BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A / Capocannoniere: Belotti in testa, le tre doppiette di giornata

Classifica marcatori Serie A, capocannoniere: nella ventinovesima giornata del campionato Andrea Belotti resta in testa senza segnare, ma Edin Dzeko e Dres Mertens si avvicinano.

Classifica marcatori Serie A, Andrea Belotti - La PresseClassifica marcatori Serie A, Andrea Belotti - La Presse

Nella giornata di Serie A che si è appena conclusa i protagonisti nella classifica marcatori sono stati gli autori delle tre doppiette alle quali abbiamo assistito. Abbiamo già parlato del Papu Gomez, che sta vivendo una stagione da favola con l'Atalanta e per la prima volta in carriera è arrivato in doppia cifra. Dopo un inizio di stagione complicato sta convincendo sempre di più anche Lorenzo Insigne, che arrivando a quota 12 gol ha già eguagliato il proprio record personale di gol in Serie A fatto registrare l’anno scorso e ha ben nove giornate ancora a disposizione per migliorarlo (ha segnato 19 gol in Lega Pro e 18 in Serie B), anche lui esaltato dal modulo di Sarri con il tridente di piccoli. Il terzo autore di doppietta è Blerim Dzemaili, che pur essendo un centrocampista è il miglior marcatore stagionale del Bologna che ieri ha battuto in rimonta il Chievo garantendosi di fatto la certezza di una salvezza che comunque era di fatto già certa vista la lentezza delle ultime. Per Dzemaili è comunque un’eccellente stagione personale, tanto che forse potrebbe rinunciare all’idea di andare a giocare in America per restare nel nostro calcio anche la prossima stagione.

Il confronto con la classifica marcatori di Serie A della scorsa stagione è quasi improponibile: dodici mesi fa c’era infatti un Gonzalo Higuain con la maglia del Napoli che andava a velocità doppia rispetto a tutti gli avversari, nonostante ad aprile avesse dovuto rallentare per la celebre espulsione a Udine e successiva squalifica chiuse comunque a quota 36 gol, lasciando il secondo a quota 19 gol, ed era un certo Paulo Dybala, oggi suo compagno di squadra. Nessuno dunque a parte Higuain arrivò a quota 20 gol, che in questo campionato invece hanno già toccato o superato ben quattro attaccanti, cioè il capocannoniere Andrea Belotti, Edin Dzeko, Mauro Icardi e Dries Mertens. Nessuno si avvicinerà a quota 36, ma di certo ci sarà una grande battaglia per il titolo di bomber, che potrebbe coinvolgere oltre a loro quattro anche lo stesso Higuain (19 gol) e forse anche Ciro Immobile (17), perché almeno loro sei salvo imprevisti dovrebbero tutti agevolmente superare quota 20 in questo campionato.

Nella classifica marcatori di Serie A possiamo notare che è arrivato in doppia cifra Alejandro 'Papu' Gomez, la stella della sorprendente Atalanta. Per l'argentino è una stagione straordinaria sotto tutti i punti di vista, basterebbe notare il fatto che in tutta la sua carriera non era mai arrivato in doppia cifra di gol segnati, mentre con la doppietta rifilata ieri pomeriggio al Pescara è salito a quota 11 gol in questa Serie A che vede l'Atalanta occupare un fantastico quinto posto in classifica a pari merito con l'Inter. Tutto questo senza dimenticare che Gomez ha un bottino che comprende pure cinque assist, dunque non fa mancare il suo contributo anche come numero 10 nel più classico dei sensi legati ai fantasisti. L'unica paura a Bergamo e dintorni è che possa finire nel mirino di qualche big in estate...

È al momento il capocannoniere della Serie A, con ventidue reti infatti comanda la classifica dei marcatori della Serie A. E' interessante però andare a vedere anche quelli che sono i migliori assistman. In testa resiste Josè Maria Callejon a nove anche se ieri in Empoli-Napoli non ne ha effettuato nemmeno uno. Dietro di lui a otto ci sono ben cinque giocatori. Quello che sorprende più di tutti è Mauro Icardi perchè è l'unica prima punta e oltre a fare venti gol ha fatto anche otto assist. Gli altri sono tutti calciatori in grado di fare la differenza partendo anche da più lontano. Marek Hamsik sta giocando una grande stagione e continua a mettere palle importanti davanti per i tre attaccanti di Maurizio Sarri. Stupisce Valter Birsa che con il Chievo sta giocando quella che probabilmente è la sua migliore stagione della carriera. Bene sta facendo anche Antonio Candreva all'Inter così come Adem Ljajic che nonostante sia ancora discontinuo ha fatto anche lui otto assist.

Resta in testa alla classifica dei marcatori della Serie A con 22 reti anche se nella giornata che si è giocata tra sabato e ieri non ha segnato. Si avvicinano Edin Dzeko e Dres Mertens. Il bosniaco è entrato nella ripresa di Roma-Sassuolo mettendo la ciliegina sulla torta per la squadra di Luciano Spalletti che ha vinto grazie anche a l'ex attaccante del Manchester City per 3-1. Il belga invece prima ha sbagliato un calcio di rigore e poi ha siglato il momentaneo 0-2 di un Empoli-Napoli terminato col risultato di 2-3. Non sono andati a segno Mauro Icardi e Gonzalo Higuain con il Pipita che prolunga a quattro le sue giornate da astinenza da rete. Dietro smuove un po' la classifica Nikola Kalinic che sale a quattordici gol regalando la vittoria alla Fiorentina all'Ezio Scida di Crotone nei minuti di recupero finali. Bel balzo in avanti anche di Lorenzo Insigne, Alejandro 'Papu' Gomez e Chyril Thereau che con una doppietta salgono rispettivamente a dodici il primo e a undici gli altri due. Rimangono più o meno invariate nel resto della classifica dei capocannonieri.

© Riproduzione Riservata.