BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Teramo-Sudtirol (risultato finale 0-0): pareggio a reti bianche al Gaetano Bonolis (Lega Pro 2017 oggi)

Diretta Teramo-Sudtirol: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma domenica 19 febbraio 2017

Guido Ugolotti, 58 anni, nuovo allenatore del Teramo (LAPRESSE)Guido Ugolotti, 58 anni, nuovo allenatore del Teramo (LAPRESSE)

Il Teramo ospiterà il Sudtirol in questo nuovo weekend di Lega Pro, per il Girone B, andiamo a vedere le statistiche. Partiamo dai padroni di casa che hanno segnato ventisei gol in questo campionato di Lega Pro, soprattutto alla fine delle gare precedenti quando tra il 75' ed il 90' sono arrivati otto reti. I gol subiti invece sono stati trentacinque, non un ottimo score nel Girone B, con la difesa che ha avuto problemi soprattutto tra il 75' ed il 90' quando sono stati incassati ben nove gol. Mister Ugolotti si affiderà a Sansovini, miglior marcatore con sette reti in attivo finora. Il Sudtirol, invece, ha segnato ventitré gol nel Girone B di Lega Pro, reti arrivate per lo più tra il 60' ed il 75' (quando sono stati segnati sei gol). Solo ventitré invece i gol subiti, molto meno rispetto agli avversari, i maggiori problemi si sono avuti tra il 60' ed il 75' quando sono stati incassati cinque gol.Il miglior marcatore del Sudtirol resta Gliozzi con nove gol. 

Andiamo subito a dare un'occhiata a quali potrebbero essere i protagonisti di Teramo-Sudtirol, una delle partite più interessanti del girone B di Lega Pro. Le due squadre hanno umori diversi: i padroni di casa hanno raccolto soltanto due punti nelle ultime 5 partite e cercano la vittoria. Per farlo, il Teramo si affida a Carlo Ilari e Marco Sansovini, due tra gli uomini migliori a disposizione dei locali. Per quanto riguarda il Sudtirol, gli ospiti rispondono con Hannes Fink, centrocampista da 3 gol in 21 presenze ma soprattutto con Ettore Gliozzi, bomber della squadra che può vantare 9 reti all'attivo in 25 apparizioni. 

Il Teramo spera di sfruttare il match contro il Sudtirol in programma oggi pomeriggio nella16^ giornata del campionato di Lega Pro per poter continuare  a sperare nel progetto salvezza: la classifica del girone B la vede al momento 19^ con solo 20 punti, a distanza di soli 8 dalla formazione ospite al Bonolis. Gli abruzzesi hanno affrontato gli altoatesini per la prima volta in campionato nello scorso ottobre, con la gara terminata con un pareggio per 1-1 firmato dalle reti di Ettore Gliozzi e Danilo Bulevardi. In precedenza le due compagini si erano incontrate solo in un'altra occasione, quando nell'agosto del 2014 il Sudtirol aveva vinto tra le mura dello stadio di casa con il punteggio di 3-2 il primo turno di Coppa Italia di Categoria: un successo importante reso possibile dalle marcature di Fink e  Fischnaller a cui risposero per la compagine marchigiana Lapadula in doppietta. 

Sarà diretta dall’arbitro Andrea Tursi di Valdarno, assistito dai guardalinee Gianluca Sartori di Padova ed Alberto Zampese di Bassano del Grappa. Domenica 19 febbraio dalle ore 14:30 si gioca Teramo-Sudtirol, partita valida per la 26^giornata del campionato di Lega Pro, girone B. La situazione in classifica per il Teramo è sempre più preoccupante, anche in virtù dell'inatteso ko nel posticipo di lunedì scorso contro il fanalino di coda Fano. Il risultato finale ha visto prevalere i padroni di casa 2-0, acuendo così la crisi della squadra allenata da mister Lamberto Zauli che ha pagato con l’esonero, il secondo stagionale per lui dopo quello di settembre. In panchina ecco quindi Guido Ugolotti, che nell’ultima stagione ha allenato il Melfi nel girone C di Lega Pro.

