BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO MILAN/ News, Spunta anche il nome di Rui Patricio per la porta (Ultime notizie)

Calciomercato Milan news, offerto Pepe dall'agente Jorge Mendes. Intanto Patrick-Emmerick Aubameyang è a un passo dal Manchester City di Pep Guardiola. (ultime notizie)

Calciomercato Milan, Pierre-Emerick Aubameyang - La PresseCalciomercato Milan, Pierre-Emerick Aubameyang - La Presse

I nomi di possibili nuovi portieri per rimpiazzare Gianluigi Donnarumma in questa sessione di calciomercato estivo continuano a moltiplicarsi con insistenza attorno al Milan. Stando alle indiscrezioni provenienti dalla stampa lusitana di A Bola, i rossoneri avrebbero iniziato a sondare il terreno con lo Sporting di Lisbona per parlare di Rui Patricio, estremo difensore classe 1988 attualmente impegnato con la sua Nazionale nella Confederations Cup in Russia. Reduce da 38 presenze complessive con 42 reti subite e ben 14 gare in cui è riuscito a mantenere la porta inviolata, Rui Patricio ha tuttavia il contratto in scadenza con i biancoverdi solamente nel 2022, fattore questo che potrebbe portare lo Sporting a chiedere una somma elevata per lasciar partire il proprio giocatore, non essendo inoltre una società bisognosa di svendere i propri campioni, come dimostrato dalla trattativa che aveva portato Joao Mario all'Inter lo scorso anno.

In questa sessione di calciomercato estivo il Milan sta cercando di costruire una rosa forte per rilanciarsi nella prossima stagione ma i rossoneri devono anche guardarsi bene dagli assalti degli altri club nei confronti dei suoi campioni. E' il caso questo di Carlos Bacca, centravanti colombiano trattenuto tra le polemiche la stagione scorsa ed incapace di rendere sui suoi soliti livelli nell'ultima annata. Il trentenne, collezionando 34 apparizioni e realizzando 14 reti più 5 assist, ha infatti attirato su di sè le attenzioni di diversi club come il Valencia in Spagna ma soprattutto l'Olympique Marsiglia in Francia. Stando alle indiscrezioni della stampa turca, emerge però una nuova pretendente sulle tracce di Bacca, ovvero il Besiktas. La squadra di Istanbul vorrebbe aggiudicarsi Bacca in prestito, formula presumibilmente poco gradita al Milan che lo terrà sotto contratto fino al giugno del 2020.

Il tormentone di calciomercato relativo alla permanenza di Gianluigi Donnarumma al Milan è in continua evoluzione, così come le voci riguardanti i profili di possibili sostituti per il ruolo. Uno di questi è Kevin Trapp, portiere tedesco che non ha convinto molto nell'ultima stagione al Paris Saint-Germain. Attualmente impegnato con la Nazionale tedesca nella Confederations Cup in Russia, Trapp ha rilasciato alcune dichiarazioni ad SFR Sport in merito al suo futuro: "Ho sentito delle voci di mercato ma per il momento sono concentrato sulla Nazionale. Questa è la cosa più importante. Ora devo pensare solo a giocare e a conseguire il nostro obiettivo, poi vedremo quello che accadrà quando tornerò a Parigi." Il Milan continua a monitorarlo anche se ora si stanno riaprendo degli spiragli per il rinnovo di Donnarumma, oltre alle trattative per Perin e Neto lasciate in stallo.

In casa Milan, oltre alla vicenda Donnarumma, si sta vivendo un altro tormentone di calciomercato in merito all'interesse per Andrea Conti, esterno di proprietà dell'Atalanta. Dopo i tanti batti e ribatti tra le parti con dichiarazioni e repliche da parte dell'agente del giocatore e della dirigenza bergamasca, interpellato da QSVS, il procuratore Mario Giuffredi ha fatto nuovamente il punto sulla trattativa per portare l'assistito in rossonero, auspicandone il buon esito in tempi brevi: "Spero che al più presto Milan e Atalanta trovino l’intesa. Quella di non andare in ritiro era solo una battuta, perché penso che chiuderemo prima del ritiro dell’Atalanta. La trattativa con il Milan? Parlavo della cosa con Mirabelli da gennaio, poi abbiamo aspettato il closing, con l’Inter non c’è stato alcun contatto. L’Atalanta sapeva del mio incontro col Milan. Era stata allertata."

