BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Giana Erminio Pordenone (risultato finale 2-1) info streaming video diretta Sportube: vince la Giana

Diretta Giana Erminio-Pordenone: info streaming video Sportube.tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro playoff è in programma sabato 20 maggio 2017

Diretta Giana Erminio-Pordenone, Foto LaPresseDiretta Giana Erminio-Pordenone, Foto LaPresse

La Giana Erminio sconfigge due a uno il Pordenone e conquista l'andata degli ottavi di finale dei playoff di Lega Pro. Nel primo tempo Bruno porta in vantaggio i padroni di casa al ventiseiesimo, mentre poco prima del duplice fischio è Cattaneo a ristabilire pieno equilibrio nel tabellino. Nella ripresa il Pordenone parte meglio, ma spreca due occasioni importanti con Arma. La Giana Erminio si riorganizza e torna ad attaccare, trovando la rete del vantaggio con Pinardi grazie ad un calcio di rigore. Esecuzione perfetta col piatto destro per il centrocampista locale, che regala tre punti importanti ai suoi. 

Minuti finali di Giana Erminio Pordenone, match valido per i playoff di Lega Pro, con il risultato fermo sul due a uno in favore dei padroni di casa. Nel primo tempo ha prevalso l'equilibrio, con Cattaneo che ha risposto alla rete iniziale di Bruno. Durante la ripresa al cinquantaseiesimo minuto, la formazione locale ottiene un calcio di rigore con Marotta che viene nettamente steso da Tomei. L'arbitro vede tutto, fischia fallo e sanziona con il cartellino giallo il giocatore degli ospiti. Dagli undici metri si presenta Pinardi che con un tocco di precisione gonfia la rete e fissa il momentaneo due a uno. Pochi minuti a disposizione del Pordenone per riagguantare il punteggio. 

Si è concluso da pochi istanti il primo tempo di Giana Erminio Pordenone, match valido per i playoff di Lega Pro. Il risultato è fermo sull'uno a uno dopo quarantacinque minuti di gioco piuttosto divertenti, con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto. I padroni di casa hanno mostrato più brillantezza, ma il Pordenone ha preso sicurezza con il trascorrere dei minuti. Al 31esimo passa la Giana con  Pinardi che serve Perico, il cui cross viene spinto in rete da Bruno. Poco prima dell'intervallo disimpegno errato di Marotta che consegna il pallone a Cattaneo che insacca con prontezza. Punteggio tutto sommato giusto, ora qualche minuti di pausa con l'intervallo. Poi si riparte con la ripresa. 

E' cominciata da oltre venti minuti di gioco la sfida tra Giana Erminio Pordenone, partita valida per i playoff di Lega Pro. Risultato ancora fermo sullo zero a zero, ma abbiamo già avuto modo di assistere a qualche occasione in questo primo scorcio della gara. Il primo squillo arriva grazie alla conclusione di Bruno da fuori area dopo pochi minuti: il suo tentativo è potente, ma facile preda del portiere Tomei. Al nono minuto, il portiere della Giana, Viotti, è miracoloso sulla giocata di Zappa che prova a fulminarlo con un mancino ben calibrato. Attorno al quarto d'ora, i padroni di casa si fanno vedere sul fronte offensivo su calcio d'angolo, ma in qualche modo la difesa del Pordenone riesce a sventare il potenziale pericolo. 

–Sta per prendere il via l'andata dei playoff tra Giana Erminio e Pordenone, una delle sfide più interessanti tra tutte quelle inserite nel programma. Uno dei possibili protagonisti sarà l'attaccante della Giana Tommaso Augello, già mattatore nel turno precedente. Queste le sue parole dopo la vittoria con la Viterebese che ha permesso alla sua squadra di sfidare il Pordenone: “È stata una partita molto complicata, ma lo sapevamo. La Viterbese era una squadra molto tignosa, difficile da affrontare e noi non abbiamo offerto una grandissima prestazione, ma l'importante era passare il turno. È stata una gara giocata sul filo del rasoio e siamo felicissimi di essere andati avanti. Dedica del gol? A mio padre che è il mio primo tifoso”. Augello riuscirà a ripetersi? (agg. Giuliani Federico)

In vista di Giana Erminio Pordenone, partita d’andata degli ottavi dei playoff di Lega Pro che si gioca oggi pomeriggio allo stadio di Gorgonzola, andiamo a vedere quali sono i migliori bomber delle due formazioni. Per la Giana Erminio padrona di casa il nome di spicco sarà sicuramente quello del veterano Salvatore Bruno, trascinatore dell’attacco dei lombardi con ben 17 gol segnati nella stagione regolare del campionato, disputato dalla Giana nel girone A. Il Pordenone arriva invece dal girone B, nel quale la formazione friulana ha portato ben due attaccanti in doppia cifra: spiccano sicuramente le 17 reti segnate dal marocchino Rachid Arma, ma vanno doverosamente rammentati anche gli 11 gol messi a segno da Emanuele Berrettoni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Nel secondo turno di play off di Lega Pro andiamo a mettere a confronto le statistiche di Giana Erminio-Pordenone, match in programma per oggi. La formazione lombarda, selezionata a inizio della stagione regolare di Lega Pro nel girone A,ha chiuso l’anno con la quinta posizione in classifica a quota  63 punti,ottenuti con 17 vittorie e 12 pareggi, oltre che ad aver fissato sul +13 la differenza reti in stagione. La Giana Erminio è riuscita poi ad accedere a questo turno avendo realizzato contro la viterbese un pareggio per 2-2 che ha favorito i biancazzurri per via del miglior posizionamento in graduatoria. I dati relativi allo stato di forma non premiano per il momento proprio la Giana Erminio che negli ultimi 5 incontri ha totalizzato una sola vittoria e un pareggio: migliore il bilancio del Pordenone, che nel medesimo periodo ha realizzato due 2 successi e un pareggio. L’ultima vittoria è stata conquistata dai neroverdi nel primo turno dei play off dove ha sconfitto il Bassano per 2-0: ricordiamo poi che la compagine ospite oggi a chiuso il girone A  con la terza posizione a 66 punti (19 successi e 10 sconfitte) e con una differenza reti del 68:42. (agg Michela colombo)

