BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

RISULTATI LEGA PRO / Live score in diretta: Cremonese eliminata (andata 2^ turno, 20 maggio 2017)

Risultati Lega Pro, andata secondo turno: live score in diretta delle due partite di playoff (2^ turno) che si giocano sabato 20 maggio, Giana Erminio-Pordenone e Reggiana-Juve Stabia

Risultati playoff di Lega Pro, la Reggiana ospita la Juve Stabia (Foto LaPresse)Risultati playoff di Lega Pro, la Reggiana ospita la Juve Stabia (Foto LaPresse)

Supercoppa di Lega Pro finita per la Cremonese, prosegue l'avventura invece per il Foggia che affronterà il Venezia grazie al tre a uno odierno. E' successo tutto nella ripresa, con Brighenti che mette i brividi allo Zaccheria al 50esimo con una rete che spezza gli equilibri. Poco dopo Di Piazza viene fermato in area da rigore e l'arbitro assegna un penalty: dagli undici metri si presenta Mazzeo che non fallisce. Al sessantottesimo altro rigore per il Foggia, questa volta è Rubin a subire fallo. Mazzeo si ripresenta con freddezza e regala il vantaggio ai suoi. La Cremonese resta in dieci uomini per il rosso a Bastrini, così il Foggia dilaga ancora con Mazzero. Nell'altra partita, invece, la Reggiana batte in rimonta la Juve Stabia due a uno. In rete Mastalli, Cesarini e Ghiringelli.

Tra i risultati di questo sabato calcistico in Lega Pro, va registrato il successo della Giana Erminio sul Pordenone per due reti a uno per quanto riguarda una delle sfide playoff. Al momento è in corso anche il match tra Foggia e Cremonese, con il risultato fermo sullo zero a zero. La prima frazione di gioco non è stata particolarmente brillante dal punto di vista del gioco, con pochissime occasioni da rete sebbene i ritmi siano alti. Il Foggia ha provato a rendersi pericoloso con Sarno e Di Piazza, ma la formazione ospite è riuscita a chiudere bene gli spazi in difesa concedendo poco. Vediamo se nella ripresa cambierà qualcosa, di certo entrambe le squadre dovranno fare qualcosina in più per portare a casa la Supercoppa. 

Oltre a Giana Erminio-Pordenone è in programma un'altra gara valida per i playoff di Lega Pro. Si tratta dell'andata di Reggiana-Juve Stabia. Andiamo ad analizzare lo stato di forma delle rispettive squadre, partendo dai padroni di casa. La Reggiana ha chiuso la regular season al quinto posto del girone B, con un bottino di 59 punti, frutto di 16 vittorie, 11 pareggi e altrettante sconfitte. Nel turno precedente gli emiliani hanno superato il FeralpiSalò. Dall'altra parte troviamo la Juve Stabia, che ha avuto la meglio del Catania. Le Vespe hanno terminato la loro stagione al quarto posto del girone C, con 64 punti (18 vittorie, 10 pareggi e altrettante sconfitte). (agg. Giuliani Federico)

RISULTATI LEGA PRO: LIVE SCORE IN DIRETTA, PLAYOFF ANDATA 2^ TURNO (OGGI 20 MAGGIO 2017). LA GIANA AFFRONTA IL PORDENONE - Una delle partite più interessanti dei playoff di Lega Pro è sicuramente quella che mette di fronte Giana Erminio e Pordenone. La Giana ha chiuso la regular season al quinto posto del girone A a quota 63 punti, dopo aver ottenuto 17 vittorie, 12 pareggi e 9 sconfitte; nel turno precedente gli uomini di Cesare Albé hanno avuto la meglio della Viterbese. Dall'altra parte troviamo il Pordenone, vittorioso per 2-0 contro il Bassano e terza forza del girone B, con 66 punti alle spalle di Parma e Venezia. Gli ultimi precedenti tra queste due squadre sorridono al Pordenone, con tre vittorie, un pareggio e una sola sconfitta dei neroverdi. Nel corso del campionato appena concluso dobbiamo registrare un 3-1 e un 2-1 in favore del Pordenone. (agg. Giuliani Federico)
RISULTATI LEGA PRO: LIVE SCORE IN DIRETTA, PLAYOFF ANDATA 2^ TURNO E PLAYOUT (OGGI 20 MAGGIO 2017). C'E' ANCHE LA SUPERCOPPA - Non solo playoff e playout. In Lega Pro va in scena anche Foggia-Cremonese, gara valida per la Supercoppa di categoria. La competizione non è a gara secca, bensì un triangolare a cui, in questa stagione, hanno preso parte Venezia, Foggia e Cremonese. Nel primo match i lagunari hanno superato la Cremonese per 2-1. I grigiorossi se la vedranno adesso con i pugliesi, che proveranno a vincere con almeno due gol di scarto per andare a giocarsi la partita decisiva allo Zaccaria il prossimo sabato (27 maggio) con due risultati utili su tre a disposizione. L'attesa cresce e Filippo Inzaghi attende con ansia di scontrarsi con la formazione di Stroppa. (agg. Giuliani Federico)

