BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / Monopoli-Padova Under 17 (risultato finale 0-1): i biancoscudati sono in finale! (Lega Pro 2017)

Diretta Monopoli-Padova Under 17: risultato finale 0-1. I biancoscudati vincono la partita grazie a un rigore trasformato nei primi minuti e vanno a giocare la finale del torneo di Lega Pro

Diretta Monopoli-Padova Under 17 (Foto LaPresse) Diretta Monopoli-Padova Under 17 (Foto LaPresse)

Sarà la formazione biancoscudata a giocare la finale dello stadio Manuzzi, il prossimo giovedì, e contendere a una tra Reggiana e Como il titolo di Lega Pro per la stagione 2017-2018. A decidere è il calcio di rigore trasformato da Nicolò Telesi dopo 5 minuti, un rigore che lo stesso attaccante si era procurato; il risultato non è più cambiato, nel secondo tempo il Monopoli ha prodotto il massimo sforzo alla ricerca del pareggio e ha avuto la migliore occasione al 27’ quando Lucariello ha raccolto una respinta corta e stava per ribadire a rete, ma ha perso l’attimo ed è stato anticipato dalla difesa avversaria. Il Padova dal canto suo, forte del vantaggio, ha provato a colpire in contropiede; bella azione spinta da Piovanello, perfezionata da Telesi che però è stato anticipato da Convertiti sul passaggio con cui Rosso lo avrebbe mandato in porta. Il Monopoli poi non è più riuscito a farsi pericoloso: Pranovi ha avuto ben poco lavoro perchè i pugliesi hanno colpito soprattutto dalla distanza, risultando poco precisi. Padova dunque che vola in finale. (agg. di Claudio Franceschini)

All’intervallo la prima semifinale del campionato Under 17 Lega Pro è appannaggio della formazione biancoscudata. Il gol del vantaggio a favore del Padova è arrivato dopo soli 5 minuti: azione personale sulla sinistra da parte di Nicolò Telesi che, appena entrato in area, è stato messo giù. Dal dischetto lo stesso Telesi ha trasformato il rigore portando avanti la sua squadra; il Padova ha poi legittimato il vantaggio creando maggiori pericoli alla porta di Convertiti, bravo al 10’ a intervenire in due tempi sul diagonale di Rosso lanciato in contropiede. Ancora Rosso ha spizzato di testa (al 23’) ma nessuno ha raccolto il suo suggerimento; alla mezz’ora si è visto anche il Monopoli, prima bloccato bene da Pranovi (uscita bassa ad abbrancare la sfera), poi con un pallonetto di Vecchi che aveva superato il portiere, ma non ha trovato lo specchio della porta. Primo tempo vivace; vedremo cosa succederà nella ripresa, al momento il Padova sarebbe qualificato per la finale. (agg. di Claudio Franceschini)

Sta per cominciare: finalmente conosceremo il nome della prima finalista di questo campionato di Lega Pro Under 17, ricordando che l’altra semifinale andrà in scena tra un paio d’ore e sarà quella tra la Reggiana e il Como. Se il Monopoli si è qualificato sul filo di lana alla Final Four e ha centrato un risultato storico, il Padova ha sempre fatto del settore giovanile uno dei suoi punti di forza e lo ha dimostrato in questo finale di stagione: la semifinale centrata dagli Allievi è già la seconda per una formazione giovanile dei biancoscudati, perchè lo scorso fine settimana gli Under 15 (i Giovanissimi) eliminando il Livorno avevano conquistato il diritto a disputare la sfida contro il Parma per un posto in finale. Purtroppo le cose non erano andate bene e il gol di Alessandro Rastelli aveva permesso ai ducali di volare alla finale contro la Cremonese; adesso gli Under 17 proveranno a “vendicare” quella sconfitta e a prendersi la partita per il titolo. Ce la faranno? Per saperlo non ci resta che metterci comodi e dare la parola al campo: finalmente questa Monopoli-Padova a San Mauro Pascoli sta per cominciare. (agg. di Claudio Franceschini)

Monopoli-Padova va in scena allo stadio Macrelli: siamo a San Mauro Pascoli, sede della Sammaurese che ha chiuso al sesto posto il girone D nel campionato di Serie D, sfiorando i playoff (mancati per un solo punto di ritardo nei confronti dell’Agnonese). La Sammaurese ha di fatto inaugurato questo stadio nel 2015, quando aveva ottenuto la promozione in Serie D; la società ha fatto enormi passi perchè il suo impianto fosse a norma e ha finalmente ottenuto la delibera dal Coni, portando la capienza dello stadio a 700 posti con la promessa di raggiungere le mille unità di capienza con l’arrivo del 2016-2017. Purtroppo il Macrelli è anche salito agli onori della ribalta per il motivo sbagliato: domenica 8 maggio 2016, ultima giornata di campionato, la formazione romagnola ha ospitato il Parma già promosso in Lega Pro e, con i ducali, sono arrivate come dall’inizio della stagione le telecamere di Sky Sport che hanno seguito la risalita dei gialloblu dopo il fallimento. Il cerchio di centrocampo era… poco rotondo, una forma decisamente sbagliata e palesemente evidente; la “gaffe” ha fatto il giro del web ed è uscita anche dai confini nazionali, non certo un bel biglietto da visita per la società Sammaurese, che il prossimo anno cercherà la risalita in Lega Pro. (agg. di Claudio Franceschini)

