BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni / Chievo Roma: alternative in panchina. Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

Probabili formazioni Chievo Roma: diretta tv, orario, le ultime notizie live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano nella trentasettesima giornata del campionato di Serie A

Probabili formazioni Chievo Roma (Foto LaPresse)Probabili formazioni Chievo Roma (Foto LaPresse)

È un appuntamento da non sbagliare per i giallorossi anche solo per mettere pressione a Napoli e Juventus. Nelle probabili formazioni è interessante andare anche a valutare quelle che sono le alternative che si accomoderanno in panchina. Luciano Spalletti potrà contare su un terzino di spinta come Bruno Peres che è finito un po' nel dimenticatoio da quando a destra è stato spostato Antonio Rudiger. Il brasiliano però può fare più ruoli e dare rapidità sulle corsie esterne ai giallorossi. Occhio anche a Leandro Paredes che con la Juventus ha giocato da titolare al posto dello squalificato Kevin Strootman con personalità e grande caparbietà. Tra i clivensi invece ci sono giocatori di grande esperienza come Dario Dainelli e Mariano Izco, ma anche qualche giocatore fresco e offensivo come de Guzman e Gakpé. (agg. di Matteo Fantozzi)

Chievo-Roma sarà anche una sfida tra due attacchi composti da giocatori di livello nonostante sia impossibile non evidenziare una netta differenza dal punto di vista tecnico. Passando ad analizzare le probabili formazioni ci possiamo rendere conto comunque di come Rolando Maran avrà la possibilità di schierare un trequartista talentuoso come Valter Birsa dietro a due attaccanti fisici e dotati di buoni piedi come Sergio Pellissier e Roberto Inglese. Manolas e compagni dovranno stare molto attenti al fatto che entrambi nonostante una fisicità interessante sono dotati anche di rapidità e tecnica. Nella squadra di Luciano Spalletti c'è sempre il punto interrogativo Edin Dzeko che non dovrebbe farcela a recuperare. Al suo posto dovrebbe giocare, come contro la Juventus, il tridente leggero formato da Diego Perotti, Mohamed Salah e Stephan El Shaarawy. Staremo a vedere chi avrà la meglio. (agg. di Matteo Fantozzi)

Andiamo a vedere da vicino come si schiereranno a centrocampo per la gara Chievo-Roma le due squadre allenate da Rolando Maran e Luciano Spalletti. I clivensi si schierano in campo con tre centrocampisti puri e un trequartista. In cabina di regia c'è un giocatore rapido e dotato più di capacità di contrasto che di costruzione e cioè Radovanovic. Al suo fianco troveremo Castro e Bastien che sono rapidi e dotati di buon piede. Quest'ultimo è il calciatore in grado di saltare l'uomo e che dopo una stagione in prestito all'Avellino sta facendo una buona annata nella massima categoria. Dietro le punte invece agirà Valter Birsa, giocatore rapido e dotato di un buon tiro da fuori. Dall'altra parte invece la Roma si schiera con due uomini davanti alla difesa. Torna dalla squalifica Kevin Strootman che andrà ad affiancare Daniele De Rossi ancora una volta capitano. (agg. di Matteo Fantozzi)

In Chievo-Roma è interessante andare a guardare anche le difese nelle probabili formazioni. Entrambe le compagini si schierano con una linea a quattro, con giocatori rapidi sulle corsie e centrali fisici e di grande intelligenza tattica. Le tante assenze però porteranno Rolando Maran ad accentrare Frey, abituato a giocare come terzino. Al suo fianco ci sarà un Cesar che non tradisce mai. Sulle corsie troveremo due calciatori come Cacciatore e Gobbi che sanno fare la differenza anche quando vanno sotto porta e riescono a mettere sempre in difficoltà gli avversari. Luciano Spalletti continua ad utilizzare Antonio Rudiger come terzino destro preferendolo a Bruno Peres. Sull'altra corsia invece Emerson Palmieri sarà ancora scelto in luogo di Mario Rui. E' scontata la scelta dei centrali, giocheranno Federico Fazio e Kostas Manolas. (agg. di Matteo Fantozzi)

Vale per la trentasettesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017: squadre in campo alle ore 18 di sabato 20 maggio per aprire il turno. Il Chievo è tranquillo: ampiamente salvo da tempo, proverà ora a onorare al meglio l’ultima partita casalinga della stagione contro una big che invece ha tecnicamente ancora speranze di scudetto, che vincendo metterebbe altra pressione alla Juventus (battuta domenica) e blinderebbe forse in maniera definitiva il secondo posto, avendo poi il Genoa in casa all’ultima giornata. Aspettando l’ingresso in campo delle due squadre, andiamo a studiare in maniera più approfondita quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori per il Bentegodi, leggendo le probabili formazioni di Chievo-Roma.

