BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Cagliari-Rappr. Val di Pejo (risultato finale 8-0) : buona prova degli isolani, a segno anche Han

Diretta Cagliari-Rappresentativa Val di Pejo, risultato finale 8-0: quattro gol per tempo danno la vittoria agli isolani nell'amichevole estiva. Doppietta di Joao Pedro, segna anche Han

Marco Borriello, attaccante Cagliari - LaPresseMarco Borriello, attaccante Cagliari - LaPresse

Il Cagliari batte la Rappresentativa Val di Pejo: con quattro gol per tempo la formazione isolana chiude al meglio la sua amichevole estiva, un bel test nel quale ha fatto girare tanti giocatori e trovato sicuramente belle risposte. Massimo Rastelli ha iniziato il secondo tempo con una formazione del tutto diversa da quella iniziale: Diego Farias e Giannetti la coppia d’attacco con Cossu alle spalle, Deiola e Ionita a supportare Colombatto e una difesa con Ceppitelli e Salamon a protezione di Crosta, mentre Faragò e Krajnc sono stati utilizzati come esterni bassi. Il quinto gol è arrivato con Diego Farias, poco dopo Niccolò Giannetti rientrato dal prestito ha timbrato il 6-0. Il settimo gol è arrivato con Han Kwang-Song, il nordcoreano che avevamo già visto lo scorso anno e che in questa stagione potrebbe avere decisamente più spazio: Rastelli lo tiene in grande considerazione. A chiudere il conto è stato Alessandro Deiola; dunque per il Cagliari una buona prova e tanti gol, naturalmente è calcio di luglio e l’avversario era decisamente modesto ma vincere aiuta sempre l’autostima. Attendiamo ora gli isolani ai prossimi appuntamenti di preparazione alla stagione che verrà. (agg. di Claudio Franceschini)

All’intervallo della partita amichevole, la formazione isolana non ha il minimo problema contro il modesto avversario ed è già riuscito a segnare quattro gol nella prima frazione. Massimo Rastelli ha schierato la sua formazione con il consueto 4-3-1-2: Rafael Andrade in porta, Padoin e Sienna Miangue terzini, Andreolli in mezzo alla difesa con Pisacane. A centrocampo Cigarini da perno centrale con Barella e Dessena ad agire da mezzali, Sau e Borriello supportati da Joao Pedro. Subito il tonnellaggio pesante dunque per il Cagliari, che ha impiegato circa 13 minuti per andare in gol con il suo trequartista brasiliano e tre minuti più tardi ha trovato la rete del raddoppio con Nicolò Barella. Il tris lo ha servito ancora Joao Pedro, che è stato l’assoluto protagonista del primo tempo e ha dimostrato che, rimanendo sano per tutta la stagione, potrebbe essere l’arma in più di questa squadra; il quarto gol del Cagliari è arrivato per merito di Marco Borriello, capace di iscriversi alla partita. Un primo tempo dunque ottimo per gli isolani, ma del resto non c’erano dubbi sul fatto che sarebbero arrivati tanti gol; adesso vedremo come nel secondo tempo Rastelli ridisegnerà la sua squadra, di sicuro ci saranno tanti cambi per affrontare gli ultimi 45 minuti. (agg. di Claudio Franceschini)

Sta per cominciare l’amichevole tra Cagliari e Rappresentativa Val di Pejo: la formazione sarda torna in campo per confrontarsi contro una selezione locale e testare i suoi progressi in questa preparazione estiva. L’obiettivo del Cagliari è lo stesso dello scorso anno: ottenere una salvezza tranquilla. Nel 2016-2017 la squadra isolana ha fatto ampiamente il suo: nonostante i tanti infortuni occorsi ai suoi giocatori - soprattutto nella seconda parte della stagione - la squadra di Massimo Rastelli non ha mai sofferto e non si è mai trovata in una posizione difficile di classifica. Contro la Val di Pejo il tecnico non va in cerca del risultato o della goleada, ma di sicuro vorrà vedere i progressi da parte dei suoi ragazzi; staremo a vedere quanto sarà utile la sgambata e chi si metterà particolarmente in mostra. Ora diamo subito la parola al campo: sta per cominciare l’amichevole tra il Cagliari e la Rappresentativa Val di Pejo. (agg. di Claudio Franceschini)

