BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pallanuoto/ Queirolo, Aiello e Cotti: tre campionesse del Setterosa salvano bagnanti in difficoltà

Pallanuoto news, Queirolo, Aiello e Cotti: tre campionesse del Setterosa salvano bagnanti in difficoltà ad Imperia, aiutano i bagnini in operazioni di salvataggio in mare

Elisa Queirolo in azione (LaPresse) Elisa Queirolo in azione (LaPresse)

PALLANUOTO NEWS, QUEIROLO, AIELLO E COTTI: LE CAMPIONESSE DEL SETTEROSA SALVANO BAGNANTI IN DIFFICOLTA' - Campionesse in campo e fuori le ragazze del Setterosa, per la precisione Elisa Queirolo, Rosaria Aiello e Aleksandra Cotti, tre delle protagoniste della nostra Nazionale di pallanuoto femminile, che tutti ricorderete d’argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Le soddisfazioni in acqua per le campionesse della nostra pallanuoto sicuramente non sono mai mancate, ma adesso meritano di essere considerate anche campionesse di altruismo. In questi giorni per il Setterosa è in corso il collegiale a Imperia e ieri le ragazze avevano un pomeriggio di meritato riposo all’indomani del successo in amichevole sulla Grecia (11-10): occasione perfetta per trascorrere alcune ore al mare, ai Bagni Oneglia. Proprio allora le tre azzurre si sono ritrovate ad aiutare alcuni bagnanti in difficoltà nelle acque di Borgo Marina. Erano issate le bandiere rosse a causa del mare agitato, ma c’è chi si è tuffato ugualmente, ad esempio Anna, una ragazzina di soli quattordici anni soccorsa da due bagnini. Poi le onde hanno rapito altri ragazzi, così Elisa Queirolo, Rosaria Aiello e Aleksandra Cotti si sono accorte del pericolo e si sono aggiunte ai bagnini, riportando tutti a riva.

Quando le operazioni di salvataggio si sono concluse nel migliore dei modi sono scattati gli applausi per Queirolo, Aiello e Cotti (oltre che per i bagnini), come abitualmente avviene dopo una vittoria in piscina; anzi, con un valore in questo caso ancora più grande. “Al di là della tensione di quei momenti, è stato emozionante rendersi utili in questo modo” racconta capitan Queirolo, che quest’anno ha anche vinto lo scudetto col Plebiscito Padova. Chissà dunque se questa avventura a lieto fino possa dare un’ulteriore spinta ed entusiasmo in vista di una estate che si annuncia agonisticamente molto intensa. Il Setterosa del c.t. Fabio Conti resterà in Liguria ad allenarsi con le greche fino a mercoledì, poi si trasferirà a Siracusa e quindi dal 30 parteciperà a un torneo a Bilbao, in Spagna, tutto questo per preparare al meglio i Mondiali di Budapest che si disputeranno nella capitale magiara nella seconda metà di luglio. Di certo però Queirolo, Aiello e Cotti hanno già conquistato il titolo di campionesse nella vita.

© Riproduzione Riservata.