BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

VIDEO/ Bayer Leverkusen-Atletico Madrid (2-4): highlights e gol della partita. Simeone: l'esito ci va stretto (Champions League 2017, ottavi)

Video Bayer Leverkusen-Atletico Madrid (risultato finale 2-4): highlights e gol della partita che si è giocata alla BayArena ed è stata valida per l'andata degli ottavi di Champions League

Foto LaPresseFoto LaPresse

Un match davvero ricco di emozioni quello che è andato in scena ieri sera alla Bay Arena tra Bayer Leverkusen e Atletico Madrid, che si è concluso in favore della compagine di Simeone con il risultato di 4-2. Un bellissimo risultato per la formazione spagnola, che ora affronterò il match di ritorno forte di due gol di vantaggio oltre che dall’apporto del pubblico di casa. Intervistato nel post match il tecnico dell’Atletico Madrid Simeone ha dichiarato: “quando giochi in trasferte partite di questo tipo, è importante essere cinici sotto la porta avversaria. Il risultato di oggi ci va stretto… va detto che il loro portiere ha compiuto tre miracoli due su Griezmann e uno su Correa. Nonostante queste occasioni abbiamo segnato tanto, con tutti gli attaccanti. Siamo molto soddisfatti di stasera”. In questO modo Simeone ha sicuramente messo una bella ipoteca sul passaggio ai quarti, specialmente se si tiene conto non solo dei numero di gol ma della qualità espressa in campo dai suoi giocatori.

Partita ricca di gol tra Bayer Leverkusen e Atletico Madrid, ed è un fatto insolito considerando che nelle gare in cui è protagonista la squadra di Simeone di solito non se ne vedono tanti, eppure alla BayArena i colchoneros hanno prevalso con il punteggio di 4 a 2 che consente agli spagnoli di poter guardare con ottimismo al match di ritorno tra le mura amiche del Vicente Calderon, per cui si può dire che hanno già un piede ai quarti di Champions League. Nel primo tempo a rompere gli equilibri ci pensa Saul Niguez che realizza un gol bellissimo con un sinistro imprendibile per Leno col pallone che si infila proprio sotto l'incrocio dei pali. I padroni di casa vanno a caccia del pari ma si espongono in questa maniera al contropiede degli avversari che raddoppiano con Griezmann (assist di Gameiro), gara che sembra già chiusa ancor prima dell'intervallo ma a inizio ripresa ci pensa Bellarabi a riaprirla accorciando le distanze. A rimettere le cose a posto per l'Atletico Madrid ci pensa l'arbitro Collum che assegna un rigore inesistente all'Atletico Madrid, Dragovic strattona Gameiro fuori dall'area di rigore e dunque doveva essere punizione dal limite; dagli undici metri lo stesso Gameiro non lascia scampo a Leno per il 3 a 1, tuttavia i madrileni si complicano la vita da soli quando Moyà esce per intercettare il cross di Brandt e spedisce il pallone addosso a Savic che segna nella porta sbagliata, con il Bayer Leverkusen nuovamente sotto di un solo gol e che sfiorerà il 3-3 con Hernandez (decisivo il salvataggio sulla linea a portiere battuto da parte di Filipe Luis). A chiudere la contesa ci pensa Torres che, al primo pallone toccato, firma la rete del definitivo 4 a 2 che fa dormire sonni tranquilli a Simeone che si era innervosito parecchio per i due gol presi ingenuamente dalla sua retroguardia. Le statistiche premiano l'Atletico Madrid con 7 tiri in porta, 5 occasioni da gol e 2 legni colpiti, al Bayer Leverkusen non è bastato il 59% di possesso palla per evitare la sconfitta, dopo lo 0-1 gli uomini di Schmidt hanno fatto girare il pallone nel tentativo - invano - di evitare il KO. Sette ammoniti (quattro per il Bayer Leverkusen, tre per l'Atletico Madrid) con tre giocatori diffidati (Henrichs, Gabi e Filipe Luis) che salteranno la gara di ritorno, per i colchoneros due assenze piuttosto pesanti.

Le parole di Diego Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid, in conferenza stampa: "Alla vigilia del match siamo giunti alla conclusione che le avessimo attaccato sulle corsie esterne, in particolare la sinistra, avremmo potuto metterli in difficoltà, ed è esattamente quello che è successo. Anche se nella ripresa abbiamo dato al Bayer la possibilità di tornare in partita, mi ritengo complessivamente soddisfatto della prestazione, potevamo vincere con uno scarto più ampio ma Leno con un paio di interventi si è superato. Al ritorno cercheremo di non abbassare la guardia e di rimanere molto cauti, anche perché il Bayer Leverkusen ora non ha più nulla da infastidire". 

Le dichiarazioni di Roger Schmidt, allenatore del Bayer Leverkusen, al termine della gara: "Serata molto complicata per noi, oggi ho capito perché l'Atletico Madrid abbia disputato due finali negli ultimi tre anni, purtroppo ci abbiamo messo del nostro sbagliando l'approccio al match e facendoci infilare in contropiede. Per fortuna nella ripresa c'è stata la nostra reazione e abbiamo anche avuto la palla del 3-3, purtroppo non è andata bene e nel complesso ci siamo espressi al di sotto dei nostri standard". 

(Stefano Belli)