BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Samtredia-Qarabag (risultato finale 0-1)info streaming video e tv:Gli azeri vincono anche il ritorno

Diretta Samtredia-Qarabag, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di ritorno del secondo turno preliminare di Champions League

Diretta Samtredia-Qarabag, Champions League (Foto LaPresse)Diretta Samtredia-Qarabag, Champions League (Foto LaPresse)

E' terminata da pochissimi minuti la partita tra Samtredia e Qarabag che si è conclusa sul punteggio di 0 a 1. A regalare la vittoria anche nella gara di ritorno, dopo la goleada realizzata all'andata, ci ha pensato Guerrier con una punizione velenosa che ha sorpreso il colpevolo Migineishvili. Dopo una accennata reazione, i padroni di casa, dopo aver rischiato in avvio di ripresa di capitolare nuovamente, non sono più riusciti a reagire e così non è più successo praticamente nulla, oltre alla tradizionale girandola di sostituzioni, fino al triplice fischio che ha così decretato il passaggio alla semifinali di qualifiazione alla prossima Champions League degli azeri del Qarabag.

Siamo ormai giunti al 75' della sfida tra Samtredia e Qarabag che si trova sempre sul punteggio di 0 a 1 e che sembra attendere solamente il triplice fischio finale visto che i padroni di casa, oltre ad avere la certezza di essere impossibilitati a conquistarsi il passaggio del turno, si stanno anche arrendendo di perdere questo match davanti al proprio pubblico. La ripresa difatti si è aperta con gli ospiti che hanno sfiorato il raddoppio al 52' con Gui che, da distanza ravvicinata, ha calciato a colpo sicuro vedendosi ribattere il tiro dal miracoloso Migineishvili. L'occasione sprecata da Gui ha comunque l'effetto di abbattere i padroni di casa che non riescono più ad affacciarsi nella metà campo avversaria. Così al 62' il Qarabag decide, visto il risultato, di effettuare due sostituzioni con le quali ha inserito Ismayilov e Amirgulievy al posto di Richard Almeida e del match winner Guerrier. 

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Samtredia e Qarabag sul punteggio di 0 a 1, a decidere finora è la rete messa a segno da Guerrier direttamente da calcio piazzato, una punizione apparsa tutt'altro che imparabile ma che ha sorpreso il colpevol Migineshvili. Al 32' ancora il numero 17 protagonista con una bella conclusione a giro tentata da fuori area sulla quale questa volta l'estremo difensore georgiano si è superato deviando sopra la traversa la traiettoria. Il Samtredia però non ci sta e sfiora il pareggio al 37' quando Sabanadze ha potuto calciare da dentro l'area di rigore trovando però la pronta parata di Kanibolotskiy. Dopo due minuti di recupero si è cosi chiusa la prima frazione di gioco. 

Siamo ormai giunti al 30' della sfida tra Samtredia e Qarabag ed il punteggio è cambiato ed ora è di 0 a 1 per la rete realizzta da Guerrier al 22'. Il mancino numero 17 ha calciato una punizione velenosa dalla trequarti che, dopo aver attraversato l'area dove nessun compagno è riuscito a deviarla, si è infilata in rete dopo aver colpito la parte interna del palo sorprendendo il colpevole Migineishvili apparso in netto ritardo nell'occasione. La formazione georgiana è riuscita finalmente ad affacciarsi nella metà campo avversaria al 16' quando Manjgaladze ha calciato una punizione direttamente in porta che Kanibolotskiy è riuscito però a bloccare. Dopo aver subito il gol, i padroni di casa hanno immediatamente cercato il pareggio con Mchedlishvili il cui tiro è stato respinto dall'estremo difensore azero.

Allo stadio Erosi Manjgaladze di Samtredia i padroni di casa stanno affrontando il Qarabag nella gara di ritorno dei quarti di finale di qualificazione alla Champions League e, quando sono ormai trascorsi 10 minuti, il punteggio è ancora fermo sullo 0 a 0. Partita povera di significato vista la netta vittoria degli azeri che davanti al pubblico amico hanno "asfaltato" i georgiani per 5 a 0 grazie alla doppietta di Ndlovu e le reti messe a segno da Izmailov, Guerrier e Michel. Nonostante l'ampio vantaggio conquistato all'andata, il Qarabag è sceso in campo riuscendo immediatamente a prendere il controllo delle operazioni, mantenendo un prolungato possesso del pallone che però finora non è stato concretizzato in occasioni da rete anche se la prima conclusione verso lo specchio della porta è arrivata già al 6' quando Medvedev ha tentato il tiro da fuori area ma Migineishvili è riuscito a bloccare in due tempi.

Prende il via: la partita è una formalità per la formazione azera, che si presenta a Tbilisi forte del 5-0 centrato all’andata. In una delle tante sfide tra squadre delle ex repubbliche sovietiche, il Qarabag guarda già al terzo turno preliminare di Champions League: di fatto gli azeri sono già certi di proseguire la loro corsa perchè, dovessero essere eliminati nelle prossime due partite, avranno comunque il salvagente dello spareggio di Europa League e potrebbero quindi entrare, per il quarto anno consecutivo, nella fase a gironi di questo torneo. Da parte sua il Samtredia proverà a vincere per lasciare nel migliore dei modi la competizione; ora parola al campo, ecco le formazioni ufficiali di Samtredia-Qarabag. 12 Migineishvili; 22 Mchedlishvili, 4 Sandokhadze, 3 Kasradze, 24 Balde; 26 Datunaishvili, 6 Manjgaladze; 8 Markozashvili, 7 Razhamashvili, 80 Gui; 10 Sabanadze. 1 Kanibolotskiy; 5 Medvedev, 55 Huseynov, 52 Rzezniczak, 25 Agolli; 8 Michel, 2 Garayev, 20 Richard Almeida; 11 Madatov, 9 Ndlovu, 17 Guerrier.

