BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Atalanta-Crotone (1-0): highlights e gol della partita (Serie A 2016-2017, 25^giornata)

Video Atalanta-Crotone (1-0): highlights e gol della partita di Serie A disputata sabato 18 febbraio 2017 allo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, anticipo della 25^giornata

(LAPRESSE)(LAPRESSE)

La prima vittoria in Serie A (che coincide anche con il primo match in assoluto tra Atalanta e Crotone nella massima serie, a Bergamo), l'1-0 dei nerazzurri all'Atleti Azzurri d'Italia, porta a 3 su 3 il bilancio favorevole di imposizioni interne dei bergamaschi contro i calabresi, dopo le due del 2006 e 2011 in Serie B. Nell'anticipo della 25^ giornata è Conti a regalare i 3 punti alla banda-Gasp: 60 a 40% il possesso palla a favore dei padroni di casa, che producono 9 tiri totali (a 3). Impressiona il fatto che 8 su 9 di queste conclusioni siano arrivate nella ripresa, decisiva per cambiare le carte in tavola, dopo un primo tempo molto bloccato. Alla fine saranno 6 a 1 per Petagna & co le occasioni da gol, con vittoria meritata e rispecchiata dai numeri dello scout della Lega Serie A. 29 i falli complessivi, con ben 8 cartellini gialli, 3 per l'Atalanta e 5 per il Crotone: c'è un piccolo "mistero", una mancata ammonizione segnalata a Masiello, che non è riportata ma sembrava esserci stata invece durante la sfida! In questo caso sarebbero 7 i cartellini, solo il comunicato del giudice sportivo potrà dirimere la questione... Anche in una serata non particolarmente brillante, passando ai singoli, è il Papu Gomez il migliore per pericoli potenziali (2, con una traversa spettacolare); bravi invece Claiton e Ferrari, soprattutto nel primo tempo, con 6 palloni recuperati a testa; non una serata da ricordare infine per Falcinelli, che ha tagliato il traguardo delle 50 presenze in Serie A, senza però poter festeggiare, con un gol o punti portati a casa, per la squadra.

A 'Sky Sport' si è espresso così dopo il match: "Questa è una vittoria molto importante, difficile, ottenuta contro una squadra che ci ha creato molti problemi soprattutto nel primo tempo quando ci ha impedito di giocare. Siamo stati molto in difficoltà e vincere questo tipo di gare significa che siamo veramente in un ottimo momento, in una buona stagione. Al di là dell'Europa - a cui noi crediamo e vogliamo fare risultati sempre migliori nelle prossime 13 partite - volevamo arrivare a questi scontri diretti sfruttando al massimo il nostro calendario e devo dire che era tutt'altro che facile. Noi siamo stati molto bravi perché ora ci confronteremo con Napoli, Fiorentina e Inter e se saremo capaci di portare a casa tanti punti le probabilità di arrivare fino in fondo così in alto potranno aumentare. C'è grande soddisfazione!".

Davide Nicola invece si rammarica per l'andamento della sfida: "Abbiamo fatto una grande gara per grinta e voglia, riuscendo a far giocare male l'Atalanta. La squadra gioca discretamente ma dobbiamo eliminare qualche ingenuità... Adesso bisogna dimenticare questa sconfitta e ricominciare subito. Ci siamo fatti fregare come dei polli, venendo puniti da una situazione preparata, anche se un conto è l'allenamento e un altro la partita. Dobbiamo continuare a giocare, crederci ed evitare gli errori". (Luca Brivio)