In classifica il Teramo è penultimo a quota 20, con 5 punti di distacco dalla quota salvezza, rappresentata attualmente dal Modena, vittorioso contro l'Ancona nell'ultimo weekend. Prosegue invece la stagione altalenante per il Sudtirol, nonostante il precampionato e le brillanti prestazioni con le squadre di Serie A e B avessero lasciato i tifosi carichi di aspettative positive circa la stagione, che al momento vede però i tirolesi occupare un anonimo tredicesimo posto, alle spalle anche di Maceratese e Santarcangelo. 28 i punti conquistati nella prima parte di stagione, 5 in più rispetto alla zona play out.

Ciononostante, il Sudtirol a livello matematico non è ancora tagliato fuori per un posto nei play off, ma è necessario che aumenti la sua media punti durante il girone di ritorno, se vuole continuare a sperare in quella che al momento è soltanto un'ipotesi suggestiva e nulla più. Nelle ultime 5 partite il Teramo ne ha perse 4 e pareggiata una. Tra le sconfitte annoveriamo anche l'eliminazione nei quarti di finale di Coppa Italia Lega Pro, in cui la squadra di Zauli è stata battuta dopo ai calci di rigore dall'Ancona. La recente striscia negativa ha cancellato le buone prestazioni di cui si era resto protagonista il Teramo a fine 2016, fermando sul pareggio il Parma a Tardini (1-1), il Lumezzane (2-2) e il Feralpisalò (1-1).

Ruolino di marcia altalenante invece per il Sudtirol. La squadra allenata da mister William Viali negli ultimi 5 incontri ha perso una sola volta (in trasferta sul campo del Feralpisalò); di contro ha anche vinto appena una partita, quella contro il Forlì sempre in trasferta. In casa invece ha ottenuto 3 pareggi consecutivi contro il Gubbio (2-2), il Bassano (1-1) e la Reggiana (1-1). Le due squadre si sono affrontate nel girone d'andata ad ottobre: il risultato allora fu di 1-1. Nel mese di dicembre invece, tra gli altri risultati, si segnala il pareggio in trasferta sul campo del Fano ultimo in classifica, a testimonianza di come il Sudtirol abbia lasciato per strada tanti punti contro le cosiddette piccole.

Vediamo di seguito le probabili formazioni di Teramo-Sudtirol a cominciare dai padroni di casa. Mister Ugolotti dovrebbe, almeno inizialmente, mantenere il modulo 4-3-1-2: in porta Narciso, davanti a lui i difensori centrali Camilleri e Speranza, terzini Imparato e Karkalis. A centrocampo Ilari, Amadio e Di Paolantonio, mentre Baccolo dovrebbe agire sulla trequarti a supporto delle punte Sansovini e Tempesti. Vedremo se viceversa il nuovo mister vorrà subito apportare dei correttivi tattici all’undici base del Teramo.

Per il Sudtirol previsto il 4-3-3: tra i pali l’estremo difensore Marcone, a difesa dell’area di rigore i centrali Di Nunzio e Bassoli, esterni bassi Tait (a destra) e Sarzi (sinistra). Per il ruolo di regista se la giocano il nigeriano Kenneth Obodo e Luca Bertoni, quest’ultimo titolare nell’ultimo turno contro la Reggiana; le mezzali saranno il capitano Fink e il giovane di origini ivoriane Broh, nel tridente d’attacco infine spazio a Gliozzi fiancheggiato dagli esterni Cia e Tulli.

A sorpresa i bookmakers indicano una situazione di grande equilibrio. Più bassa la quota per il segno 1 (2.50) nonostante le difficoltà evidenziate fino a questo momento della stagione da parte del Teramo. La vittoria del Sudtirol è quotata a 2.65, il pareggio a 3.00. Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche la diretta Teramo-Sudtirol sarà trasmessa in streaming video sul sito internet sportube.tv; da quest’anno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite d’interesse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale.

© Riproduzione Riservata.