) - Il calciomercato del Milan non si ferma mai e non conosce tregua. Il progetto di ricostruzione della squadra rossonera portato avanti dal duo Fassone-Mirabelli, prosegue nonostante l'inghippo Donnarumma. Il portiere ha scelto di non rinnovare il suo contratto in scadenza con il club, ma la società di via Aldo Rossi è stata chiara. Gigio non verrà svenduto – ha spiegato ieri Fassone in un'intervista a Milan Tv – il giocatore resterà per un'altra stagione a Milano, poi sarà libero di trovarsi una nuova sistemazione. Margini di pacificazione? È la speranza del Milan, ma ad oggi una riconciliazione tra le parti appare complicata, anche se Fassone sarebbe pronto a riabbracciare a braccia aperte il figliol prodigo Donnarumma. Per la porta, dunque, il Milan ha scelto una nuova strategia in attesa di capire cosa ne sarà del suo numero 99. Come riporta Il Corriere dello Sport, il Diavolo sta per chiudere con il Genoa l'arrivo di Mattia Perin, che dovrebbe rivestire i panni di estremo difensore titolare. Alle sue spalle confermato il veterano Storari, con Gabriel terzo portiere ma pronto a salutare in caso di offerte allettanti. Attenzione a Plizzari, che sarà trattenuto a Milanello per allenarsi con la prima squadra, in attesa di occupare lo slot lasciato libero dal collega brasiliano e, dalla prossima stagione, di diventare l'erede di Donnarumma. (agg. Giuliani Federico)

CALCIOMERCATO MILAN NEWS, JORGE MENDES OFFRE PEPE -

Sembrava a un passo dall'Inter il portoghese Pepe che ha lasciato da Campione d'Europa il Real Madrid a parametro zero. Alla fine però il club nerazzurro non ha mai fatto l'affondo che gli avrebbe permesso di portarlo a Milano. Il calciatore potrebbe comunque arrivare al Naviglio per giocare però dall'altra riva con la maglia del Milan. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport infatti l'agente del centrale portoghese, Jorge Mendes, avrebbe provato ad offrirlo proprio ai rossoneri. Pepe è un calciatore di sicura affidabilità, ma il dubbio dei vari club interessati è legato al fatto che l'età avanzata non sia in linea con l'ingaggio faraonico che il calciatore pretende. In più Pepe negli ultimi anni più volte ha palesato delle difficoltà dal punto di vista fisico che l'hanno portato anche a lunghi periodi di stop.

Questo è un particolare che non si può assolutamente far finta di non considerare anche perché acquistare un calciatore così importante se non integro potrebbe essere davvero controproducente.

A lungo si era parlato in questa sessione di calciomercato del possibile ritorno al Milan di Pierre-Emerick Aubameyang. L'attaccante del Gabon era stato lanciato da giovanissimo dal Milan che non aveva creduto nelle sue qualità, lasciandolo così partire per andare a giocare con continuità da un'altra parte. Passati gli anni ora la punta al Borussia Dortmund ha dimostrato di essere uno dei calciatori più forti al mondo. Prima dell'acquisto di André Silva dal Porto il Milan pareva averci pensato seriamente, per poi vedersi raffreddare le voci di calciomercato in maniera piuttosto drastica.

Ora però sembra davvero tutto tramontato perché secondo quanto riportato da Sky Sports, la versione britannica della nota rete satellitare, il Manchester City, su precisa indicazione di Pep Guardiola, sarebbe pronto a mettere sul piatto ben sessanta milioni di sterline per portare in Inghilterra questo attaccante di grande spessore fisico e tecnico. Il Milan dal canto suo dopo aver acquistato il portoghese vuole un altro attaccante, ma per questo sta guardando altrove e lo ha fatto anche prima della voce che lo vedeva vicino ai Citizens.

© Riproduzione Riservata.