BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni / Lazio Inter: quali mosse a centrocampo? Diretta tv, orario, notizie live (Serie A 2017)

Probabili formazioni Lazio Inter: diretta tv, orario, le ultime notizie live sugli schieramenti delle due partite che si affrontano nella trentasettesima giornata del campionato di Serie A

Probabili formazioni Lazio Inter (Foto LaPresse) Probabili formazioni Lazio Inter (Foto LaPresse)

La sfida Lazio-Inter offre degli interessanti spunti nel centrocampo andando a guardare le probabili formazioni. Simone Inzaghi offrirà un reparto a cinque con il capitano Lucas Biglia che sarà ancora una volta il faro della manovra. Al suo fianco come interni vedremo da un lato Marco Parolo e dall'altro Sergeij Milinkovic-Savic. Sulle corsie esterne invece attenzione alla rapidità e alla tecnica di Senad Lulic e Felipe Anderson. L'Inter invece gioca con due centrocampisti di ruolo e tre trequartisti che saranno a sostegno di Mauro Icardi provando a dare una mano anche al centrocampo. In mezzo al campo sarà il regista Roberto Gagliardini con al suo fianco la tecnica e la qualità di Marcelo Brozovic. Sulle corsie esterne Antonio Candreva e Ivan Perisic proveranno a dar manforte alla manovra anche venendosi a prendere palloni a centrocampo. (agg. di Matteo Fantozzi)

Lazio-Inter è una gara interessante sotto molti punti di vista e che nelle probabili formazioni mette di fronte due attaccanti di alto livello come Ciro Immobile e Mauro Icardi. L'attaccante campano della Lazio giocherà al centro di un tridente formato da Senad Lulic e Keita Baldè che sicuramente avranno la possibilità di fare la differenza anche grazie a rapidità e ottima tecnica. Dall'altra parte invece Stefano Vecchi sembra intenzionato a concedere una possibilità a Eder che partito dalla panchina contro il Sassuolo è sembrato essere l'unico in grado di fare la differenza quando è entrato in campo con la mentalità giusta e la voglia di spaccare il mondo. Dall'altra corsia invece ci sarà il solito Ivan Perisic che è stato quello più costante nei lunghi alti e bassi di un Inter che ora non riesce più a ritrovarsi. (agg. di Matteo Fantozzi)

Le probabili formazioni di Lazio-Inter ci offrono anche le differenze in difesa tra le due squadre. Simone Inzaghi si schiera con una difesa a tre che riesce a usufruire anche della rapidità dei due esterni di centrocampo che spesso tornano indietro ad aiutare i centrali. I tre marcatori dovrebbero essere Bastos, De Vrij e Hoedt giocatori fisici e dotati di grandissima intelligenza anche nel riuscire a trovare gli spazi per gli inserimenti. A centrocampo troveremo un calciatore più rapido e offensivo a destra mentre sulla sinistra uno in grado di arretrare per formare una linea a quattro in caso di non possesso palla. Felipe Anderson e Senad Lulic saranno i calciatori che occuperanno questa posizione. Stefano Vecchi conferma la linea a quattro vista quasi sempre quest'anno per i nerazzurri. Una delle ulteriori conferme è la presenza al centro della difesa di Gary Medel che ormai sembra essere diventato un difensore puro. Al suo fianco ci sarà il colombiano Jeison Murillo. Sulle corsie esterne invece vedremo da un lato Ansaldi e dall'altro D'Ambrosio. (agg. di Matteo Fantozzi)

Nelle probabili formazioni di Lazio Inter scegliamo un duello fra difensori, Stefan De Vrij e Jeison Murillo. La prima motivazione è legata al mercato: Murillo è dato in partenza dall’Inter, è infatti uno dei giocatori che potrebbe lasciare i nerazzurri entro il 30 giugno per rispettare le esigenze del fair-play finanziario; l’Inter dovrebbe dunque colmare una lacuna in difesa e De Vrij è stato uno dei nomi fatti proprio per sostituire Murillo, anche se adesso la pista sembra essersi un po’ raffreddata. Di certo in questa stagione le prestazioni di De Vrij hanno convinto più di quelle di Murillo, tanto che spesso al colombiano è stato preferito Gary Medel, soprattutto da Pioli che di frequente ha arretrato il cileno in difesa. La quotazione di Murillo resta comunque abbastanza alta e di conseguenza potrebbe lasciare Milano; De Vrij invece pensa a chiudere al meglio questa stagione, anche se la Lazio deve riprendersi dalla fresca delusione della sconfitta nella finale di Coppa Italia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

È il big match che si gioca nella trentasettesima giornata di Serie A 2016-2017: alle ore 20:45 di domenica 21 maggio lo stadio Olimpico ospita una partita che a dire il vero ha pochi interessi di classifica, visto che la Lazio è già sicura del suo quarto posto e della qualificazione diretta in Europa League, mentre l’Inter ormai ha pochissime chance di rientrare nel discorso e avrebbe bisogno di fatto di due vittorie con un Milan bloccato a un solo punto nelle ultime due partite.

