BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ROSSO A LICHTSTEINER? Tacchetti sul piede di Herrera, 17 punti di sutura e solo un cartellino giallo: la furia del Porto contro Juve e arbitro! FOTO

Rosso a Lichtsteiner? Il Porto protesta per l'arbitraggio nella gara persa 0-2 contro la Juventus mostrando la foto del piede di Herrera. 17 punti di sutura per il calciatore messicano.

Stephan Lichtsteiner - La PresseStephan Lichtsteiner - La Presse

Già nel post partita di Porto-Juventus sui social inizia a circolare la foto del piede del centrocampista messicano e capitano dei lusitani Herrera. Questi è stato vittima di un intervento abbastanza duro di Stephan Lichtsteiner punito con il giallo dall'arbitro tedesco Brych ma che secondo il club di casa avrebbe dovuto portare al rosso quando il risultato era ancora sullo zero a zero. Le due ampie ferite dei tacchetti sul dorso del piede di Herrera hanno portato a ben diciassette punti di sutura, una ferita provocata dallo scontro tra la parte alta del piede del calciatore del Porto e i tacchetti di quello della Juventus. Di sicuro lo scontro è stato duro, anche se c'è da dire che Lichtsteiner sembra essere pronto a calciare e non ad entrare sul piede dell'avversario con eccessiva cattivera. Motivo per il quale probabilmente l'arbitro ha deciso di tirare fuori il cartellino gialloe non il rosso.

Dici Juventus e vuoi o non vuoi ci sono le polemiche. La squadra di Massimiliano Allegri vince 0-2 contro il Porto, ma le polemiche non si fermano e i lusitani sono molto polemici. Al centro della contesa non tanto i due gialli che hanno portato all'espulsione di Alex Telles tra il venticinquesimo e il ventisettesimo del primo tempo, quanto un fallo di Stephan Lichtsteiner su Herrera che ha portato solo all'ammonizione. Siamo nel secondo tempo e la Juventus in superiorità numerica cerca il gol che possa rendere più agevole la gara di ritorno. In un contrasto al centro dell'area di rigore del Porto Stephan Lichtsteiner colpisce Herrera che rimane a terra dolorante. Lo svizzero capisce di averla fatta grossa e si scusa, ricevendo solamente un giallo con il Porto che protesta per quello che, secondo loro, sarebbe dovuto essere un rosso. Fatto sta che La Juventus dopo riesce in quattro minuti a decidere la gara con le reti di Marko Pjaca e Dani Alves.

© Riproduzione Riservata.