BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / TNS-Rijeka (risultato finale 1-5) info streaming video e tv: Goleada croata

Diretta TNS-Rijeka, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il ritorno del secondo turno preliminare di Champions League

Diretta TNS-Rijeka, Champions League (Foto LaPresse) Diretta TNS-Rijeka, Champions League (Foto LaPresse)

DIRETTA TNS-RIJEKA (1-5) INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE 2018, RITORNO). GOLEADA CROATA- Si è concluso da pochissimi minuti l'incontro tra TNS e Rijeka sul punteggio di 1 a 5, una goleada che si va così ad aggiungere alla vittoria che i croati avevano già conquistato davanti al pubblico amico nella gara di andata per 2 a 0. Il Rijeka conquista così ampiamente la qualificazione al prossimo turno di qualificazione alla prossima Champions League dilagando nel finale e, dopo le reti segnate in pochi minuti da Gorgon e Ristovski, ci ha pensato ancora una volta il subentrato Gavranovic a segnare la sua personale doppietta al 79' appoggiando in rete a porta ormai vuota il passaggio di Bradaric che ha rifinito al meglio la bella azione ospite che ha difatto chiuso il match.

DIRETTA TNS-RIJEKA (1-4) INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE 2018, RITORNO). CIESLEWICZ SEGNA IL GOL DELLA BANDIERA- Quando siamo giunti all'80' della gara tra TNS e Rijeka il risultato è ora di 1 a 4. La terza rete croata è stata realizzata dal talentuoso Gorgon al 61' che, dopo aver ricevuto palla all'altezza del limite dell'area dalla destra, ha fatto partire una botta che si è infilata imparabilmente sotto la traversa. Non sono passati nemmeno tre minuti e al 64' arriva anche la quarta marcatura che nasce ancora una volta da un invenzione dell'immarcabile Gorgon che ha lanciato in profondità Ristovski che, dopo aver bruciato il suo diretto avversario, si è potuto presentare tutto solo davanti a Harrison che ha superato con un potente tiro. I gallesi però hanno una reazione d'orgoglio al 69' quando il neo-entrato Cieslewicz riesce a segnare con un preciso piattone destro che fa partire dal limite dell'area dopo aver impattato alla perfezione il cross rasoterra proveniente dalla corsia di destra.

DIRETTA TNS-RIJEKA (0-2) INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE 2018, RITORNO).RADDOPPIO FIRMATO GRAVANOVIC- Siamo ormai giunti al 60' della sfida tra TNS e Rijeka ed il punteggio è cambiato ed ora è di 0 a 2; a raddoppiare per i croati ci ha pensato il subentrato Gravanovic al 54' che, dopo aver preso il posto di Vestov, ha segnato solamente due minuti dopo al 54' con un bella azione personale che ha concluso con un diagonale rasoterra che si è infilato sul primo palo sorprendendo Harrisson apparso questa volta in palese ritardo. I padroni di casa hanno provato a cambiare al 58' inserendo Cieslewicz al posto del deludente Fletcher anche se i benefici ancora non si sono intravisti, i padroni di casa sono ormai arresi a subire una sconfitta anche in questa gara di ritorno.

DIRETTA TNS-RIJEKA (0-1) INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE 2018, RITORNO). SEGNA MATEI- E' terminato da pochissimi minuti il primo tempo della partita tra TNS e Rijeka ed il risultato è ora di 0 a 1, a portare in vantaggio i croati ci ha pensato Matei al 42' quando, dopo aver recuperato palla sulla trequarti, si è involato verso l'area avversaria dove ha chiesto ed ottenuto un triangolo con Gorgon che gli ha permesso di presentarsi davanti a Harrison che ha superato con un potente tiro da distanza versamente ravvicinata. Lo stesso Gorgon si era reso protagonista al 32' di un bel tentativo da fuori area che è terminato di pochissimo fuori dallo specchio. Dopo questa rete la qualificazione è definitivamente chiusa.

