BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Udinese Palermo (4-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 29^ giornata)

Pagelle Udinese Palermo: Fantacalcio, i voti della partita che si è giocata alla Dacia Arena domenica 19 marzo ed è stata valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A

Foto LaPresse Foto LaPresse

Il Palermo crolla al Dacia Arena contro una Udinese mai sazia. I rosanero si illudono nel primo tempo con una giocata vincente di Sallai. Thereau firma il pareggio al 41esimo con un proiettile che buca Posavec. Il portiere del Palermo nella ripresa viene preso di mira dai padroni di casa, per colpa di una difesa ballerina. Zapata, De Paul e Jankto completano il sorpasso sui siciliani e la squadra di Lopez resta a - 7 lunghezze dalla zona salvezza: retrocessione in Serie B ad un passo.

I bianconeri si esaltano contro una difesa allo sbando, proponendo un calcio piacevole e tanto divertimento al Dacia Arena. Gli uomini di Lopez crollano nella ripresa. Male soprattutto la difesa, decisamente distratta e fragile: ennesimo pomeriggio da dimenticare. Ci è sembrato estremamente severo nella decisione di espellere Diamanti. Per il resto si è limitato ad applicare il regolamento.

Scuffet 6 Si fa trovare pronto quando chiamato in causa.

Widmer 6,5 Bravo in fase di contenimento, si sgancia poco.

Danilo 6 Anche lui si limita a difendere senza assumere troppi rischi: efficace.

Angella 6 Non sempre perfetto nei suoi interventi, apporta comunque il suo contributo.

Samir 6 Pimpante e propositivo, mister Delneri ha sicuramente apprezzato la sua prova. (73' st Heurtaux 6)

Badu 6,5 Apporta la sua solita sostanza in mezzo al campo: ci è piaciuto.

Hallfredsson 6 Conquista la sufficienza, fa sicuramente la sua parte.

Jankto 7 Riesce ad entrare nel tabellino dei marcatori. Globalmente è stato convincente. (84' st Kums s.v.)

De Paul 7 Determinato e rabbioso, trova un bel gol nella ripresa.

D. Zapata 6,5 Dopo un primo tempo in ombra si sblocca con una marcatura e torna a rendersi temibile.

Thereau 7 Freddo ed efficace, nel primo tempo confeziona una perla che vale il pari. (58' st Perica 6,5)

Allenatore: Luigi Delneri 7 Chissà che ora l'ex mister del Verona non possa togliersi qualche soddisfazione nel finale di stagione. Bella prova della sua squadra.

Posavec 5,5 Fa il possibile con una difesa inesistente. Quattro gol sono troppi per la sufficienza, ma non gli si può rimproverare molto.

Cionek 4,5 Assente e distratto, facile preda degli attaccanti avversari. (63’st Balogh 5)

G. Gonzalez 5 L'avvio di gara è incoraggiante, poi si fa coinvolgere nel grigiore generale. Goldaniga 5 Anche aveva ben impressionato nel primo tempo, poi è andato in tilt in fase di marcatura.

Morganella 5 Perde troppi duelli sulla sua corsia, giornata da dimenticare.

Chochev 5,5 Lotta su ogni pallone, sul lungo va in carenza di energie.

Gazzi 4,5 Non è riuscito ad entrare in partita, si è visto davvero poco e ci si aspettava di più.

Aleesami 5,5 Si propone con coraggio, lo spirito è apprezzabile ma non sempre è efficace. (63' st Pezzella 5,5)

Diamanti 5 Il Diamanti dei tempi d'oro è lontano anni luce. Prova anonima. Nestorovski 5 Meno brillante ed efficace del solito, oggi non ci ha convinto. (81' st Jajalo s.v)

Sallai 6 Prende la sufficienza per aver realizzato la rete del vantaggio.

Allenatore: Diego Lopez 5 La difesa continua ad essere un disastro. Le colpe non sono sole le sue. (Jacopo D'Antuono)


Udinese e Palermo regalano un primo tempo piacevole agli spettatori del Dacia Arena. Subito qualche fiammata ad inizio gara, con i siciliani che si rendono pericolosi con Nestorovski e i padroni di casa che rispondono con Samir dalla distanza. I rosanero provano a costruire gioco e stazionano con determinazione nella metà campo dell'Udinese. La squadra di Delneri si affida a degli inefficaci lanci lunghi. Il Palermo passa in vantaggio al dodicesimo con un tocco velenoso di Sallai e prova a raddoppiare con un mancino di Diamanti da fuori area. Posavec viene chiamato in causa in un paio di occasioni, ma per l'Udinese la volta buona arriva al quarantunesimo minuto quando Thereau infila all'angolino con un proiettile dal limite dell'area. E' la rete dell'uno a uno, che scombussola i piani dei siciliani. Nella ripresa vedremo se una delle due squadre riuscirà a prevalere sull'altra.

Bianconeri poco spumeggianti dal punto di vista del gioco, ma senza dubbio efficaci sul fronte offensivo. Con una vera e propria fucilata riagguanta il pareggio per la sua squadra. Una perla. Ha perso diversi duelli con i difensori siciliani, poco incisivo per il momento.

Dopo l'uno a zero di Sallai i rosanero avrebbero dovuto provare a chiuderla, cercando il gol del raddoppio. Gli uomini di Lopez non se la sono sentita e al 41esimo hanno subito il gol del pareggio. Premiamo l'autore del gol come il migliore in campo del Palermo per il primo tempo. Prestazione positiva. E' probabilmente il giocatore più sotto tono di questi primi quarantacinque minuti. Deve ancora entrare in gara. (Jacopo D'Antuono)

© Riproduzione Riservata.