Samtredia-Qarabag verrà diretta dall’arbitro serbo Srdjan Jovanovic; direttore di gara che nella sua stagione è all’esordio, ma che lo scorso anno è stato impegnato in alcune partite internazionali. Due nei turni preliminari di Europa League: quella tra Midtjylland e Suduva, poi quella tra Dinamo Minsk e St. Patricks con 7 ammonizioni complessive. Poi, Jovanovic ha diretto due sfide nella fase a gironi di Europa League: quella tra Rostov e Atletico Madrid, quella tra Borussia Dortmund e Legia Varsavia. Il serbo poi è riuscito ad arrivare alla fase finale degli Europei Under 19, e ha arbitrato quella che possiamo considerare al momento come la partita più importante della sua carriera: la finale tra Portogallo e Inghilterra, con vittoria inglese per 2-1. Sempre in quel torneo aveva arbitrato Georgia-Svezia nella fase a gironi, e aveva poi diretto due partite delle qualificazioni; in più si è trovato a dirigere Serbia-Grecia Under 21, partita terminata per 3-1. Nella stagione ha ammonito 115 volte in 29 partite, dunque una media quasi esatta di 4 cartellini gialli per gara; 5 le espulsioni (solo una per rosso diretto), mentre i rigori fischiati sono stati 6. (agg. di Claudio Franceschini)

Samtredia-Qarabag si gioca stasera alle ore 19.00 e sarà un derby dell'ex Urss nel secondo turno preliminare di Champions League 2017-2018, che vedrà disputarsi le partite di ritorno. La gara sarà diretta dall'arbitro serbo Srdjan Jovanovic. Si tratta di una delle partite dall'esito più scontato in assoluto, visto che il Qarabag ha letteralmente travolto gli avversari nel match d'andata con un perentorio cinque a zero, grazie alle reti siglate al Tofiq Bahramov Stadium di Baku da Izmailov, Ndlovu (doppietta), Guerrier e Michel.

Certo il Qarabag è stato agevolato per aver potuto usufruire di due calci di rigore nel primo tempo, ma la partita è sembrata da subito nettamente indirizzata. D'altronde il Qarabag non è più una novità della scena internazionale, con la formazione campione dell'Azerbaigian che è riuscita a partecipare in tempi recenti più volte alla fase a gironi di Europa League. La porta della Champions sarebbe l'ingresso principale per un calcio che ha compiuto grandi investimenti come quello dell'Azerbaigian per entrare definitivamente nell'elite europea.

Al contrario il Samtredia è una formazione che si è affacciata solo di recente ai massimi livelli nel campionato nazionale georgiano, ed è rimasto travolto nel match d'andata anche a causa della scarsa esperienza in ambito internazionale. Dopo il risultato della prima partita la corsa alla qualificazione al terzo turno preliminare di Champions League non è più in discussione: i georgiani proveranno semplicemente a fare una figura migliore davanti ai loro tifosi al Tofiq Bahramov Stadium di Tbilisi.

Le probabili formazioni dell'incontro: squadre per dieci undicesimi di nazionalità georgiana per il Samtredia con Migineishvili in porta, Mtchedlishvili in posizione di terzino destro e il guineano Balde in posizione di terzino sinistro, mentre Sandokhadze e Kasradze saranno i due difensori centrali. Come vertici centrali di centrocampo saranno impiegati Datuanishvili e Manjgaladze, mentre Markozashvili sarà schierato in posizione di trequartista sul fronte offensivo, sostenendo l'azione del tridente con Razhamashvili, Samushia e Sabanadze impiegati dal primo minuto.

La risposta del Qarabag sarà affidata al bosniaco Sehic estremo difensore alle spalle di una difesa a quattro composta da Medvedev a destra, Huseynov e Sadygov, capitano della squadra, al centro della difesa e l'albanese Agolli impiegato come esterno mancino. Lo spagnolo Michel e Garayev giocheranno come vertici arretrati di centrocampo, mentre Madatov, Diniyev e Izmailov saranno gli incursori offensivi alle spalle dell'unica punta, il sudafricano Ndlovu.

Tsetsadze, allenatore del Samtredia, ha avuto un atteggiamento forse troppo spregiudicato nella trasferta di Baku, con la formazione georgiana troppo leggera a centrocampo per reggere l'urto del più esperto Qarabag. L'azero Gurbanov, allenatore del Qarabag, presenterà un 4-2-3-1 che all'andata è andato a gonfie vele e che è stato studiato per far provare ad assumere una dimensione veramente europea alla squadra.

Il primo passo è stato compiuto ed anche i bookmaker sembrano convinti della forza del Qarabag, con vittoria esterna dopo il trionfo dell'andata fissata a 2.40 da Betclic, mentre il successo del Samtredia viene quotato 2.65 e l'eventuale pareggio 3.25, questo anche alla luce del fatto che, ormai sicuro della qualificazione, il Qarabag potrebbe non giocare al cento per cento per centellinare al meglio le energie.

Per Samtredia-Qarabag, martedì 18 luglio alle ore 19.00, non ci sarà diretta tv sui canali italiani, né diretta streaming video via internet: gli aggiornamenti in tempo reale si potranno seguire sul sito uefa.com, che fornirà tutti gli aggiornamenti utili e le informazioni sui turni preliminari della Champions League.

© Riproduzione Riservata.