BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Ascoli Ternana (1-2): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017, 42^giornata)

Video Ascoli Ternana (risultato finale (1-2): gli highlights e i gol della partita giocata al Del Duca nella 42^giornata del campionato di Serie B 2016-2017.

Video Ascoli Ternana (LaPresse) Video Ascoli Ternana (LaPresse)

VIDEO ASCOLI TERNANA (1-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (SERIE B 2016-2017, 42^ GIORNATA)-Colpaccio Ternana ad Ascoli con una vittoria che vale oro. La squadra di Fabio Liverani conquista una salvezza meritata. Passiamo ora ai numeri del match. L'Ascoli domina nel possesso palla, 63% a 37&, un dato impressionante. Le palle giocate sono sempre a favore dell'Ascoli, 309 a 214. Vediamo ora cosa dicono le statistiche personali. Diakitè della Ternana ha recuperato ben 15 palloni, solito guerriero della difesa. Gigliotti, autore del primo gol, brilla nei passaggi riusciti, 28 totali. Dietro di lui Augustyn con 26. Ledesma ha provato il tiro per due volte, per Avenatti e Falletti mira infallibile che hanno regalato la salvezza alla Ternana. I numeri parlano di padroni di casa che hanno tenuto in mano il pallino del gioco. Ma la Ternana aveva fame, la fame giusta che gli ha regalato la salvezza.

LE DICHIARAZIONI - L'Ascoli chiude il campionata con una sconfitta ma può essere felice per la stagione terminata con la salvezza. Queste le parole di Andrea Mangoni raccolte da ascolilive: "Fa male perdere in casa anche se alla fine. C’erano motivazioni diverse e purtroppo il secondo gol è nato da un errore di Ragni, che ha sbagliato e ha subito molto l’errore. Sono cose che capitano a chi non gioca da molto. Oltre ad aver perso, fa male per lui e per i tifosi, che ci tenevano a questa partita anche per fare uno sgambetto alla Ternana. Loro ci hanno schiacciato, ma adesso cerchiamo il lato positivo. E' mancata la ciliegina sulla torta ma bisogna programmare la prossima stagione. Dopo Salerno, è stata una brutta partita, ma che ci poteva anche stare. Abbiamo discusso, come si fa in tutte le famiglie ma la cosa giusta era quella di continuare insieme. Personalmente non mi aspettavo di fare questa stagione, ma l'importante era riprendermi anche a livello emotivo e con tutta la mia famiglia che mi è stata vicina, che hanno sempre creduto in me. Il coro nei miei confronti è stato superlativo e spero di fare ancora meglio per loro. Non è stata un'annata facile per tanti motivi e salvarci è stato molto importante". Fabio Liverani espugna il Del Duca e festeggia una meritata salvezza. Le parole dell'allenatore a Radio Galileo riportate da ternananews: "Oggi è successo qualcosa di unico. Questo risultato è il frutto del rapporto che si è instaurato con i ragazzi. Il bello è vedere i ragazzi che giocano bene insieme e si divertono. Mi rammarica che non ci siano altre partite: era bello vedere come si allenavano, stando sempre sul pezzo, ma divertendosi. Mi sono sentito fin da subito legato a tutti. Dispiace per chi ha giocato meno, ma ognuno ha dato il suo contributo. Sarei contento di rimanere, ma oggi non serve parlarne. Ci sono i presupposti per restare, ma vedremo. Quando ho firmato non volevo essere un peso per nessuno, così abbiamo firmato fino al 30 giugno. Adesso sarebbe bello continuare insieme, ma credo sia importante programmare qualcosa di bello e costruttivo. La Ternana lo merita".

 

© Riproduzione Riservata.