BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pronostici Europei Under 21 2017 / Girone C: Bernardeschi primo marcatore? Quote e scommesse (oggi 18 giugno)

Pronostici Europei Under 21 2017: le scommesse sulle partite che si giocano domenica 18 giugno e sono valide per il girone C. In campo anche l'Italia che apre il torneo contro la Danimarca

Pronostici Europei Under 21 2017: esordio per l'Italia (Foto LaPresse) Pronostici Europei Under 21 2017: esordio per l'Italia (Foto LaPresse)

Sta per iniziare Danimarca-Italia, prima gara della Nazionale azzurra agli Europei Under 21 in programma in Polia fino al termine di giugno. Data la qualità della rosa a disposizione di Di Biagio, in molti si aspettano dall'Italia un torneo importante. Inutile nascondersi: gli azzurri questa volta partono tra le favorite per la vittoria finale. Per riuscirci dovranno superare un girone formato da Repubblica Ceca, Germania e appunto Danimarca. Dopo aver analizzato in lungo e in largo il match con i danesi, non resta che da vedere chi potrebbe essere il primo marcatore. Per quanto riguarda la compagine azzurra, secondo le quote offerte dall'agenzia di scommesse sportive William Hill, Domenico Berardi ha grandi chance di essere il primo marcatore. Tale evenienza è quotata 5,50, esattamente come per Federico Bernardeschi. A 6,50 troviamo invece un trio formato da Alberto Cerri, Andrea Petagna e Lorenzo Pellegrini; Federico Chiesa è dato a 7,00 mentre Marco Benassi a 7,50. Luca Garritano e Manuel Locatelli sono fermi a 8,00 mentre Nicola Murru è a 81,00. Sul fronte Danimarca attenzione a Marcus Ingvartsen, a 6,50, Kenneth Zohore (8,50), Emiliano Marcondes e Kasper Junker (10,00) e la coppia Frederik Borsting e Mikkel Duelund (12,00). (agg. Giuliani Federico)

In attesa del calcio d'inizio di Danimarca-Italia Under 21, gara d'esordio della Nazionale azzurra agli Europei di categoria in programma in Polonia fino a fine mese, andiamo a vedere quale potrebbe essere il risultato esatto della sfida. Per il momento abbiamo visto come l'Italia parta favorita e come sia alta la possibilità che vengano segnate almeno due reti. Questo a giudicare dai pronostici e dalle quote proposte dalle migliori agenzie di scommesse sportive. Vediamo adesso di fare il punto della situazione per quel che riguarda il risultato esatto, vera e propria chimera di ogni partita. Secondo Snai l'esito più probabile è un pareggio per 1-1, che porta in dote 6,50 volte la posta in gioco, esattamente come l'1-0 per l'italia. A salire, troviamo il 2-0 per i ragazzi di Di Biagio a 7,00 e il 2-1 azzurro a 8,00. Una vittoria per 1-0 della Danimarca vale 13,00. Alcuni risultati piuttosto bizzarri? Il 4-3 per l'Italia schizza a 125,00 mentre il 4-2 per i danesi vale addirittura 175,00. (agg. Giuliani Federico)

Manca poco per Danimarca-Italia, prima gara della Nazionale azzurra agli Europei Under 21 di Polonia 2017. Abbiamo visto che tutti i pronostici sorridono alla formazione di Di Biagio, decisamente favorita sulla compagine danese. Se è dunque facile ipotizzare l'esito classico 1X2, ben più complicato è capire quanti gol verranno segnati nell'arco dei 90' di gioco. Secondo l'agenzia di scommesse sportive Snai l'Over 2,5 è leggermente in vantaggio sull'Under: il primo è dato a 1,87 mentre il secondo a 1,80. Per quel che riguarda la somma di gol, zero reti è un'opzione quotata 9,50 mentre l'esito più scontato, se così possiamo chiamarlo, è due marcature, fermo a 3,20. Con tre gol si sale a 3,90 mentre quattro reti portano in dote 5,50 volte la posta in gioo. Oltre i quattro si sale a 6,50. Infine vediamo il Gol/NoGol: nel primo caso Snai offre una quota di 1,80, nel secondo di 1,87. Esattamente come per l'Under/Over 2,5. (agg. Giuliani Federico)

