BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI BENFICA-BORUSSIA DORTMUND/ Quote, le ultime novità live: Bender ancora out? (oggi, ottavi Champions League 2017)

Probabili formazioni Benfica-Borussia Dortmund: le quote e le ultime novità live sulla partita che si gioca all'Estadio da Luz per l'andata degli ottavi di finale di Champions League

Foto LaPresseFoto LaPresse

Benfica-Borussia Dortmund: è questo l'ottavo di finale di Champions League 2016/2017 che vivrà oggi la sua gara d'andata all'Estadio da Luz. Ma quali saranno gli assenti che dovranno rinunciare a questo match tanto atteso? I problemi sono soprattutto per i tedeschi, visto che Tuchel probabilmente dovrà fare a meno di 4 giocatori. Assente certo sarà infatti Bender, per un problema alla caviglia che lo terrà ai box ancora per qualche tempo. In dubbio, ma con alte chance di dover guardare la partita in tv, o al massimo dalla tribuna, anche il polacco Piszczek (infortunio alla schiena), nonché Schmelzer (infortunio al ginocchio) e Rode. In casa Benfica rischia di dover saltare l'andata un unico elemento, per quanto fondamentale: Eduardo Salvio. L'argentino non è stato neanche convocato nell'ultimo match di campionato contro l'Arouca: riuscirà a stringere i denti o i lusitani dovranno fare a meno del suo talento? 

Alle 20:45 calcio d'inizio della sfida valevole per l'ottavo di finale della Champions League 2016/2017 tra Benfica e Borussia Dortmund: ma quali sono i ballottaggi di formazione che assilleranno Rui Vitoria e Thomas Tuchel fino a pochi minuti dal match? Per quanto riguarda il Benfica, visto il problema fisico che sta interessando Eduardo Salvio, attenzione a Cervi, che potrebbe essere chiamato a sostituire il connazionale dal primo minuto di gara. I dubbi di formazione riguardano anche il Borussia Dortmund, con Tuchel che dovrà sciogliere diversi dilemmi soprattutto in attacco. Nell'ultima partita di campionato contro l'Herta Berlino, ad esempio, il titolare sulla fascia destra è stato Mor: ma siamo certi che l'allenatore rinuncerà alla qualità di Dembele? Attenzione anche a Kagawa: il giapponese potrebbe insidiare la titolarità di Guerreiro in mezzo al campo. 

Il tecnico portoghese del Benfica Rui Vitoria per questa gara di andata degli Ottavi di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund al Da Luz di Lisbona deve fare i conti con le assenze certe dello spagnolo Grimaldo e dell’argentino Lopez mentre sono da verificare le condizioni di Salvio alle prese con un problema alla caviglia. In panchina ci saranno comunque giocatori di un certo spessore che potranno dare un importante apporto alla causa del Benficaa partire dal portiere brasiliano ex Inter, Julio Cesar. Inoltre, il difensore Andre Almeida,Silva, il brasiliano Carvalho Souza, l’argentino Cervi, il messicano Jimenez e il greco Samaris. Per il tecnico tedesco Tuchel sicuro out Bender, mentre sono da valutare le condizioni fisiche di Piszczek, Rode e Schmelzer. Anche Tuchel può contare su una valida panchina composta da elementi del calibro del difensore spagnolo Bartra, del francese Dembele, del trequartista giapponese Kagawa, dall’esterno offensivo Schurrle, Passlack, dall’ottimo Castro e dal secondo portiere Weigl. Insomma tante frecce al proprio arco che potrebbero anche permettere delle varianti tattiche.  

, alle ore 20:45 di martedì 14 febbraio, è valida per l’andata degli ottavi di finale di Champions League 2016-2017; finalmente si torna a giocare in Europa, all’Estadio Da Luz va in scena una partita interessantissima tra due squadre che non partono in pole position per la vittoria ma possono certamente dare molto fastidio alle favorite, avendo qualità e potendo giocare sostanzialmente libere da qualunque pressione legata al risultato obbligatorio. Si parte in Portogallo perchè i gialloneri hanno vinto il loro girone; ad arbitrare al Da Luz sarà il nostro Nicola Rizzoli, dunque in attesa del calcio d’inizio possiamo dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Benfica-Borussia Dortmund

Per Benfica-Borussia Dortmund, andata degli ottavi di finale di Champions League 2016-2017, le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai ci forniscono i seguenti dati: la vittoria del Benfica (segno 1) vale 3,10; il pareggio (segno X) è quotato 3,40 mentre la vittoria del Borussia Dortmund (segno 2) vi permetterà di guadagnare 2,35 volte la somma che avrete deciso di puntare.

Rui Vitoria ha il dubbio Salvio e non potrà disporre di Lisandro Lopez, così come dello squalificato Zivkovic; il modulo con il quale il Benfica si disporrà in campo sarà un 4-4-2 classico, con Lindelof e capitan Luisao che dovrebbero stringere in mezzo e i due terzin che saranno Nélson Semedo e Eliseu. In porta andrà Ederson, che nel weekend è stato espulso nella partita di campionato (vinta 3-0 contro l’Arouca); a centrocampo invece dovrebbe esserci il duo composto da Pizzi e Ljubomir Fejsa, a destra senza sorprese André Carrillo mentre dall’altra parte ci sarà Franco Cervi, una delle sorprese per le Aquile in questa edizione di Champions League. Dubbi invece per quanto riguarda l’attacco: Jonas, che ha avuto un favoloso avvio di stagione, è tornato a disposizione e dunque dovrebbe essere titolare, per il ruolo di prima punta se la giocano quindi il greco Mitroglou e Raul Jimenez. Da valutare chi la spunterà, probabile che Rui Vitoria decida soltanto all’ultimo il da farsi. 

Il Borussia Dortmund ha qualche problema nella sua formazione; fuori Gotze, se non altro hanno recuperato Piszczek e Schmelzer che hanno saltato la partita (persa) contro il Darmstadt. Con il rientro dei due terzini Thomas Tuchel dovrebbe tornare al più consueto 4-1-4-1: al centro dovrebbe tornare titolare Bartra che farà coppia con uno tra Ginter e Papasthatopoulos, mentre i terzini chiaramente saranno i due di cui sopra se totalmente recuperati (altrimenti sia Bartra che Passlack possono allargare la loro posizione). A fare da riferimento davanti alla difesa sarà Raphael Guerreiro, in gol nel fine settimana; da definire invece il resto della formazione, possibile che Gonzalo Castro sia in campo insieme a Reus nella linea di trequarti, a sinistra i favoriti sono Ousmane Dembélé e Schurrle (che si giocano la maglia, parte un po’ dietro Durm) mentre dall’altra parte Pulisic, Emre Mor e Kagawa sono scelte plausibili (a dire il vero il giapponese potrebbe tornare utile anche in posizione centrale). Davanti a tutti ovviamente partirà Pierre-Emerick Aubameyang; va detto che, come già si è visto sabato, il Borussia Dortmund potrebbe anche giocare con il 3-5-2 così da avere un giocatore offensivo in più; al momento però la soluzione della difesa a quattro va certamente per la maggiore.