Chievo con qualche problema di giocatori acciaccati o indisponibili; in difesa recuperano tutti tranne Spolli che rimane da valutare, dunque al momento possibile una difesa con Nicolas Frey al centro per sopperire alle condizioni non ottimali di Dainelli e Gamberini. In questo caso sugli esterni giocherebbero senza dubbi Cacciatore e Gobbi, mentre a centrocampo ci sarà Radovanovic schierato ancora da playmaker davanti alla difesa, con il giovane belga Bastien che sarà invece una delle due mezzali e l’altra maglia contesa da Lucas Castro (che rimane in vantaggio) e Izco (Perparim Hetemaj non è al meglio e dovrebbe accontentarsi della panchina). Da valutare anche Depaoli, che ha giocato in mediana l’ultima partita; possibile però che per sfidare la Roma Rolando Maran si affidi a giocatori più esperti. Uno di questi è Valter Birsa, che rientra e si occuperà come al solito della trequarti; davanti a lui, con Meggiorini fuori da tempo, capitan Pellissier dovrebbe avere ancora una maglia da titolare andando ad affiancare Inglese, favorito su Gakpé. 

Luciano Spalletti ritrova Strootman che ha scontato le due giornate di squalifica, ma potrebbe ancora dover rinunciare a Dzeko che all’ultimo potrebbe non recuperare. Il modulo dovrebbe essere ancora il 4-2-3-1, con il dubbio tra Salah e Diego Perotti circa il ruolo di finto centravanti: possibile che i due si scambino costantemente la posizione nel corso della partita, mentre il terzo giocatore offensivo sarà El Shaarawy - tre gol nelle ultime due partite - che in ogni caso partirà largo da sinistra come ama fare. Al centro della linea di trequarti agirà Nainggolan; alle spalle di questo reparto d’attacco i due mediani saranno De Rossi e appunto Strootman, che sfila la maglia da titolare a Leandro Paredes; partita da vincere e dunque Spalletti va con la sua formazione di fiducia, anche se nel secondo tempo potrebbe esserci spazio per Grenier ed eventualmente Totti, il cui dubbio sull’utilizzo caratterizza ormai ogni vigilia delle partite della Roma. In difesa ballottaggio tra Rudiger e Bruno Peres per la fascia destra con il tedesco nettamente favorito; a sinistra ci sarà sicuramente Emerson Palmieri, in mezzo la solita coppia formata da Fazio e Manolas a protezione del portiere polacco Szczesny.

, valida per la 37^ giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare (Sky Super Calcio e Sky Calcio 1) e su quelli della pay tv del digitale terrestre (Premium Sport e Premium Sport HD).

70 Sorrentino; 29 Cacciatore, 21 N. Frey, 12 B. Cesar, 18 Gobbi; 19 Castro, 8 Radovanovic, 28 Bastien; 23 Birsa; 31 Pellssier, 45 Inglese. 

A disposizione: 90 Seculin, 98 Confente, 20 Sardo, 77 Troiani, 5 Gamberini, 3 Dainelli, 97 Depaoli, 13 Izco, 80 Kiyine, 1 Guzman, 7 Gakpé

Allenatore: Rolando Maran

Squalificati: -

Indisponibili: Spolli, P. Hetemaj, Meggiorini

1 Szczesny; 2 Rudiger, 20 Fazio, 44 Manolas, 33 Emerson P.; 16 De Rossi, 6 Strootman; 11 Salah, 4 Nainggolan, 92 El Shaarawy; 8 Perotti

A disposizione: 19 Alisson, 18 Lobont, 13 Bruno Peres, 15 Vermaelen, 3 Juan Jesus, 21 Mario Rui, 30 Gerson, 7 Grenier, 5 L. Paredes, 9 Dzeko, 10 Totti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati: -

Indisponibili: Florenzi

© Riproduzione Riservata.