coppa Italia, ma che per forza di cose necessita di una vittoria per continuare a sognare la Serie B.

Queste le probabili formazioni dell'incontro: il Matera scenderà in campo con Tozzo in porta e una difesa a tre composta da Mattera, Bertoncini ed Ingrosso. A centrocampo saranno Armellino e Iannini a muoversi per vie centrali, mentre Casoli sarà l'esterno di fascia destra e Meola l'esterno di fascia sinistra. In attacco ci sarà spazio per Negro, Carretta e Strambelli nel tridente offensivo.

La risposta della Virtus Francavilla sarà affidata a Idda, Pino ed Abruzzese, titolari nella difesa a tre davanti all'estremo difensore Albertazzi. Il romeno Galdean sarà il perno centrale del centrocampo affiancato da Prezioso e da Alessandro, mentre Pastore giocherà come esterno laterale mancino e Triarico sarà impiegato sulla fascia opposta. In attacco ci sarà Abate, in gol contro l'Akragas, a fare compagnia al francese Nzola.

Il 3-4-3 offensivo che fino ad ora ha fatto le fortune del Matera non sarà modificato da Auteri, anche se a Catania la squadra per la prima volta dopo molto tempo è sembrata poco efficace proprio dal punto di vista offensivo, con gli avversari capaci di colpire al momento giusto e lasciare all'asciutto la (ex) capolista. 3-5-2 confermato per la Virtus Francavilla di Calabro, che in trasferta però non vince dal match di Taranto del 14 novembre scorso e che nelle ultime cinque partite fuori casa ha raccolto solamente tre punti. Adeguando il rendimento esterno a quello interno, i pugliesi potrebbero ritrovarsi davvero nella lotta per l'alta classifica.

Quote chiare con la fame di punti del Matera che farà la differenza secondo i bookmaker, con vittoria lucana quotata 1.62 da William Hill, mentre Paddy Power propone a 3.60 la quota per il pareggio e Betclic alza fino a 5.40 la possibilità che il Francavilla faccia il colpaccio in trasferta. Matera-Virtus Francavilla, domenica 12 febbraio 2017 alle ore 16.30, sarà un match trasmesso in esclusiva via internet da sportube.tv, in diretta streaming video per i suoi abbonati. 

© Riproduzione Riservata.