Dopo aver fatto il quadro della situazione per quel che riguarda i playoff, andiamo a vedere come e quando si disputeranno i playout, cioè le gare che decideranno quali square resteranno in Lega Pro e quali retrocederanno in Serie D. I club in corsa sono 8, 4 per ogni girone. Nel raggruppamento A scendono in campo Lupa Roma-Carrarese e Tuttocuoio-Prato, due sfide piuttosto equilibrate e tesissime. Nel girone B tutti i riflettori saranno puntati sui confronti tra Lumezzane-Teramo e Forlì-Fano. Infine arriviamo al girone C: qui il big match è sicuramente il derby calabrese tra Catanzaro e Vibonese, ma guai a dimenticarsi dell'altra partita, ovvero Melfi-Akragas. (agg. Giuliani Federico)

Stanno per prendere il via i secondi turni dei playoff di Lega Pro, con 16 squadre rimaste ancora in gioco per un posto in Serie B. Le gare, ricordiamo, si decideranno nel doppio confronto tra andata e ritorno. Oggi scenderanno in campo le prime quattro squadre: Giana Erminio-Pordenone e Reggiana-Juve Stabia. La Giana, nel match precedente, aveva avuto la meglio della Viterbese, mentre il Pordenone del Bassano. La Reggiana ha invece superato la FeralpiSalò; la Juve Stabia il Catania. Il calendario prosegue poi con gli altri incontri. La Lucchese se la vedrà con l'Albinoleffe, mentre la Virtus Francavilla ospita il Livorno. Inoltre troviamo Cosenza-Matera, Sambenedettese-Lecce, Piacenza-Parma e Casertana-Alessandria. (agg. Giuliani Federico)

La lunga stagione di Lega Pro 2016-2017 prosegue: nella giornata di sabato 20 maggio si apre infatti il secondo turno dei playoff, nel quale entrano in scena anche le squadre che si erano qualificate direttamente (grazie al secondo posto nel rispettivo girone) e all’interno di un fine settimana che vedrà partire anche le partite di playout, che coinvolgono le squadre a caccia di salvezza.

Il programma di oggi è stringato e prevede appena due partite: alle ore 18:30 si apre con Giana Erminio-Pordenone, alle ore 20:30 avremo Reggiana-Juve Stabia. Troviamo quindi quattro formazioni che avevano già giocato una settimana fa; ricordiamo che queste sono partite di andata, ma che la formula rimane la stessa. Ovvero: a parità di differenza reti, a superare il turno sarà la squadra che abbia ottenuto il miglior piazzamento in classifica (qualora si tratti di due gironi differenti, ovviamente conteranno i punti raccolti nelle 38 giornate di stagione regolare).

Le due partite cui assisteremo oggi sono piuttosto interessanti, e rappresentano due inediti in questa annata; difficile dire quali possano essere le favorite, sicuramente Pordenone e Juve Stabia hanno il vantaggio di poter pareggiare entrambe le partite o comunque di poter superare il turno in caso di differenza reti uguale, ma nei fatti sarà grande equilibrio. La Giana Erminio per esempio è stata la grande rivelazione della stagione, e dopo aver chiuso in quinta posizione nel girone A ha dimostrato di saper fare la differenza anche nella partita secca di primo turno (pur se contro la Viterbese è arrivato “solo” un pareggio, utile comunque a proseguire la corsa).

L’avversaria di oggi, il Pordenone, aveva già stupito un anno fa e ha chiuso in grande ascesa il suo girone B, dove stava per prendersi addirittura la seconda posizione; il 2-0 al Bassano è un risultato meritato che lascia anche intendere come al Bottecchia le cose non saranno facili per i lombardi. C’è poi la sfida del Mapei Stadium: due squadre che hanno affrontato alti e bassi e che sicuramente non hanno brillato nel loro primo turno.

A fare meglio nella stagione regolare è stata la Juve Stabia, per posizione e punti; le Vespe però non sono andate oltre il pareggio a reti bianche contro il Catania (squadra che però avrebbe meritato più dell’undicesima posizione nel girone C, era fortemente penalizzata), la Reggiana quinta in un girone B molto competitivo nei primi posti non ha impressionato, ma è comunque riuscita a eliminare la Feralpisalò con un 2-2 (in rimonta). Assisteremo dunque a due belle partite: non ci resta che stare a vedere come andranno a finire.

FINALE Giana Erminio-Pordenone  2-1

LIVE Reggiana-Juve Stabia 0-0

© Riproduzione Riservata.