Si sta per avvicinare l'esordio dell'Italia Under 21 nel 21° Europeo di categoria in programma in Polonia fino al 30 giugno. I ragazzi di Di Biagio esordiranno con la Danimarca, una delle avversarie che compongono il gruppo C, insieme a Repubblica Ceca e Germania. Andiamo subito a dare un'occhiata alle quote proposte dall'agenzia di scommesse sportive Snai per questa Danimarca-Italia. I pronostici sorridono nettamente agli azzurri ma guai a dare tutto per scontato. Certo, la vittoria secca dell'Italia (segno 2) vale 1,70 volte la posta in gioco mentre un successo della Danimarca (segno 1) sale addirittura a 5,00. Il pareggio è invece fermo a 3,65 (segno X). Bisogna comunque ricordare che l'ultimo incrocio tra queste due squadre – il 14 novembre 2016 - finì a reti inviolate: 0-0. Nel conteggio complessivo, invece, ci sono 5 precedenti: tre pareggi e una vittoria a testa. (agg. Giuliani Federico)

Agli Europei Under 21 2017 è il giorno dell’Italia: gli Azzurrini di Gigi Di Biagio sono protagonisti dei nostri pronostici per domenica 18 giugno, quando si giocheranno le prime due partite del girone C. Reduci da una qualificazione convincente, i nostri ragazzi si presentano in Polonia con l’intenzione di riprendersi il titolo solo sfiorato nel 2013; oltre a loro sarà in campo anche una nazionale di sicuro valore come la Germania, che però ha forse qualcosa in meno rispetto agli anni scorsi. Aspettando le partite, andiamo a vedere allora quello che potremmo aspettarci in campo provando a indovinare come potrebbero concludersi queste due sfide molto interessanti.

La Germania aveva raggiunto la semifinale due anni fa, ma era stata schiantata dal Portogallo con un clamoroso 5-0; non vince dal 2009 e ormai quella generazione fa parte in pianta stabile della nazionale maggiore. Con Stefan Kuntz, ex attaccante campione d’Europa nel 1996, è partito un nuovo progetto: nelle qualificazioni sono arrivate 10 vittorie in 10 partite e 35 gol segnati, anche se il girone non era troppo impegnativo; le stelle sono Max Meyer e Serge Gnabry, attenzione anche a capitan Maximilian Arnold e a Levin Oztunali. Nazionale sicuramente competitiva, ma che forse ha qualcosa in meno rispetto a certe edizioni del passato; la Repubbilca Ceca di Patrik Schick e Jakub Jantko, protagonisti nella nostra Serie A, ha la possibilità di fare il colpo perchè è una squadra che ha tanto talento anche se è meno conosciuta di altre. Nel girone non ha entusiasmato ai massimi livelli (23 punti) ma ha comunque fatto fuori il Belgio che poteva rappresentare una minaccia. Per questa partita il pronostico va alla Germania (segno 1), ma non ci stupiremmo se i cechi riuscissero quantomeno a strappare il pareggio alla più quotata nazionale tedesca.

Mai come quest’anno c’è la sensazione che gli Azzurrini abbiano una squadra pronta per vincere: almeno 12 dei 23 giocatori a disposizione di Gigi Di Biagio sono stati titolari e protagonisti in Serie A, e ad essi dobbiamo aggiungere elementi come Rugani, Cataldi, Grassi, Cerri e Cragno che pur avendo giocato meno sono dei punti fermi del progetto. Tantissimo talento e potenzialità non solo davanti (Bernardeschi, Berardi e Petagna), ma anche in mezzo con l’esplosione di Gagliardini e la solidità di Benassi, e dietro dove Caldara è reduce da una stagione straordinaria, Rugani sta imparando dalla difesa che ha vinto lo scudetto negli ultimi sei anni e Gigio Donnarumma è già considerato a 18 anni uno dei migliori portieri al mondo.

Abbiamo grandi progetti ed è giusto sognare; dovremo comunque rispettare la Danimarca, squadra che non ha troppi giocatori conosciuti ma può comunque dare filo da torcere. Ci sarà capitan Lasse Christensen (Fulham), con lui anche Andrew Hjulsager che ha giocato gli ultimi sei mesi della stagione nel Celta Vigo, raggiungendo la semifinale di Europa League. L’Italia ha vinto il suo girone di qualificazione con 24 punti e nessuna sconfitta, incassando appena 3 gol; la Danimarca ha vinto 9 partite con un pareggio, anche lei ha incassato 3 reti ma le avversarie non erano eccezionali. Il pronostico va agli Azzurrini (segno 1): sarà fondamentale iniziare con una vittoria per mettere in discesa la strada verso la qualificazione e provare a non rendere la partita contro la Germania, ultima del girone, un complicato dentro o fuori.

© Riproduzione Riservata.