Reduce dalla sconfitta nella finale di Coppa Italia, la Lazio proverà comunque a vincere per congedarsi al meglio dal suo pubblico; andiamo quindi a dare uno sguardo a quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni di Lazio-Inter.

La Lazio è uscita dalla finale di mercoledì sera con due giocatori acciaccati: De Vrij e Parolo non erano al meglio e hanno alzato entrambi bandiera bianca a partita in corso. Sarà davvero difficile recuperare il centrocampista, mentre per il difensore olandese c’è qualche possibilità in più anche se probabilmente il suo posto al centro della difesa a tre sarà preso da Hoedt, che dunque sarà leader di un reparto nel quale come sempre ci saranno Wallace e Bastos davanti a Strakosha. A centrocampo in assenza di Parolo ci sono due candidati: uno è Luis Alberto, l’altro è il giovane Murgia che, visto anche lo scarso peso della partita dal punto di vista della classifica, potrebbe essere favorito per partire come titolare.

Lucas Biglia sarà al centro della linea con Milinkovic-Savic che sarà l’altra mezzala, mentre a ricoprire il ruolo di esterni andranno a giocare Lulic e molto probabilmente Felipe Anderson, che dunque ritroverà una maglia dal primo minuto. Per quanto riguarda l’attacco, i dubbi sono pochi: Ciro Immobile non può più vincere la classifica marcatori ma può comunque incrementare il suo bottino di reti, al suo fianco andrà Keita Balde Diao che, forse all’ultima partita interna con la maglia della Lazio, può avvicinare quota 20 gol e confermare il suo straordinario periodo di forma.

Situazione di classifica disperata per Stefano Vecchi, che perde anche i pezzi: stagione finita per Ansaldi e Icardi, ancora da valutare Miranda che molto probabilmente alzerà bandiera bianca. Senza il suo bomber, Vecchi dovrebbe affidarsi a Eder che è favorito su Palacio per il ruolo di prima punta; questo significa che sulle corsie, in quello che ancora una volta dovrebbe essere un tridente, giocheranno sicuramente Candreva e Perisic. Scelte obbligate a centrocampo: Kondogbia è squalificato e dunque lascerà per forza strada a Brozovic, che agirà al fianco di Gagliardini, per il ruolo di interno c’è il solito ballottaggio tra Joao Mario e Banega con il portoghese che dovrebbe essere in leggero vantaggio sul collega, e dunque avere una maglia per la trasferta dello stadio Olimpico.

Per la difesa se non altro c’è una bella notizia con il rientro di Medel: il cileno si riprende il posto al centro dello schieramento facendo coppia con Murillo e spingendo in panchina Andreolli. Decise anche le fasce: con Ansaldi fuori dai giochi l’unica alternativa sarebbe Santon che però ha giocato poco o nulla ultimamente. Dunque, spazio a D’Ambrosio a destra e Nagatomo a sinistra, in porta ovviamente andrà a giocare lo sloveno Samir Handanovic.

, valida per la 37^ giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare (Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1) e su quelli della pay tv del digitale terrestre (Premium Sport e Premium Sport HD).

1 Strakosha; 13 Wallace, 2 Hoedt, 15 Bastos; 10 Felipe Anderson, 96 Murgia, 20 Lucas Biglia, 21 Milinkovic-Savic, 19 Lulic; 17 Immobile, 14 Keita B.

A disposizione: 55 Vargic, 31 Adamonis, 3 De Vrij, 4 Patric, 8 Basta, 18 Luis Alberto, 11 Crecco, 25 C. Lombardi, 71 Tounkara, 9 F. Djordjevic

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati: Radu

Indisponibili: Marchetti, J. Lukaku, Parolo

1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 24 Murillo, 17 Medel, 55 Nagatomo; 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 6 Joao Mario; 87 Candreva, 23 Eder, 44 Perisic

A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 21 Santon, 2 Andreolli, 20 Sainsbury, 96 Yao, 19 Banega, 11 Biabiany, 96 Gabriel Barbosa, 8 Palacio, 99 Pinamonti

Allenatore: Stefano Vecchi

Squalificati: Kondogbia

Indisponibili: Miranda, Ansaldi, Icardi

© Riproduzione Riservata.