BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INFORTUNIO MARCHETTI / Problema al ginocchio, il portiere subito in clinica per una risonanza magnetica (oggi, 13 febbraio 2017)

Infortunio Marchetti, problemi al ginocchio destro per il portiere della Lazio costretto a saltare la sfida contro il Milan. Il ragazzo portato subito in clinica per una risonanza magnetica.

Foto La PresseFoto La Presse

Federico Marchetti ha accusato un infortunio nel riscaldamento prima della gara Lazio-Milan, costretto dunque a saltarla. L'estremo difensore della squadra biancoceleste ha riportato un problema al ginocchio durante il riscaldamento, ricadendo probabilmente dopo un'uscita alta male sulla gamba. Come riporta LaLazioSiamoNoi.it pare che il calciatore sia stato portato subito alla Clinica Paideia per effettuare una risonanza magnetica. Staremo a vedere come si comporterà l'articolazione e se Federico Marchetti dovrà stare fuori a lungo. Di certo non si può scherzare con un problema a un ginocchio, anche per le tantissime parte coinvolte e che potrebbero portare a delle conseguenze poco spiacevoli. Staremo a vedere se già nella tarda serata arriveranno delle novità proprio in merito all'infortunio di Federico Marchetti.

Ancora una volta nel riscaldamento tra Lazio e Milan si è fermato per infortunio Federico Marchetti. Mentre all'andata allo Stadio Giuseppe Meazza l'estremo difensore aveva accusato un fastidio al polpaccio, quest'oggi il portiere si è dovuto fermare per un problema al ginocchio destro. Al suo posto ha dovuto giocare dal primo minuto il greco classe 1995 Thomas Strakosha che si è dimostrato subito pronto per essere impiegato da Simone Inzaghi. Il portiere albanese ha mantenuto inoltre inviolata la porta nella prima frazione di gioco contro il Milan. Il calciatore dopo tre anni di Lazio senza collezionare una presenza in prima squadra l'anno passato aveva giocato in prestito alla Salernitana in Serie B. Quest'anno ha già giocato cinque partite nella massima categoria incassando ''solo'' cinque reti. Staremo a vedere come andrà la seconda frazione di gioco.

© Riproduzione Riservata.