DIRETTA TNS-RIJEKA (0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE 2018, RITORNO). GORDON SFIORA IL VANTAGGIO- Allo stadio Park Hall di Oswestry i padroni di casa dei The New Saints stanno affrontando il Rijeka nella gara di ritorno dei quarti di finale di qualificazione alla Champions League e, quando sono ormai trascorsi 30 minuti di gioco, il punteggio è ancora fermo sullo 0 a 0. Partita che parte già indirizzata vista la vittoria dei croati davanti al pubblico amico per 2 a 0 grazie ad una rete segnata per tempo nella gara di andata. I croati, nonostante il doppio vantaggio, iniziano meglio sfiorando il vantaggio già al 7' quando un potente tiro di Gorgon ha costretto Harrison ad un complicato intervento col quale è riuscito a mettere il pallone in calcio d'angolo. La partita, senz'altro condizionata dal punteggio dell'andata è ancora molto bloccata vista l'abilità nella fase difensiva messa mostra finora dagli ospiti.

DIRETTA TNS-RIJEKA (0-0) INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE 2018, RITORNO). LE FORMAZIONI UFFICIALI – Eccoci arrivati al calcio d’inizio di TNS-Rijeka: non dovrebbero esserci particolari scossoni in questa partita di Champions League. All’andata i croati hanno vinto 2-0 in casa: significa che al Park Hall di Oswestry il The New Saints ha bisogno di un 3-0 per qualificarsi direttamente, altrimenti può puntare sui tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore. Il Rijeka insomma ha tanti risultati a disposizione per volare al terzo turno preliminare, confermando così quelli che erano i pronostici della vigilia; ora però diamo la parola al campo e stiamo a vedere come andranno le cose, ecco le formazioni ufficiali di TNS-Rijeka con calcio d’inizio alle ore 20. TNS (4-3-3): 1 P. Harrison; 2 Spender, 4 Saunders, 5 Rawlinson, 26 Pryce; 8 Brobbel, 23 Edwards, 6 Routledge; 14 Mullan, 22 Quigley, 10 W. Fletcher. RIJEKA (4-4-2): 12 Sluga; 6 Ristovski, 18 Elez, 13 Zuparic, 8 Zuta; 29 Vesovic, 28 Bradaric, 27 Misic, 10 Matei; 9 Heber dos Santos, 20 Gorgon. 

DIRETTA TNS-RIJEKA INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE, ORARIO, RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE 2018, RITORNO). L’ARBITRO – TNS-Rijeka sarà diretta da Georgi Kabakov, arbitro bulgaro di 31 anni. Prima partita in questa stagione per lui; lo scorso anno invece le gare arbitrate sono state 27, con uno score di 129 ammonizioni (quasi 4,5 per partita), cinque espulsioni (due per doppia ammonizione, tre per rosso diretto) e 7 calci di rigore assegnati. Georgia-Moldavia, nel settembre di un anno fa, è stata finora l’unica sfida che Kabakov abbia diretto nelle qualificazioni al Mondiale 2018; ci sono invece due sfide per le qualificazioni agli Europei Under 19, ma il bulgaro non è arrivato alla fase finale del torneo. Naturalmente sono state tante le partite nel campionato bulgaro, che hanno rappresentato la maggior parte del suo lavoro stagionale;  una volta gli è capitato di dirigere una partita della capolista, che a metà settembre era il Dunav (pareggio per 0-0 contro il Beroe Stara Zagora). Per quanto riguarda l’ambito internazionale, nessuna gara di Champions League ha visto Kabakov impegnato ma in due occasioni il fischietto è stato chiamato ad arbitrare i turni preliminari di Europa League (secondo e terzo turno), non ha ancora fatto il grande salto nella fase a gironi ma potrebbe arrivare presto. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TNS-RIJEKA: INFO STREAMING VIDEO E TV, PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE, ORARIO E RISULTATO LIVE (CHAMPIONS LEAGUE) - Si gioca oggi alle ore 20.00 la partita TNS-Rijeka e sarà una sfida di ritorno che potrebbe essere poco più di una formalità in Galles per i campioni di Croazia nel ritorno del secondo turno preliminare di Champions League 2017-2018, croati che hanno vinto agevolmente la partita d'andata allo Stadion HNK Rijeka di Fiume, con un secco due a zero firmato dalle reti di Misic e Matei. La gara gara sarà diretta dall'arbitro bulgaro Georgi Kabakov

