BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Bonucci nuovo hashtag 19:19:19/ Video per la nuova stagione nel Milan: "Sono più affamato che mai"

Bonucci lancia il nuovo hashtag: in rete alle 19:19:19 video per lanciare la nuova stagione nel Milan. Le ultime notizie sui "movimenti" social del nuovo (e pregiatissimo) colpo rossonero

Leonardo Bonucci (Foto: LaPresse)Leonardo Bonucci (Foto: LaPresse)

Leonardo Bonucci ha fame di vittorie: dopo aver "sbranato" scudetti e trofei nazionali con la maglia della Juventus, il difensore ha raccolto la sfida del Milan. La società rossonera gli ha consegnato le chiavi dello spogliatoio, che dovrà guidare in questa nuova stagione per riportare il club meneghino ai vertici del calcio italiano. Una missione complicata, ma non impossibile per Leonardo Bonucci, che ha lanciato un video per aprire la stagione a tinte rossonere. Lo aspettavano i suoi nuovi tifosi dopo l'annuncio e non si è fatto attendere: è arrivato alle 19:19:19 di oggi. Dopo i movimenti social degli ultimi giorni, ecco allora le prime parole da capitano del Milan.

BONUCCI, 19:19:19: VIDEO PER LA NUOVA STAGIONE NEL MILAN

#HUNGRIERTHANEVER, PIÙ AFFAMATO CHE MAI

Leonardo Bonucci, l'acquisto più rumoroso di questa sessione di calciomercato, ha pubblicato il suo primo messaggio da capitano del Milan. Tanti attendevano l'appuntamento social del difensore, che si è portato anche il numero 19 a Milano, costringendo il compagno Franck Kessie a rinunciarci. Poche parole, semplici e incisive: «Dei tifosi mi hanno chiesto se sarò in grado di spostare gli equilibri. Lavorerò per riuscirci, lottando con ancora più fame». Anche l'hashtag lanciato non lascia spazio a dubbi: #HungrierThanEver, più affamato che mai. L'addio alla Juventus e il passaggio al Milan, dove riveste il ruolo di leader dello spogliatoio, hanno caricato di un'enorme responsabilità Leonardo Bonucci, che non è affatto preoccupato. Anzi ha raccolto la sfida per dimostrare sul campo di poter davvero spostare gli equilibri e di riportare il Milan al vertice del calcio italiano. (agg. di Silvana Palazzo)

L'ANNUNCIO DOPO IL TRASFERIMENTO

Occhi puntati sui profili social di Leonardo Bonucci, perché qualcosa di speciale si verificherà alle 19:19:19. Per ora sappiamo che il nuovo difensore del Milan pubblicherà un video di lancio della nuova stagione. I campioni comunicano anche così e il centrale rossonero non è da meno. Bonucci si legherà ad un hashtag, il primo da milanista, che riproporrà per tutta la stagione. In questo modo darà continuità alla tendenza lanciata questo mese, in cui ha annunciato le svolte della sua carriera attraverso immagini e slogan. Tutto è cominciato giovedì scorso, quando ha pubblicato una foto in t-shirt nera con la scritta "Ready for new season 2017-18". Lì sono cominciati i sospetti sull'addio alla Juventus: nessun marchio bianconero, il primo indizio. Quando l'affare è stato definito a tempo di record il giorno successivo ha scelto la stessa scritta, proposta però con uno sfondo rossonero. Sabato ha, invece, ripreso lo slogan "Una splendida storia - Grazie di tutto, Juve" per la lettera di ringraziamento nella pagina acquistata sulla Gazzetta.

I MOVIMENTI SOCIAL NEGLI ULTIMI GIORNI

Leonardo Bonucci ha ritwittato nei giorni scorsi una frase di Dani Alves, il quale smentiva a Espn una presunta lite con il difensore, con il quale peraltro sarebbe rimasto a parlare della sconfitta nella finale di Champions League fino alle sei di mattina. Oggi, dunque, il nuovo passo: è atteso su Facebook, Twitter e Instagram. L'orario chiarisce peraltro quale sarà il numero di maglia di Leonardi Bonucci nella prossima stagione: Franck Kessie, dopo le prime resistenze, ha concesso il 19 al nuovo compagno di squadra. «È un numero di maglia che, secondo lui, mi può dare protezione e forza. Sono pensieri legati al karma», spiegò nel 2010 il difensore riferendosi alla scelta fatta con il motivatore Alberto Ferrarini. Finora ha portato bene, quindi Bonucci vuole proseguire sulla strada intrapresa sette anni fa. Questa volta però l'obiettivo è alzare i trofei col Milan.

© Riproduzione Riservata.