È uno dei playoff più interessanti tra quelli in programma. I padroni di casa sono reduci dal quinto posto del girone A, mentre gli ospiti hanno chiuso terzi nel gruppo B. Ora che la regular season è alle spalle, queste due formazioni si incontrano di nuovo per lo spareggio con vista Serie B. Andiamo subito a dare un'occhiata ai precedenti tra Giana Ermino e Pordenone. In tutto si contano 4 partite, con 1 vittoria per la Giana, 2 per il Pordenone e 1 pareggio. L'ultimo testa a testa risale alla stagione 2015/2016, girone A di Lega Pro: allora il Pordenone si impose 3-1 per effetto dei gol siglati da Beltrame (doppietta) e Valente. L'unica vittoria della Giana risale al 18 febbraio 2015: un 2-0 targato Gasbarroni e Solerio. Il pareggio per 0-0 fu invece la prima sfida in assoluto, risalente al 20 settembre 2014. (agg. Giuliani Federico) 

Dal signor Prontera di Bologna, sabato 20 maggio 2017 alle ore 18.30, sarà la partita che darà il via ufficialmente al secondo turno dei play off del campionato di Lega Pro. Terminata la fase preliminare ad eliminazione diretta, che ha visto la formazione di Gorgonzola pareggiare in casa contro la Viterbese e sfruttare così la migliore posizione di classifica, entrano in gioco anche i club più avanti nella classifica della regular season.

Scontri con partite di andata e ritorno, e sarà il Giana Erminio ad ospitare il match d'andata, considerando come la formazione lombarda sia arrivata alle spalle dei Ramarri in classifica. La partita contro la Viterbese è stata forse più sofferta del previsto, ma il Giana Erminio è riuscto comunque a far valere i dodici punti di distacco con i quali aveva concluso la regular season, portando così a casa il passaggio del turno.

Quinta nel girone A, la squadra di Gorgonzola affronterà ora il Pordenone che ha chiuso la sua regular season al terzo posto nel girone B per poi battere agevolmente nel primo turno dei play off il Bassano Virtus. I Ramarri l'anno scorso si erano già distinti molto bene nella post season arrivando a giocarsi la semifinale per la Serie B contro il Pisa. Stavolta, forti di un finale di campionato in crescendo, proveranno a ribadire le loro ambizioni anche se le ultime partite della regular season erano costate l'aggancio a quota sessantasei punti dal Padova (poi eliminato a sorpresa nel primo turno dei play off dall'Albinoleffe).

Le probabili formazioni che scenderanno in campo nel tardo pomeriggio di sabato. Il Giana Erminio giocherà con una difesa a tre con Bonalumi, Perico e Montesano alle spalle dell'estremo difensore Viotti. A centrocampo il duo Marotta-Pinardi coprirà la zona centrale del campo, con Iovine che si muoverà sull'out di destra ed Augello che sarà l'esterno laterale mancino.

Chiarello avrà invece compiti da trequartista alle spalle del ghanese Okyere e di Bruno, confermati nel tandem offensivo. Il Pordenone scenderà invece in campo con il difensore goleador Stefani (autore della doppietta che ha steso il Bassano Virtus) e Marchi al centro della retroguardia a quattro, davanti al portiere Tomei con Semenzato terzino destro e De Agostini terzino sinistro. A centrocampo toccherà a Misuraca, Suciu e Buratto, Zappa sarà il trequartista ad ispirare la coppia offensiva formata da Cattaneo e dal marocchino Arma.

3-4-1-2 per il Giana Erminio di Cesare Albé, 4-3-1-2 per il Pordenone di Tedino. I due allenatori sono molto amati dai tifosi delle rispettive squadre, e per due squadre così la Serie B rappresenta un sogno che sarebbe pazzesco per il club di Gorgonzola, mentre il Pordenone ci è andato decisamente più vicino nella passata stagione e sta portando avanti un progetto che a lungo termine potrebbe regalare grandi soddisfazioni. Ma già in questi play off le due formazioni proveranno a ritagliarsi uno spazio significativo tra le grandi della Lega Pro.

I bookmaker concedono un lieve favore del pronostico al Giana Erminio, col Pordenone che avrà comunque il vantaggio del ritorno da giocare in casa. Vittoria interna quotata 2.40 da Bet365, pareggio quotato 3.30 da Paddy Power e vittoria esterna quotata 2.80 da Unibet. Per seguire Giana Erminio-Pordenone, sabato 20 maggio 2017 alle ore 18.30, in diretta streaming video ci si potrà collegare sul sito internet sportube.tv.

© Riproduzione Riservata.