Un successo che ha dimostrato come il Rijeka possa crescere fino a coltivare il sogno della partecipazione alla fase a gironi di Champions League, impresa riuscita più volte alla Dinamo Zagabria negli ultimi anni. Dopo un lungo ma costante processo di crescita, il Rijeka è riuscito a strappare proprio alla Dinamo il trono di Croazia nell'ultimo campionato, un risultato che non sembrava possibile considerando quanto fosse profondo il dominio della Dinamo sul calcio nazionale locale.

Così è stato però, e al culmine della sua crescita il Rijeka vuole provare a centrare il bersaglio grosso entrando nelle magnifiche trentadue di Champions: un'impresa che parte con un secondo turno abbastanza soft, considerando la dimensione abbastanza modesta dei gallesi del TNS che in casa sanno però sempre proporre prestazioni agonisticamente gagliarde, nel pieno della tradizione del calcio britannico. Per entrambe le squadre il campionato nazionale è ancora fermo.

Il TNS però aveva già affrontato un turno preliminare in questa edizione di Champions League, partendo dalla primissima sfida vinta ai supplementari a Gibilterra contro l'Europa FC, che a sorpresa era riuscita a sbancare all'andata il Park Hall di Owestry con il punteggio di due a uno, per poi però cadere in casa con un uno a tre ai supplementari, che ha permesso di nuovo al TNS di superare il primo turno preliminare di Champions League, dopo esserci riuscito già nella passata stagione contro i sammarinesi del Tre Penne.

Al Park Hall di Owestry scenderanno in campo queste probabili formazioni: il TNS giocherà con Harrison, capitano della squadra, tra i pali, Routledge sul versante destro di difesa ed Edwards esterno mancino, mentre Saunders e Rawlinson saranno i due centrali di difesa. Il nordirlandese Brobbel a centrocampo sarà affiancato da Spender e da Pryce, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto Mullan, Quigley e Fletcher. Sei undicesimi della squadra sono di nazionalità inglese, a parte Brobbel, i gallesi Rawlinson, Edwards e Pryce e lo scozzese Saunders.

Risponderà il Rijeka con Sluga tra i pali, il macedone Ristovski terzino destro, l'ex Lazio Elez e Zuparic al centro della difesa e l'altro macedone Zuta terzino sinistro. Misic e Bradaric giocheranno come vertici arretrati di centrocampo, alle spalle del brasiliano Heber, dell'austriaco Gorgon e del montenegrino Vesovic, mentre lo svizzero Gavranovic sarà impiegato nel ruolo di unica punta. Il Rijeka ha dunque già ipotecato il passaggio del turno all'andata, con il 4-2-3-1 del tecnico sloveno Kek che ha mostrato una squadra essenziale e precisa, con 4-3-3 dell'inglese Ruscoe per il TNS che ha potuto solo limitare i danni.

Quote nettamente favorevoli ai croati anche nel match di ritorno con Betclic che propone a 6.75 la vittoria gallese interna, a 4.00 il pareggio e a 1.42 la vittoria in trasferta.

TNS-Rijeka, martedì 18 luglio 2017 alle ore 20.00, non sarà trasmessa sui canali italiani né in diretta tv né in diretta streaming video via internet, ma ci sarà comunque la possibilità di seguire gli aggiornamenti e le informazioni utili sul sito uefa.com con tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla partita.

© Riproduzione Riservata.