Come già detto, Monopoli-Padova Under 17 sarà diretta dall’arbitro Franco Iacovacci; per lui ci sono 19 presenze in questa stagione, più che altro messe insieme nel campionato di Serie D (15 apparizioni). A completare il quadro delle direzioni arbitrali, per questo 2016-2017, compaiono tre partite di Under 17 e una del Torneo di Viareggio, ovvero quella tra il Pas Giannina e la Spal nella fase a gironi (vittoria degli estensi per 2-0). Le cifre di Iacovacci parlano di 57 ammonizione (3 a partita), 4 espulsioni (tre con rosso diretto) e 9 calci di rigore fischiati: si tratta dunque di un arbitro che preferisce lasciar correre il gioco e ricorre alle sanzioni solo quando necessario. Ciò detto, in Massese-Sanremese di Serie D Iacovacci ha ammonito sette giocatori, suo record stagionale; in Under 17 gli è toccata due volte la Roma, sempre in casa (vittorie contro Bari e Perugia) e una volta la Lazio (3-1 al Bologna) mentre si tratta della prima partita della stagione con una tra Monopoli e Padova, che si sfidano oggi.  (agg. di Claudio Franceschini)

Tra poco si giocherà Monopoli-Padova Under 17, e la mente non può che tornare all’episodio occorso nel quarto di ritorno che la squadra pugliese ha giocato contro la Cremonese, che gli ha permesso di arrivare fino a questa semifinale. Come abbiamo già detto, la qualificazione del Monopoli è arrivata solo in virtù della miglior differenza reti ottenuta nel corso della stagione regolare rispetto ai grigiorossi; dunque il pareggio nella partita di ritorno sarebbe stato utili per il Monopoli, ma Rapisarda e Poggi avevano sancito il 2-1 a favore della Cremonese, inframmezzato dal temporaneo pareggio da parte di Lucariello. Poi la mossa da parte di mister Fortunato: dentro l’attaccante Pier Bianco al minuto 81, e proprio lui nei minuti di recupero della partita, quando la Cremonese si preparava già a fare festa, trovava un splendido tiro sotto l’incrocio dei pali dopo aver saltato un difensore e qualificava i pugliesi alla Final Four. Spesso e volentieri sono episodi che contano, anche e soprattutto perchè adesso il Monopoli ha grande entusiasmo; vedremo se questo gol di Bianco sarà utile fino a spingere la squadra pugliese fino alla semifinale, oppure se il Padova si prenderà risultato e qualificazione. (agg. di Claudio Franceschini)

Sarà diretta dall’arbitro Franco Iacovacci della sezione di Latina; si gioca alle ore 16:30 di lunedì 19 giugno e, presso lo stadio Macrelli di San Mauro Pascoli (provincia di Forlì-Cesena), va in scena la partita valida per la semifinale del campionato Lega Pro 2017. E’ una novità assoluta questa della terza divisione a livello giovanile; nei giorni scorsi il Parma si è aggiudicato il torneo riservato agli Under 15 e oggi invece si disputano le due semifinali riservate agli Under 17 (l’altra è Reggiana-Como) che altro non è se non la categoria Allievi che ha ufficialmente cambiato nome.

In palio, in questa gara secca, non soltanto la finale di campionato e un titolo ma anche la possibilità di andare a giocare la Supercoppa, che sarà la sfida tra la vincente di questo torneo di Lega Pro e quello di Serie A e B. Il Monopoli ci è arrivato in maniera rocambolesca: negli ottavi di finale ha demolito il Modena per 4-0 prima di perdere fuori casa (2-4) facendo però valere la differenza reti, nei quarti invece con la normale formula Uefa sarebbe stato eliminato perchè, dopo aver pareggiato 1-1 in trasferta contro la Cremonese, aveva ottenuto un 2-2 interno.

Qui però il regolamento era simile a quello che regolava, per intenderci, i playoff di Serie B o i primi turni di Lega Pro: ovvero, a stabilire il passaggio del turno è la miglior posizione in classifica nella stagione regolare. Per entrambe 41 punti (in due diversi gironi), ma la migliore differenza reti da parte dei pugliesi ha fatto la differenza. Il cammino del Padova non è stato privo di insidie, allo stesso modo: aperto da una vittoria sul campo della Virtus Francavilla, è proseguito con un pareggio interno che ha portato alla qualificazione ai quarti, dove i biancoscudati si sono qualificati eliminando il Fondi, con un 2-2 fuori casa e un 3-1 interno.

Adesso ci si gioca questa finale; per quanto riguarda la stagione regolare, dobbiamo ricordare che il Monopoli come detto ha otteuto 41 punti nel girone D arrivando secondo (alle spalle del Fondi) con 12 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte; i gol segnati sono stati 43, quelli subiti 23 (secondo miglior attacco e seconda miglior difesa). Il Padova era nel girone B e lo ha vinto con 54 punti, frutto di 16 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte; 60 i gol realizzati (due meno della Reggiana), 17 quelli subiti che ne hanno fatto per distacco la miglior difesa. Da questo punto di vista sembra che non ci sia partita a favore della squadra veneta; tuttavia siamo in gara secca e dunque potrebbe succedere di tutto. 

Non ci sarà diretta tv per seguire Monopoli-Padova Under 17, il che significa che non avrete a disposizione nemmeno una diretta streaming video per questa partita; informazioni utili sulle due squadre che si affrontano nella semifinale di campionato arriveranno attraverso gli account ufficiali che, su Twitter, le due squadre mettono a disposizione, rispettivamente su @MonopoliCalcio e @PadovaCalcio.

© Riproduzione Riservata.