Grande attesa per il ritorno in campo del Cagliari: tra i giocatori più amati dal pubblico rossoblù vi è sicuramente Marco Borriello, che si è confermato un ottimo attaccante segnando ben 16 gol nell’ultimo campionato. Marco Sau incarna invece l’anima sarda della squadra, assieme al centrocampista Nicolò Barella cui quest’anno verranno probabilmente affidate le chiavi del centrocampo. Una responsabilità non da poco per un classe 1997 che ha però già dimostrato di avere carattere, a volte anche troppo come indicano i dieci cartellini ricevuti nella Serie A 2016-2017. Curiosità anche per vedere all’opera il nuovo portiere titolare, il ventitreenne Alessio Cragno reduce dalla promozione dalla B con il Benevento. L’anno scorso il Cagliari non ha avuto un rapporto facile con gli estremi difensori, cominciando con l’esperto Storari che a metà stagione ha però fatto spazio trasferendosi al Milan; tra i pali si è insediato il brasiliano Rafael che ha offerto ius rendimento altalenante. Carino è ancora giovane ma anche per lui la sfida della stagione entrante richiederà un bel salto di qualità. (aggiornamento di Carlo Necchi)

Prima uscita ufficiale per il Cagliari formato 2017-2018. La compagine rossoblu allenata da mister Rastelli, confermatissimo dopo il buon campionato scorso, scenderà in campo a partire dalle ore 17:30 di questa sera. L’avversario sarà una squadra composta da alcuni dei migliori giocatori della Val di Pejo, splendida valle del Trentino Alto Adige dove si trovano attualmente i rossoblu per il ritiro estivo. Precisamente, i sardi sfideranno la Rappresentativa Redival Val di Pejo nel fresco delle alture. Da quelle parti, a differenza del resto d’Italia dove si “cuoce” letteralmente, ci sono più o meno 20 gradi, un clima perfetto per iniziare i duri allenamenti della preparazione al campionato di Serie A prossimo, pronto a fare il suo esordio fra poco più di un mese.

Cagliari che come dicevamo scenderà in campo questa sera per la prima volta, ma la sfida delle prossime ore sarà solo la prima delle tre in programma nel giro di pochi giorni. Mercoledì 19 luglio, infatti, la squadra allenata da Rastelli sfiderà il Real Vicenza sempre in Val di Pejo, mentre il 22 luglio, trasferimento a Palazzolo per l’interessante amichevole contro il Brescia, compagine ben nota che milita in Serie B. La partita in programma questa sera sarà un’occasione interessante per vedere all’opera alcuni dei volti nuovi del Cagliari, su tutti, il centrocampista Cigarini, sbarcato nelle scorse ore e già carico per la nuova avventura: «Sono ben felice di essere approdato qui al Cagliari: avrei potuto vestire la maglia rossoblù già l’anno scorso, il Presidente, il Direttore e il mister hanno manifestato nuovamente il loro interesse per me: mi hanno dato fiducia e questo è stato il motivo principale che mi ha spinto ad accettare».

E proprio Cigarini potrebbe già vedersi in campo quest’oggi, in un possibile L’ex di Napoli e Atalanta potrebbe stazionarsi in mezzo al centrocampo, nel suo classico ruolo da regista, spalleggiato dall’ex Juventus Isla, e da Ionita. In porta dovrebbe invece vedersi il talentuoso Alessio Cragno, schierato dietro ad una retroguardia a quattro con Pisacane e Salamon difensori centrali, con Padoin a fare su e giù per la corsia di destra, e Miangue, altro volto nuovo della stagione, sulla fascia mancina. Infine l’attacco, con bomber Borriello prima punta, spalleggiato dai soliti Joao Pedro e Sau. La sfida amichevole fra il Cagliari e la Rappresentativa Redival Val di Pejo, in programma questa sera a partire dalle ore 17:30, non sarà visibile in diretta tv su nessun canale, ne’ gratuito ne’ tantomeno a pagamento. Si potranno comunque seguire aggiornamenti dell’incontro sul sito ufficiale del Cagliari nonché sui vari social network della stessa società rossoblu, leggasi Facebook e Twitter.

© Riproduzione Riservata.